• Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  • Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  • E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.

GDR Degradolandia

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
Mister , secondo lei qual'è la quota salvezza quest'anno?
Uh, questa è proprio una bella domanda.
A inizio stagione avrei detto indicativamente sui 22-23, visto che 20 era la quota con cui si è salvata la Legio la scorsa stagione, e ritenevo che essendo ulteriormente cresciuto il livello delle lega sarebbe stato necessario mettere più fieno in cascina per salvarsi.
Ora però inizio a ricredermi su questa previsione: la mia analisi sul livellamento e la competitività del campionato per ora sembra effettivamente essersi rivelata corretta, ma quello che non avevo previsto è che ciò si sarebbe tradotto in una raffica di pareggi. L'anno scorso meno del 40% delle sfide è finita in parità, mentre quest'anno questo tasso è salito al 65%: se questo trend si dovesse confermare, ci sarà una grossa quantità di punti "bruciati" che si tradurrà in una classifica parecchio corta e quindi un abbassamento della quota salvezza. Vénti come l'anno scorso potrebbe essere un numero realistico, ma ho il sospetto che forse addirittura 18-19 possano bastare, con magari qualche squadra a pari merito e gli scontri diretti a determinare la posizione.
La scorsa stagione si è conclusa con sei squadre chiuse in sei punti, dall'ultimo gradino del podio all'ultimo posto utile per la salvezza: questo credo sia uno scenario che si ripeterà, magari in un intervallo di punti ancora più ristretto o con più squadre coinvolte; quello che invece cambierà sarà la differenza di punti tra la prima e l'ultima classificata, sicuramente non saranno più trenta ma molti meno, forse anche soltanto venti.
Insomma, sarà un fottuto Viet-Nam.

Mister , adesso le tocca il Marciano in casa in debito di punti , una sfida tutto sommato alla vostra portata vedendo quest 'inizio di stagione . Crede che sia la partita che possa decidere definitivamente a cosa ambire?
Il nostro obiettivo di inizio stagione era quello di salvarsi e proporre bel gioco, e possibilmente anche di farlo piuttosto alla svelta. Questo obiettivo non è cambiato, e non cambierà nemmeno dopo la sfida col Marciano.
Non mi piace giocare al rollercoaster mediatico: settimana scorsa erano emersi i nostri limiti, oggi siamo tornati a sorprendere, se vincessimo domenica prossima ci spaccereste per la rivelazione che sogna in grande, e se poi dovessimo perdere la domenica successiva con lo Sporting tornereste a parlare di limiti e a ridimensionarci. Non è così che ragiono io, non è così che ragiona la società: l'ho già detto più di una volta,
process over results, non il contrario.
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
Nello spogliatoio subito dopo la partita, Gallagher prende da parte Kristic come un padre affettuoso farebbe con il figlio:

Senti, non ti crucciare troppo. È vero, stiamo lavorando tanto per farti ridurre 'sti cazzo di cartellini, e in effetti una reazione così è il tipico esempio di una cosa che non si dovrebbe fare. Da domani torneremo a lavorarci eh, non credere, ma francamente non me la sento di incazzarmi con te, non oggi: quello è un grandissimo figlio di troia, e se fossero entrati così a me probabilmente gli avrei subito tirato un gancio sul muso. Per cui hai tutta la mia umana comprensione, ma io sono un allenatore e non un giocatore, e sarebbe comunque una grandissima cazzata.
Ma a parte questo pensaci su: è successo perchè quel maiale non aveva altra maniera di fermarti. Questo vuol dire che stai diventando, e stanno imparando a riconoscerti come, un giocatore pericoloso: questo è bene. Questo significa che stai lavorando alla grande, che la strada che stiamo seguendo è quella giusta.
Dai, ora vai, fatti una doccia e rifletti su queste cose. Perchè questo è il tuo primo rosso e te lo perdóno, ma se vuoi diventare davvero il fenomeno che puoi diventare, sarà meglio che non ce ne sia un altro così stupido: perchè Tagliapreti è un coglione, ma come lui ce ne sono tanti altri, e prima o poi ci sarà di nuovo qualcuno che cercherà di fermarti come ha fatto lui. E tu dovrai dimostrare di essere un calciatore vero, non un ragazzino incazzoso.


