1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: la community disposta a pagare cento euro per vedere le tue tette!

Quest Nient'altro che vecchie ossa

Discussione in 'GDR' iniziata da Silen, 12/11/2019.

  1. Silen

    Silen Get a life

    Registrato:
    05/11/2010
    Messaggi:
    15.724
    "Bene, era ora!" annuisce sgarbatamente Jarlais il quale durante la lunga attesa era divenuto sempre più impaziente "Per la prossima volta, attendere nei pressi di una zona pericolosa non è una linea di condotta intelligente qui nel Buio Profondo. Rimarreste voi a sostare e magarif are picnic vicino alla tana di un orso o di un leone? E ci sono cose molto peggiori di un banale leone quaggiù"
    L'elfo scuro andò avanti a brontolare ancora per un pò prima che i suoi rimbrotti diminuissero di intensità fino a spegnersi. Dopo un pò il cristallo che Marianne aveva usato per la sua trappola si illuminò di luce bianca e vivida per un istante, attirando altri borbotti di Jarlais, questa volta inintelligibili.
    Nonostante il pessimismo dell'elfo scuro i due giorni successivi di viaggio furono relativamente tranquilli ma la pace non durò a lungo...ilt erzo giorno, entrando in una galleria più ampia e squadrata di quelle attraversate fino a quel momento la loro guida si fermò ad esaminare le pareti ed imprecò.
    "Duergar! Devono aver stabilito un avamposto nelle vicinanze"
     
  2. Dyolance

    Dyolance Just a newbie

    Registrato:
    29/03/2018
    Messaggi:
    293
    "Cosa dici, dobbiamo necessariamente occuparcene oppure possiamo andare avanti e tentare d'ignorarli? Personalmente, finché sono avversari umanoidi non penso avremo di che preoccuparci" - disse il principe britannico
     
  3. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.011
    I carandorani propongono di dare un'occhiata, non si sa mai
     
  4. Silen

    Silen Get a life

    Registrato:
    05/11/2010
    Messaggi:
    15.724
    "Certo, in linea di massima c'è di peggio nell'underdark che qualche esploratore o minatore duergar" commentò Jarlais borbottando "ma fra di loro e noi Neri non corre precisamente buon sangue. Potrebbero rifiutarsi di lasciarci passare, il che comporterebbe una lunga deviazione per gallerie piuttosto pericolose, o persino attaccarci a vista. Forse" suggerì dopo qualche istante di riflessione "qualcuno di voi potrebbe andare in avanscoperta e provare a parlargli."
     
  5. Dyolance

    Dyolance Just a newbie

    Registrato:
    29/03/2018
    Messaggi:
    293
    "Be', perdonerete amici miei se mi accollo questo compito ma credo che sia mio dovere come Principe dell'Impero" - disse Cristopher. Guardò intanto la sorella, come a chiedere il benestare, il permesso, la benedizione. Sorrise sinuosamente e con un leggero sì con la teste diede il via libera al fratello.

    L'umano Cristoper chiese alle guide drow d'indicargli la generale strada o direzione verso cui comandare la camminata, ovvero da dove era più probabile che provenissero i nani. Trovato i lgiusto cunicolo e sbucati in quello che parve come un largo spiazzo, una sorta di cavità naturale occupata da diversi capannoni duergar, il principe si fece avanti mentre tutto i lresto della compagnia rimase indietro, nascosto tra le rocce e subito dietro la svolta d'entrata.

    Cristopher si avvicinò cautametne, facendo in modo di essere generosamente visto dai presenti e di mostrare le armi che portava con sé tra le mani e in alto, un universale gesto d'intenzioni pacifiche.

    "Salute a voi, miei signori. Sono Cristopher di Britannia e vengo in pace. Passo di qui assieme ad un altro gruppo di esploratori, vogliamo soltanto passare senza problemi queste gallerie: vi promettiamo di non causare alcun problema e che vi dimenticherete di noi con la stessa velocità che impiegheremo per attraversare questa galleria."

    Frattanto, tra le rocce nascoste, Marianne giochicchiava già con un cristallo.
    "Se oseranno torcere un solo capello a mio fratello avete ordine di scagliare su di loro tutto quello che avete"
     
  6. Silen

    Silen Get a life

    Registrato:
    05/11/2010
    Messaggi:
    15.724
    Immediatamente il principe venne circondato da una mezza dozzina di guardie duergar armi in pugno; i nani grigi però vedendo che il nuovo venuto non era palesemente una minaccia si rilassarono. Un poco.
    Dopo qualche secondo di silenzio imbarazzato, una delle guardie si fece avanti "Io conosco un pò della lingua comune usata da voi gente di superfice. Siamo stupiti dal vedere degli umani qui. Donde venite e quale è lo scopo della vostra esplroazione?"
     
