• Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  • Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  • E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.

Letteratura L'angolo della Fantascienza

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
Leggo che addirittura è stato pubblicato con crownfounding...interessante idea...sicuramente appena possibile lo compro
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
http://en.wikipedia.org/wiki/The_Martian_(Weir_novel)
Danno per morto un astronauta su marte e lo lasciano li.

Lui è vivo e deve campare fino alla prossima missione da solo.
Le "uscite" scientifiche/astronomiche sono tutte corrette e il libro di 400 pagine si legge tutto d'un fiato.
L'ho comprato a Mestre mente ingannavo il tempo in libreria. Era l'ultima copia disponibile, e mi rode il culo perché la sovracopertina è un po' rovinata, ma l'ho preso lo stesso. Troppo curioso. Poi ti dico la mia
 

Ostrègone

GIF MASTER
Fantacalciaro
Mi è capitato di leggere sul blog dei Wu Ming che a livello editoriale si sta cercando di dare nuovo spazio al recupero della fantascienza sovietica, che ne pensate? @Shaka questi autori russi erano nomi che già conoscevi?

Metto un estratto dell'articolo:
Agenzia Alcatraz, casa editrice nata solo l’anno scorso dallo stesso gruppo editoriale della “musicale” Tsunami Edizioni, si è prefissa un obiettivo: ripescare le grandi storie della letteratura fantastica e fantascientifica dei paesi dell’ex Unione Sovietica e riunirli in un’unica collana, chiamata, in omaggio a Stanisław Lem e Andrej Tarkovskij, Solaris.
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
Interessante, dopo ci do un'occhiata. Ovviamente il più famoso è Stanislaw Lem con Solaris...poi leggo l'articolo e vedo se c'è qualcun altro già incontrato
 

Silen

Get a life
Provo a resuscitare questo topic, chissà mai che a qualcuno interessi ^__^
Ho appena terminato la lettura di "Murderbot - I diari della macchina assassina" di Martha Wells. Era da un pò che non trovavo un libro di fantascienza che innescasse la sindrome "dai ancora un altro capitolo e poi vado a dormire" per arrivare poi regolarmente a finire di leggere a tarda notte. Il punto di forza è certamente l'intelligenza artificiale che racconta le vicende in cui si ritrova ad essere coinvolta dal suo personalissimo punto di vista e che è stata caratterizzata davvero molto bene dalla autrice.
Non avevo mai letto niente prima d'ora di Martha Wells per cui per me è stata una scoperta ma ho letto che è attiva già da un pò...immagino che come al solito la maggior parte dei suoi scritti non siano mai stati tradotti in italiano. Se sono tutti di questo livello, un vero peccato.
 

Silen

Get a life
Purtroppo so dirti davvero poco rebbo, anche io non la avevo mai sentita nominare fino a sabato scorso praticamente, e si che leggo fantascienza da una vita. Da wikipedia english ho visto che scrive da più di vent'anni, molte storie brevi sia di fantascienza che di fantasy, alcuni romanzi ambientati nell'universo di Stargate e Star Wars. Ha vinto un premio nebula nel 1998 ma ha avuto successo soprattutto per una serie intitolata The books of Raksura scritta fra il 2011 e il 2018, a quanto ho visto inedita in italia.

Poi nel 2018 BUM! All systems red, il primo dei quattro racconti della serie di Murderbot, ha vinto in un colpo solo i premi Hugo, Nebula, Locus e Philip. K. dick. Stessa solfa per il secondo Artificial Condition che ha fato a sua volta incetta di premi.
Anche i rimanenti due racconti della serie Rogue Protocol ed Exit Strategy erano stati votati per l'Hugo ma a quanto sembra la Wells ha declinato la nomination.

La mia impressione è che sia l'ennesima buona autrice che però in italia non viene tradotta perchè da noi dopo il fallimento dell'Editrice Nord la fantascienza è morta. Gli editori preferiscono seppellirci di quella merda young adult e questi autori nemmeno sappiamo che esistono. Con ogni probabilità hanno tradotto Murderbot solo perchè nei paesi anglofoni è stato un successo strepitoso di critica e di pubblico.
 

Rebaf

Get a life
Fantacalciaro
Purtroppo in Italia il "fantastico" nel senso più ampio del termine è sempre stato bistrattato. E quando nel resto del mondo è riuscito un po' ad uscire dal suo stato di minorità, da noi, come dici tu, abbiamo preferito buttarci su quello che poteva vendere a "chiunque" piuttosto che educare alla lettura e crearsi una nicchia di appassionati. Un vero peccato, perché poi trovi questi autori chicca che però appunto faticano ad emergere. Io ormai mi sono rassegnato a leggere in inglese.
 

Silen

Get a life
Comunque a parte la mia personale amarezza per essere costretto ad affidarmi a Urania (nel 2020!!!) o alle uscite estemporanee della Mondadori ti consiglio vivamente di leggere Muderbot Diaries. Ha davvero tutto, fantascienza, azione, ironia e una protagonista che almeno io trovo davvero irresistibile. Ho scoperto oggi che nel 2019 è uscito anche un vero e proprio romanzo della serie a titolo network Effect. I giudizi dei lettori inglesi sono entusiasti probabilmente lo recupererò in lingua originale perché altrimenti chissà quando e se esce in Italia...
 

Silen

Get a life
Ho letto anche Network Effect, recuperato su Amazon in inglese. A parte la ripetizione di un paio di situazioni che secondo me ormai erano state esplorate nei precedenti racconti e qui vengono ripetute il romanzo è godibilissimo e mi ha lasciato con la voglia di vedere come evolverà ulteriormente la IA protagonista. A questo punto mi iscrivo a pieno titolo nel fan club di Murderbot :D
 
Alto