Conferenza stampa post-Marciano:

Come sempre affrontare le squadre di Buscaglione è difficile: non si sa mai che cosa aspettarsi, ma non si può nemmeno concentrarsi solo sulla propria organizzazione di gioco perchè poi si rischia di venire sorpresi. Il Marciano poi è storicamente una squadra mai doma, e anche oggi lo ha dimostrato.
Devo essere sincero, speravo di riuscire a spuntare tutti e tre i punti in palio, ma va bene ugualmente: in fin dei conti non c'è molto da rimproverarci, se pensiamo che senza la prodezza di Asanovic avremmo festeggiato la nostra terza vittoria.
Abbiamo giocato una buona partita, tra l'altro la prima senza Vestone in campo, che per noi è un elemento molto importante, ma l'assetto tattico della squadra e la compensazione degli equilibri tra i reparti è stata comunque di buona qualità: questo ci servirà sia per quando dovremo nuovamente rinunciare a Lao, sia per confermare che in questa squadra il collettivo viene sempre e comunque prima del singolo.
Vorrei poi rivolgere un plauso sia a Chernenko, non solo banalmente per la doppietta, ma anche e soprattutto per la sua capacità di mettere il proprio enorme talento al servizio della squadra, concretizzando il lavoro di tutti i ragazzi; sia a Lanfield, per aver sfoderato due grandi parate che son state in entrambi i casi il primo tassello per garantire alla squadra la tranquillità necessaria per andare a segnare e portarci in vantaggio.
Infine, due parole sull'espulsione di Kristic, prima che siate voi a chiedermelo: Blagoie è un bravo ragazzo, è da inizio stagione che con lui lavoriamo, oltre che sugli aspetti tecnico-tattici, anche per limare gli spigoli del suo carattere, per trasformare la sua esuberanza in energia propositiva in fase di gioco, ma anche per insegnargli a trasformare in rabbia agonistica quella furia cieca che ogni tanto gli sale, così da ottenere la sua rivalsa col gioco, e non con lo scontro fisico. È comunque un ragazzo giovane, va capito, ed è anche evidente che ancora dobbiamo lavorare su questo aspetto: detto questo, diciamo però le cose come stanno. Tagliapreti è un porco, non giriamoci attorno, ha fatto un intervento criminale che poteva fare seriamente male a Kristic, e spero che il giudice sportivo lo tenga lontano il più possibile dai campi di gioco. Non credo che nella SFL sia possibile accettare ancora dei giocatori che giocano col preciso intento di far del male agli avversari solo per via della loro palese superiorità tecnica.
 

Decius

Fullscreen
Membro dello Staff
Fantacalciaro
Mister la conferenza scorsa disse che voleva proporre bel gioco , oggi le è sembrato uno spettacolo bello ? ha giocato di rimessa contro l'ultima in classifica affidandosi ai lanci piu che al giro palla .

Mister dopo le dichiarazioni su Zamato , adesso queste su Tagliapreti , non crede di esagerare un po con i toni ? L'intervento era ,si duro , ma non cattivo , ci è sembrato un semplice scontro di gioco . Quello che è avvenuto dopo dovrebbe invece far riflettere , crede che Kristic possa avere piu di una giornata di squalifica? Cosa ha detto al giovane?
 

Mikhail Mengsk

MSPAINT OVERTYRANT
Membro dello Staff
"Mister Gallagher pensate di poter mantenere a lungo l'attuale posizione di classifica?"

"La Dinamo gioca un calcio efficace ma si basa molto sui lanci lunghi. Pensa di non avere giocatori adatti a giocare palla a terra?"


"Mister Gallagher suo fratello si è finalmente sbloccato al Borussia. Se lo aspettava o sperava in una crisi più lunga?"

"Nella prossima giornata troverete lo Sporting, che ha dominato contro la Virtute. Come pensa di affrontarlo?"
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
Mister la conferenza scorsa disse che voleva proporre bel gioco , oggi le è sembrato uno spettacolo bello ? ha giocato di rimessa contro l'ultima in classifica affidandosi ai lanci piu che al giro palla .

Se a lei piace il possesso sterile derivante da un fraseggio corto ossessivo, se le piace vedere 576 tocchi a partita per mandare in porta un giocatore, che le devo dire? Abbiamo due concezioni di estetica del calcio profondamente differenti.
Quanto al giocare di rimessa, per cortesia, ho schierato tre punte e ho arretrato Villanova al ruolo di mezzala, ma di che cosa stiamo parlando? Io ho il preciso dovere di gestire al meglio gli equilibri tattici di questa squadra: attaccare non significa rinunciare a difendersi così come un baricentro leggermente più arretrato non significa rinunciare ad attaccare.



Mister dopo le dichiarazioni su Zamato , adesso queste su Tagliapreti , non crede di esagerare un po con i toni ? L'intervento era ,si duro , ma non cattivo , ci è sembrato un semplice scontro di gioco . Quello che è avvenuto dopo dovrebbe invece far riflettere , crede che Kristic possa avere piu di una giornata di squalifica? Cosa ha detto al giovane?