  7. Dyolance

    Dyolance Just a newbie

    Registrato:
    29/03/2018
    Messaggi:
    293
    "Siamo un gruppo d'esplorazione proveniente da Nord, dalle terre appartenenti al Sacro Impero di Britannia e ci siamo inoltrati nel sottosuolo in cerca di rovine draconiche. In particolare siamo interessati allo scheletro di un antico drago."
    Rilassatosi anche il Principe, tirò giù lentamente le armi per lasciare intendere che le sue intenzioni fossero sempre pacifiche, arrivando infine a rinfoderarle.
    "Sapete nulla a riguardo? Se esiste qualcosa del genere nelle vicinanze"
     
  8. Silen

    Silen Get a life

    Registrato:
    05/11/2010
    Messaggi:
    15.724
    I soldati duergar parlottarono fra loro nella propria lingua in tono piuttosto concitato poi quello che a quanto pare era il portavoce rispose nuovamente in comune
    ""Si, forse noi visto qualcosa. Una vasta grotta piena di grandi ossa, forse è quello che cercate: ma se io fossi te non andrei in quel posto" il nano grigio rabbrividì "qualcosa di brutto vive in quella grotta: noi trovato altre ossa, piccole ossa: duergar come noi, drow, bestie del profondo, con ancora frammenti di pelle e tendini attaccati; roccia accanto è nera di sangue rappreso. Noi non rimasti ad indagare e voi fa meglio a tornare a superficie. Qualunque cosa vive in quella grotta, non è socievole."
     
  9. Zoolander

    Zoolander Useless Member

    Registrato:
    10/11/2019
    Messaggi:
    176
    Dopo aver ricevuto un segnale via sferanet gli hobbit si avvicinano alla principessa
    È stina a parlare
    "mi spiace principessa Marianne, vostro fratello Lelouche sta destando parecchia preoccupazione presso la corte del conte, siamo costretti al rientro"
    (gli hobbit abbandonano la spedizione)
     
  10. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.011
    I carandorani osservano la scena
    Ungar si fa avanti
    "Principi...mi spiace, ma vostro fratello ha attaccato un suo alleato, la cosa preoccupa parecchio anche il direttorio e non solo, ci è stato ordinato di rientrare, vi auguro buona fortuna"
    (I carandorani abbandonano la spedizione)
     
  11. Dyolance

    Dyolance Just a newbie

    Registrato:
    29/03/2018
    Messaggi:
    293
    (non so quanto sia verosimile che due pg reagiscano con così tanta celerità ad un evento del genere avvenuto in madrepatria, però no problems, capisco e comprendo: è gioco anche questo sisi)

    Sentendo il racconto dei duergar i principi della corona si guardano per alcuni attimi tra di loro, meditabondi, per poi girarsi verso il drow come a chiedere spiegazioni su cosa possa essere una tale creatura.

    Poi è Cristopher che sempre nella sua meditazione prende una decisione "Mh, questa missione pare estremamente difficile. È possiible inviare dei rinforzi dei vostri a questa spedizione? Ovviamente nulla è per nulla: quello che ci fareste è un favore, e Britannia non dimentica mai i favori dei propri amici." disse al drow.
    Marianne aggiunse un invito anche ai duergar, chiedendo loro se si volessero unire alla spedizione per ottenere come ricomensa qualsiasi tesoro oltre allo scheletro draconico che invece spettava di diritto a Cloveringe: più si era meglio era.

    (in pratica, rimanendo solo, posso continuare questa fantastica missione anche con aiuti degli elfi promettendo di ricambiare il favore in futuro)
     
    Ultima modifica: 25/02/2020
  12. Silen

    Silen Get a life

    Registrato:
    05/11/2010
    Messaggi:
    15.724
    I duergar parlottarono fra loro discutendo dell'offerta
    "Cosa siete disposti ad offrire? Se quella caverna è infestata da un mostro dell'underdark non sarà facile sloggiarla: potrebbero andare perdute delle vite e anche cosi potremmo fallire comunque." disse infine il protavoce.
     
  13. Dyolance

    Dyolance Just a newbie

    Registrato:
    29/03/2018
    Messaggi:
    293
    "Alla partenza per questa spedizione abbiamo promesso ai nostri alleati qualsiasi ricchezza avremmo trovato oltre allo scheletro dell'antico drago che c'interessa. Ora abbandonati, facciamo a voi la stessa offerta, considerando però che adesso i nostri alleati tra cui spartire il bottino sono diminutiti in numero -Agarthi, Minnonar e Ambir, per quanto questi due non rispondano-. Ergo più danari per voi.

    Altrimenti possiamo offrirvi un passaggio verso Nord al termine della spedizione: un grande re Duergar è emerso recentemente e sono sicuro che avrà interesse ad accogliere brave spade come lo siete voi."
     