Per le rispostine di circostanza e i sorrisini paraculi rivolgetevi altrove, io sono qui per dire quello che penso.
E nella fattispecie penso che l'intervento di Tagliapreti sia stato osceno, e sono più che sicuro che il giudice sportivo si preoccuperà di condannare più quello che non la pur deprecabile reazione di Kristic, ma di certo non sono due rossi che possano essere messi sullo stesso piano.
Cosa ho detto al ragazzo? Quello che avevo da dirgli in privato, gliel'ho detto poco fa negli spogliatoi, ed è appunto una conversazione privata, mentre quello che dovevo dire in questa sede l'ho già detto.



"Mister Gallagher pensate di poter mantenere a lungo l'attuale posizione di classifica?"

Quello che ho detto a inizio stagione e dopo ogni partita è il nostro mantra e continuerò a ripeterlo finché la matematica non mi dovesse smentire: il nostro obiettivo è la salvezza e dobbiamo concentrarci per ottenerla quanto prima e quanto meglio possibile. Quando avremo raggiunto questo obiettivo, allora penseremo eventualmente ad alzare l'asticella, l'importante ora è continuare a lavorare duro tutti i giorni per salvarci.

"La Dinamo gioca un calcio efficace ma si basa molto sui lanci lunghi. Pensa di non avere giocatori adatti a giocare palla a terra?"

Se lei lavorasse con un team di grandi poeti, chiederebbe loro di piegarsi alla prosa o cercherebbe di spingerli a dare il meglio con la loro poesia?
Io propendo per la seconda.


"Mister Gallagher suo fratello si è finalmente sbloccato al Borussia. Se lo aspettava o sperava in una crisi più lunga?"

Credo che a prescindere da quelle umane, le qualità dello scozzese fossero evidenti ai più, non capisco francamente la sorpresa. Ha evidentemente dovuto scontare un periodo difficile di adattamento, è comprensibile nel salto da una piccola squadra ad una big carica di aspettative e pressioni.

"Nella prossima giornata troverete lo Sporting, che ha dominato contro la Virtute. Come pensa di affrontarlo?"

Sarà una sfida durissima e dovremo sputare sangue su ogni pallone per poterne trarre qualcosa, ma non intendo certo rivelare il mio piano partita... Credo che la formazione di Del Colle sia già sufficientemente favorita senza dovergli pure anticipare le tattiche a cui ricorreremo.
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
Allenamento post Marciano, inizia la preparazione alla sfida con lo Sporting. Gallagher riunisce i suoi ragazzi nel cerchio di metà campo prima di iniziare qualsiasi attività, sottobraccio tiene la Gazzetta Soheaddiana: una volta arrivati tutti i giocatori (primo tra tutti Kristic, consapevole di avere qualcosa da farsi perdonare) e dopo averli salutati ad uno ad uno, dispensando sinceri sorrisi, strette di mano e pacche sulle spalle apre il quotidiano sfogliandolo tra il silenzio carico di interrogativi dei suoi ragazzi. Quando finalmente trova quel che cerca, apre la gazzetta e mostra la pagina alla squadra:

Vedete anche voi quello che vedo io?

I ragazzi fissano la pagina aranciata ma senza sapere esattamente cosa debbano cercare.

Vedete anche voi questa classifica, cosa c'è scritto?

Seprio rompe gli indugi con la sua solita vena scherzosa: Mister, da qui non si vede una minchia, ma che siamo terzi lo sappiamo anche senza la gazzetta eh!

Gallagher si unisce alle risate di tutta la squadra per poi riprendere il discorso:
E allora saprete anche come mai siamo lì.
Indica sulla classifica il Borussia:
Siamo lì perché contro questi mangiacrauti di merda abbiamo giocato per difenderci! Siamo lì perché abbiamo giocato sperando di riuscire a uscirne in qualche maniera indenni, invece che di provare a tutti il nostro valore.
Potevamo cercare come ogni volta di fare la partita e imporci, e invece abbiamo provato ad accontentarci, e siamo stati puniti.

Scorre quindi l'indice di pochi millimetri andando a puntare il dito sullo Sporting:
Tre punti ci separano da questi signori qui, tre punti soltanto, la differenza che passa tra una vittoria e una sconfitta.
Ora, io non so voi, ma io COL CAZZO che firmo per un pareggio. Io voglio far vedere a questi qui che sì, loro sono fortissimi e che coi loro soldoni hanno costruito una squadra pazzesca, ma che noi dei loro milioni e dei loro titoli nobiliari del cazzo e della merda ce ne sbattiamo le palle!
A me non me ne frega un cazzo se contro questi mostri perdiamo, ma porca puttana se dobbiamo perdere voglio farlo a testa alta, voglio che facciamo tutto quanto è in nostro potere per dimostrargli che il nostro cuore, la nostra passione, la nostra devozione alla maglia e il nostro agire come un unico corpo e un unico cervello loro se lo sognano, perché non possono comprarlo!
Tre punti ragazzi, tre punti, la differenza tra una vittoria e una sconfitta: io non voglio allenare la squadra più forte del mondo, io voglio batterla, cazzo!
Preparatevi a dare il 200% questa settimana ragazzi perché io non ho nessuna intenzione di non provarci nemmeno: io voglio provarci eccome, a prendere a calci nel culo i principini di sto cazzo!
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
Gallagher entra in spogliatoio e si rivolge ai suoi carico di passione, senza nemmeno accorgersi di star parlando nella sua lingua natia:
No regrets, guys. NO - FUCKIN' - REGRETS. We played good, and we did our best even though it hasn't been enough. The game plan was perfect, and everybody on the pitch did his best to make it work: I do not have a single thing to blame anyone of you for. The fact is, and you know that, that today we played against a terrific team which has a tremendous amount of well coordinated talent, and they were also in an exceptional state of grace: when you do your very best, and you meet someone who just does better than you, the only thing left to do when the fight is over is to honor his merit by recognizing it. And, most important, be proud of your hard work, because if you do your best, you have nothing to regret.
I have nothing to regret, and so should you guys.

Dopo essersi fumato un sigaro in un corridoio dell'Arena Borromeo, incurante dei cartelli di divieto di fumo affissi, l'allenatore britannico si concede un paio di respiri profondi, quindi entra in sala stampa:
Vi dirò la stessa cosa che ho detto ai miei ragazzi poco fa nello spogliatoio: No regrets, NO - FUCKIN' - REGRETS.
Non ho nessun rimpianto: abbiamo allestito un piano gara perfetto, l'abbiamo perseguito al meglio delle nostre possibilità. Siamo venuti qui ed abbiamo cercato di vincere la partita: abbiamo perso? Non fa nulla, meglio di così non potevamo fare. C'è un motivo se il nostro obiettivo è la salvezza e quello dello Sporting è vincere il campionato: noi abbiamo giocato al 110% e loro hanno saputo comunque fare di meglio. Se già vantano un tasso tecnico stellare, e ci si aggiunge un'ottima organizzazione tattica e una straordinaria condizione psicofisica, francamente c'è poco da dire: non credo ci sia squadra al mondo che stasera avrebbe potuto vincere questa partita. Onore a Del Colle e ai suoi, non credo ci sia nulla di vergognoso nel riconoscere i meriti dell'avversario, specie quando sono straordinari come in questo caso.
Ma onore soprattutto ai miei per non essersi mai arresi, per non aver mai smesso di provarci e di lottare... in settimana ho chiesto loro di buttare il cuore oltre l'ostacolo, che non avrei accettato di giocare per il pareggio e loro mi hanno seguito in questo piano. Sono orgoglioso di questa squadra, se sul piano strettamente calcistico la vittoria dello Sporting è insindacabile, sul piano morale di certo non hanno perso.

Gallagher si beve un bicchiere d'acqua e lascia quindi spazio alle domande dei giornalisti presenti in sala.
 
Ultima modifica:

Decius

Fullscreen
Membro dello Staff
Fantacalciaro
Mister , un solo tiro in porta e due gol subiti in 45 minuti , crede che contro la Virtute basti questo per vincere e portare a casa i tre punti ?
 
Ultima modifica:

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
"Mister, nonostante la sconfitta, pensa che a livello di atteggiamento e mentalità questa partita possa essere un punto di svolta per la stagione?"

"Mister, in alto le prime tre si stanno allontanando, mentre dal basso c'è una risalita di squadre come il Verticale e i Bulldogs. Teme questo loro rientro dopo l'entusiasmante inizio?"

"Mister, suo fratello continua a segnare, è felice per lui?"
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
Mister , un solo tiro in porta e due gol subiti in 45 minuti , crede che contro la Virtute basti questo per vincere e portare a casa i tre punti ?

La Virtute è la Virtute e lo Sporting è lo Sporting, francamente non capisco nemmeno il senso della sua domanda.

"Mister, nonostante la sconfitta, pensa che a livello di atteggiamento e mentalità questa partita possa essere un punto di svolta per la stagione?"

Credo sia molto raro nel calcio, ma anche nello sport in generale, riuscire a riconoscere immediatamente i turning points di una stagione.
Vedremo: io so che usciamo da questo stadio comunque a testa alta. Le sconfitte fanno parte del gioco, l'importante è trarne qualcosa di utile e questo è ciò che cercheremo di fare.


"Mister, in alto le prime tre si stanno allontanando, mentre dal basso c'è una risalita di squadre come il Verticale e i Bulldogs. Teme questo loro rientro dopo l'entusiasmante inizio?"

La classifica è una sorta di termometro galileiano: si sale, si scende, ci si attesta, è tutto un ribollire e rimescolarsi.
Ci troviamo a - 6 dalla vetta e a +6 dal fondo, con un buon margine di +4 sulla penultima posizione: direi che siamo ragionevolmente in linea con il nostro obiettivo che è lo stesso di inizio stagione, che non è cambiato dopo la vittoria con il Cerberus, né dopo la sconfitta col Borussia, né dopo il pari col Marciano, e che non cambia nemmeno oggi. Noi pensiamo a salvarci, il più velocemente e quanto meglio possibile: a qualsiasi altra cosa penseremo, eventualmente, solo una volta raggiunta la salvezza.


"Mister, suo fratello continua a segnare, è felice per lui?"

Immagino che debba esserne felice Lukács più di me, per cui forse avete posto questa domanda alla persona sbagliata...
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
Sono qui stasera per elogiare un'altra volta l'eccezionale lavoro dei miei ragazzi, soprattutto mentale prima ancora che tecnico-tattico ed atletico: il mio plauso va alla loro straordinaria solidità, alla capacità di non vacillare dopo una sconfitta e di reagire con una grande prestazione in una partita non solo molto difficile ma anche molto importante.
La Virtute è una squadra che ha dimostrato di poter fare molto bene e Cerretani è un valido allenatore in grado di sorprendere l'avversario con le proprie soluzioni tattiche: questa volta così non è stato. Con un bel po' di studio e un pizzico di intuito e buona sorte, sono riuscito a prevedere l'assetto tattico con cui sarebbero scesi in campo i Quadrifogli, potendo quindi approntare un piano gara che ci consentisse di colpire i loro punti deboli e allo stesso tempo di contrastare al meglio i loro punti di forza.
È poi un motivo di gioia ulteriore l'aver regalato questa vittoria ai nostri tifosi, nel nostro stadio: è grazie a tutte le persone sugli spalti che i nostri stipendi vengono pagati ed è la loro passione e devozione per questa squadra che ci consente di fare il nostro lavoro, che è il più bello del mondo. Ed è per questo che non dobbiamo mai smettere di ringraziare tutte queste persone, ed il modo migliore che abbiamo per farlo è sicuramente questo: giocare bel calcio, vincere e regalare emozioni!



Gallagher resta a disposizione per eventuali domande dei giornalisti presenti.
 
Ultima modifica:

Mikhail Mengsk

MSPAINT OVERTYRANT
Membro dello Staff
"Una vittoria perentoria contro l'altra neopromossa normalmente significa punti pesanti in chiave salvezza, ma quest'anno sembra che voi e la Virtute puntiate più in alto. Quanto in alto?"

"Crede che nonostante i cambiamenti dovuti al calciomercato e al cambio di categoria i rapporti di forza fra voi e la Virtute siano rimasti gli stessi?"

"Crede che York stia deludendo le aspettative di tutti?"

"L'uscita di Van der Walen è stata la chiave di volta della partita? Caetani non sembrava al 100%"
 

Decius

Fullscreen
Membro dello Staff
Fantacalciaro
Mister , con questa vittoria si porta a 12 punti in 8 partite , dove crede che possa arrivare questa squadra ? A gennaio verrà rinforzata oculatamente o possiamo dire che il mercato in entrata è chiuso ? Ha qualche nome da darci ?

In Uscita?

Mister , che accoglienza crede ti ricevere a la Barriera ? Le due società inoltre non se le sono mandate a dire ad inizio stagione ... vincendo andreste a piu 7 rispetto a loro , inguaiando Sciacca e la società
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
"Una vittoria perentoria contro l'altra neopromossa normalmente significa punti pesanti in chiave salvezza, ma quest'anno sembra che voi e la Virtute puntiate più in alto. Quanto in alto?"
Mister , con questa vittoria si porta a 12 punti in 8 partite , dove crede che possa arrivare questa squadra ?

Per la Virtute risponderà Cerretani, immagino, non certo io. Per quanto riguarda noi, il copione ormai dovreste conoscerlo: la salvezza è il nostro obiettivo e questo è il nostro mantra. Se volete che mi sbilanci un po' più del solito, vi dirò che quando (e non "se e quando") avremo raggiunto questo obiettivo, allora inizieremo a ragionare in termini di possibili piazzamenti finali.

"Crede che nonostante i cambiamenti dovuti al calciomercato e al cambio di categoria i rapporti di forza fra voi e la Virtute siano rimasti gli stessi?"

Credo che almeno fino al fischio d'inizio questa partita sarebbe potuta finire in qualsiasi maniera: credo sia più giusto parlare di prestazione migliore che non di superiorità generale della nostra squadra sulla loro. In fondo in classifica ci son solo due punti a separarci, noi abbiamo ottenuto alcuni risultati che a loro invece sono sfuggiti ma è vero anche il viceversa: la cosa davvero importante è che in occasione dello scontro diretto, che sanciva la possibilità di superarli, i miei ragazzi hanno saputo dar vita ad una partita di altissimo spessore, conquistando la vittoria ed il plauso del pubblico.

"Crede che York stia deludendo le aspettative di tutti?"

Fa strano vedere un talento come il suo faticare, specie in una squadra che sta facendo comunque molto bene. Eppure avete visto come, nonostante una marcatura attenta, anche stasera sia riuscito a trovare il colpo vincente: è un giocatore di altissimo livello, anche se fin qui avrebbe potuto rendere di più credo che nessuno debba commettere il rischio di sottovalutarlo.
Su quali siano le ragioni di queste prestazioni non all'altezza del suo valore poi non saprei esprimermi: mi pare di intuire sia uno di quei giocatori che ama caricarsi la squadra sulle spalle ed ha bisogno di vedersi riconoscere una leadership incontestata per potersi esprimere al meglio... la continua alternanza con Sighinolfi e Ferdinand, pur giovando alla squadra nel complesso, potrebbe aver minato la percezione che ha del proprio ruolo all'interno della rosa, incidendo negativamente sul suo rendimento.


"L'uscita di Van der Walen è stata la chiave di volta della partita? Caetani non sembrava al 100%"

Van der Walen è molto più attaccante, mentre Caetani è più un suggeritore: non credo sia un caso che il goal della Virtute sia arrivato solamente in seguito al suo ingresso in campo, che ha consentito loro di raccordare meglio il centrocampo con l'attacco e di superare la nostra pressione sulla trequarti.
La chiave di volta per me è stata la pennellata di Villanova, che ha dato il via all'azione del 2-1, consentendo un'immediata e perentoria risposta al pareggio della Virtute, che ci ha ridato morale e energia per riprendere a chiudere tutti gli spazi agli avversari andando a prenderci una meritatissima vittoria.


A gennaio verrà rinforzata oculatamente o possiamo dire che il mercato in entrata è chiuso ? Ha qualche nome da darci ?

In Uscita?

Chiaramente una squadra che sta facendo così bene non può che rendermi estremamente felice della rosa a mia disposizione: certo, se dovessimo trovare delle occasioni interessanti potremmo anche valutare di intervenire per puntellare la rosa, ma al momento non considero nessuno dei miei giocatori in esubero e non ho particolari necessità di aggiungere elementi alla rosa.
Voi italiani siete un po' fissati col cibo, per cui farò un paragone culinario: questa ricetta non è ancora perfetta ma è già ottima, quindi a questo punto devo valutare molto attentamente se aggiungere degli ingredienti ulteriori. Il rischio è che anche un solo nuovo ingrediente, se non si amalgama bene con gli altri, mandi all'aria tutto quanto di buono fatto finora: se si vuole aggiungere qualcosa, bisogna farlo con estrema scrupolosità, valutando con grandissima attenzione come andrà ad interagire con tutti gli altri.
Prendete il mango: a me piace tantissimo, ma forse non è il caso di metterlo in un piatto di lasagne, no?


Mister , che accoglienza crede ti ricevere a la Barriera ? Le due società inoltre non se le sono mandate a dire ad inizio stagione ... vincendo andreste a piu 7 rispetto a loro , inguaiando Sciacca e la società

Immagino che con qualche giocatore ci saluteremo con simpatia, con qualcun altro meno e con qualcun altro ancora, soprattutto per quanto riguarda i dirigenti più che i ragazzi, penso ci ignoreremo reciprocamente, come si conviene in questi casi.
Di certo non andrò a stringere la mano a Mormont e men che meno a Marcomanni, questo è poco ma sicuro, ma ad ho organizzato la nostra trasferta in modo tale da avere una mezz'oretta da dedicare ad una visita a Zamo: mi è molto dispiaciuto apprendere del suo infortunio, Arturo è un grande giocatore e la SFL è un campionato meno bello senza un campione come lui.
Per il resto, i Guardiani della Notte sono un popolo di tifosi non solo calorosi ma anche intelligenti, che però giustamente devono fedeltà solo ed esclusivamente alla loro squadra, per cui non mi aspetto certo alcun trattamento di favore da parte loro, nonostante gli abbia regalato una salvezza che in diversi momenti è sembrata davvero difficile da raggiungere e nonostante la squadra stia tutt'ora attraversando delle difficoltà analoghe nonostante la mia sostituzione e nonostante una campagna acquisti di grandissimo livello, che ha portato alla corte di Sciacca gente come Corelli, Storioni che già io avevo adocchiato lo scorso gennaio ma per il quale non mi son stati concessi i fondi, e Carsten, un fuoriclasse che ho sempre ammirato.
Non so, a volte guardo a quel posto e penso che semplicemente sia sfortunato, non ci sono motivi particolari per cui le cose debbano andare male, eppure succede lo stesso. Se Sciacca vorrà, nel pre o nel post partita scambierò volentieri due parole con lui anche a questo proposito, per sapere che ne pensa lui.
In ogni caso, il mio rapporto con la Barriera fa parte del passato, il mio presente ed il mio futuro sono la Dinamo, e di certo non ho intenzione di fare sconti a nessuno, per cui andremo a nord con il preciso obiettivo di portare a casa l'intera posta e sappiamo che nessuno lassù ci regalerà nulla, quindi dovremo conquistarcela lottando come sempre facciamo.
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
Come sempre, non avrei mai firmato per il pareggio, ma è un risultato che alla fine della fiera non mi dispiace troppo, soprattutto per come si stava mettendo la gara.
Il principale problema dell'affrontare il Verticale è l'immenso talento di Fiorentini, che sa essere letale sia mettendosi in proprio che lavorando al servizio della squadra: per la seconda volta in stagione mi sarei aspettato di trovarmelo contro in veste di solista ed ho predisposto una difesa più orientata verso questo tipo di previsione, e per la seconda volta sono stato sorpreso. Devo sicuramente fare un mea culpa in questo senso, ma del resto il calcio non è il solitario e non sempre si può prevedere tutte le mosse degli avversari.

Comunque, a premermi molto più è il fatto che se avessimo aggredito sin da subito la partita dal centrocampo in su, anziché aspettare una mezz'oretta buona per tirare fuori gli attributi, probabilmente ora non sarei qui a dover tessere le lodi di Fiorentini.

In ogni caso vorrei sottolineare una nuova prestazione davvero maiuscola di Santiago, che ho chiamato in causa per sparigliare destini e fortuna, e che ha risposto con un goal e un assist: sono ben felice che la dirigenza abbia accolto il mio suggerimento di trattenerlo e non darlo in prestito. Il ragazzo ha certamente ancora molto da imparare, ma è un giocatore che già oggi può essere importante nella SFL, sono convinto che rimanere con noi la scelta migliore sia per lui che per la Dinamo.

Pestone? Esordirà non appena sarà perfettamente integrato con i meccanismi tattici della squadra... Chi ci ha seguito con attenzione ha sicuramente notato che uno degli elementi cardine nel nostro gioco è Vestone, che con le sue caratteristiche di raccordo tra difesa e centrocampo va a realizzare il volano fondamentale per la transizione offensiva: si è rivelato talmente fondamentale non solo da giustificare a pieno titolo la cifra spesa per lui quest'estate, ma addirittura da rendere problematica una sua assenza.
Abbiamo quindi provveduto a trovare un mediano dal profilo analogo al suo, che ci consentisse di far rifiatare Lao ogni tanto ,ma eventualmente anche di affiancarlo per proporre un nuovo assetto tattico.



Gallagher si fa portare una media di Hoegaarden, se ne scola quasi metà in un sorso e si mette quindi a disposizione delle domande dei giornalisti con un sorriso sornione in volto, aspettandosi già qualche domanda su Zamato.
 

Mikhail Mengsk

MSPAINT OVERTYRANT
Membro dello Staff
"Mister Gallagher, secondo lei cosa manda alla Dinamo per fare un ulteriore salto di qualità?"

"Santiago può diventare il nuovo Fiorentini?"

"Considerando che siete la seconda squadra per numero di goal subiti, con l'arrivo di Pestone sta pensando ad un modulo a due mediani?"
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
"Mister Gallagher, secondo lei cosa manca alla Dinamo per fare un ulteriore salto di qualità?"

Un anno o due di esperienza in SFL, direi. Quest'anno abbiamo tracciato la via e costruito l'ossatura della squadra, il che ben si sposa con l'obiettivo della salvezza: negli anni a venire, con la progressiva maturazione di nostri giovani talenti e con degli ulteriori investimenti mirati, sono certo che ci si potrà togliere delle gran belle soddisfazioni.

"Santiago può diventare il nuovo Fiorentini?"

Sono due attaccanti che hanno sì caratteristiche simili, ma allo stesso tempo sono piuttosto diversi. In ogni caso, se si parla di puro e semplice potenziale, sì, anche Santiago ha la possibilità di diventare un gigante di questo sport... Ma ci son tanti palloni da rincorrere prima che questo diventi realtà, tanto sudore da versare e tantissime ore di allenamento in cui applicarsi.
Il talento da solo non basta, ci vuole una dedizione assoluta per diventare dei campioni.


"Considerando che siete la seconda squadra per numero di goal subiti, con l'arrivo di Pestone sta pensando ad un modulo a due mediani?"

Come dicevo poc'anzi, è una possibilità che valuteremo.
In ogni caso buona parte dei goal che abbiamo subito non mi preoccupano più di tanto: certo, preferirei se la nostra porta venisse violata un po' di meno, ma finora fa tutto parte del delicato equilibrio che abbiamo costruito. Ci piace attaccare e segnare, non ci rassegnamo mai e se necessario preferiamo buttarci avanti a capofitto per cercare di fare una rete in più dei nostri avversari piuttosto che alzare le barricate e cercare di subirne una in meno: il nostro è un atteggiamento attivo e proattivo verso il gioco, non ci piace la passività. Del resto abbiamo anche il secondo migliore attacco della stagione fin qui disputata, mi sembra un più che valido contraltare, no?
Ci piace regalare emozioni, le nostre partite devono scaldare il cuore della gente.
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
"Mister, è stato detto che a vostra tattica consisteva in cito testualmente "lanciare il pallone in aria a casaccio cercando il tutto per tutto". Si ritrova in questa definizione?"
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
"Mister, è stato detto che a vostra tattica consisteva in cito testualmente "lanciare il pallone in aria a casaccio cercando il tutto per tutto". Si ritrova in questa definizione?"


Più che riflettere sulla mia posizione rispetto a questa affermazione, mi viene da chiedermi quanto deve essere scarsa una squadra per non riuscire a vincere contro degli avversari che giocano... Com'è che ha detto? Ah sì, "a casaccio".
 

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro
Conferenza stampa di fine anno, Gallagher si presenta tirato a lucido e sorridente.

Signore e signori, buona sera a tutti.
Chi di voi è già stato qui nove mesi fa, ricorderà che ad inizio stagione vi parlai di
process over results: ebbene, noi questo metodo l'abbiamo seguito per un anno intero, ora è il momento di tirare le somme e verificare la validità di questo metodo.

Lasciatemelo dire: è stata un'ottima annata. In effetti, abbiamo centrato l'obiettivo stagionale e siamo anche andati un po' più in là. L'obiettivo era infatti l'ottavo posto, il primo utile per la salvezza, ma siamo riusciti a conquistare un sesto posto, per quanto in coabitazione.
Chiudiamo poi con tre punti di vantaggio sull'altra neopromossa, la Virtute, sulla quale possiamo però vantare uno score di due vittorie su due, entrambe con un perentorio 3-1: non solo, in stagione non abbiamo mai perso contro le squadre della parte destra della classifica, il che dimostra la grande solidità mentale di questa squadra e la sua capacità di non vacillare quando si tratta di perseguire l'obiettivo prefissato.
Certo, ci sarebbe piaciuto molto chiudere in bellezza, riscattando la sconfitta dell'andata contro i Corvi e andando così a scavalcarli e portarci così al quinto posto, ma credo che un pareggio così pirotecnico sia comunque un risultato apprezzabile e un bel modo di chiudere la stagione.

Abbiamo poi avuto Chernenko secondo cannoniere e Sforza nell'olimpo degli assistman di questo campionato, il tutto a coronare un attacco che nel complesso ha saputo produrre più goal di tutte e tre squadre che hanno monopolizzato il podio.
Se da un lato le prestazioni difensive non sono sempre state all'altezza delle nostre ambizioni, dall'altro va anche detto che nella seconda parte di stagione siamo riusciti a subire meno, segno che questa squadra è anche in grado di evolversi e di migliorare sé stessa, di spingere i propri limiti un po' più in là.

Fermo restando l'obiettivo imprescindibile della salvezza, era poi nostra primaria intenzione quella di lanciare e far crescere i nostri giovani, e direi che i risultati sono lì sotto gli occhi di tutti: Kristic e Derkaç sono stati protagonisti fin da inizio stagione, tanto che ormai praticamente nessuno fa più caso alla loro età considerandoli alla stregua di professionisti ben più navigati, mentre da Gennaio in poi anche Mistic e Santiago hanno iniziato a guadagnare via via più spazi, in particolare quest'ultimo, che nel finale di stagione ha dimostrato non solo di avere grandi numeri, ma anche di essere in grado di portarli in scena e di farsi carico di responsabilità importanti. Il futuro della Dinamo passa sicuramente per questi ragazzi, che sono sicuro l'anno prossimo sapranno ritagliarsi spazi davvero importanti e far fare a questa squadra il salto di qualità a cui ambisce.

Infine, due parole sul mercato: abbiamo agito in maniera estremamente oculata la scorsa estate, investendo pesantemente su giocatori come Valdaeren, Vestone e Villanova. Non solo il tempo ci ha dato ragione, ma la reiterazione di questo metodo ci ha portati ad ingaggiare un solo giocatore a Gennaio, Pestone: anche in questo caso abbiamo convinto gli scettici.

Con questo, io avrei concluso il mio monologo e lascerei intervenire i rappresentanti degli organi di stampa qui presenti... Sempre che abbiano domande, altrimenti possiamo tutti passare direttamente al party organizzato dal presidente Arkaninov.
 
Alto