  14. Silen

    Silen Get a life

    Registrato:
    05/11/2010
    Messaggi:
    15.724
    Il nano grigio scuote il capo "No, non siamo interessati ad emergere in superficie, la nostra casa è qui nell'Underdark e delr esto abbiamo abbastanza problemi anche qui. Siamo disposti ad aiutarvi ma non abbiamo con noi dei soldati armati pesantemente...Possiamo però affidarvi qualche balestriere perchè vi dia appoggio: starà a voi proteggerli però. Infine un'ultima condizione...visto il rischio vogliamo la garanzia che, anche se non dovessimo trovare niente di valore nella grotta, ci pagherete almeno per il valore di 20 monete d'oro. Se la nostra quota dovesse essere superiore, bene, ma se dovessimo ricavarne meno starà a voi pagare la differenza. Affare fatto?"
     
  15. Dyolance

    Dyolance Just a newbie

    Registrato:
    29/03/2018
    Messaggi:
    293
    I britannici dopo essersi brevemente guardati si avvicinarono per discutere sottovoce, ma poi, annuendo, dissero ai duergar che l'affare. Il gruppo, forte ora di alcuni balestrieri duergar, riprese il suo cammino nelle profondità verso quella grotta che forse conteneva il tesoro draconico tanto desiderato dai britannici

    (pagamento delle 20 monete ovviamente a fine del turno prox venturo!)
     
  16. Silen

    Silen Get a life

    Registrato:
    05/11/2010
    Messaggi:
    15.724
    Scoretati da alcuni balestrieri duergar, che lanciavano a intervalli sguardi piuttosto cupi a Jarlais, il gruppo riprese la marcia. Infine dopo quella che parve un eternità, ma in effetti erano nel sottosuolo da meno di dieci giorni, l'elfo scuro fece cenno ai suoi compagni di procedere più cautamente. Dinanzi a loro la galleria si allargava sempre più fino mostrare una immensa caverna sotterranea, avvolta nella tenebra più profonda. Come i duergar avevano detto, man mano che gli avventurieri si facevano avanti poterono vedere che il pavimento della grotta era letteralmente ingombro di scheletri, alcuni palesemente riconoscibili come scheletri di animali, altri che appartenevano palesemente ad esseri bipedi il che non contribuì certo a ridurre il nervosismo dei presenti.
    Ad un tratto la luce della torcia che impugnava Jarlais illuminò un osso di proporzioni enormi. Alcuni minuti di frenetica esplorazione e il gigantesco osso venne palesato come parte di una zmpa altrettanto titanica, collegata a sua volta ai resti di un unica carcassa: le ossa di un Antico Drago venuto a morire in quell'antro moltissimo tempo prima.
    Al tempo stesso si udì un orrido verso ringhiante provenire da qualche parte fuori dalla portata delle torce.
     
  17. Dyolance

    Dyolance Just a newbie

    Registrato:
    29/03/2018
    Messaggi:
    293
    Arrivati all'interno della caverna i principi saltarono entrambi un respiro. Era come trovarsi manifesto un sogno amato e che si voleva vedere realizzato; alla portata delle loro dita c'era un altro obiettivo della patria, un altro passo verso la realtà paradisiaca a cui miravano. Tesero una mano entrambi vero una delle gigantesche ossa, toccandola. Si guardarono tra di loroo e sorrisero, un attimo di tenerezza fraterna che da tempo non si scambiavano.

    "Siamo arrivati; vi distribuirò i cristalli e mentre preparerò l'incantamento di teletrasporto voi posizionerete i cristalli come vi ho spiegato. Siete liberi di..."

    "No" - interruppe Cristopher. La sorella rimase sorpresa dall'intromissione, ma il fratello riprese subito a parlare, rubandole il tempo per cominciare un dibattito che non voleva affatto.
    "Procederemo tutti insieme, uniti, attorno all'intero scheletro e posizioneremo assieme i cristalli. Dividerci velocizza i tempi ma è la cosa peggiore che possiamo far ein questo momento: non sappiamo cosa si aggira da queste parte e qualunque cosa sia possiamo tutti concordare col fatto che non sembri amichevole. Insieme riusciremmo a rispondere efficientemente alla minaccia. Inoltre Mary, nessuno proteggerebbe te mentre mantieni pronto il cerchio di teletrasporto. Non posso rischiare di perdere nmia sorella"

    Marianne rimase sorpresa da quell'appunto, notando l'inflessione del fratello tipica di quando lasciava qualcosa per ultimo ma che in realtà rappsentava la sua prima preoccupazione. I Cloveringi stavano finalmente tornando uniti.
    "Ovviamente nel nostra camminare attorno alla megastruttura e al posizionare i cristalli potrete razziare quanto troverete in giro. Parliamo di un antico grado, sono sicuro che almeno qualche moneta una volta rimasta incastrata tra le sue scaglie la troveremo"

    La spedizione cominciò così il suo giro del gigantesco scheletro: le varie ricchezze presenti in loco vennero ignorate dai britannici per i carandoriani, i minnonariani, gli hobbit e i duergar per essere razziate. Come da patti, d'altronde.
    L'arrivo della creatura fece trasalire tutti, compresi i Principi.

    "Abbiamo fatto bene: state pronti." - disse Cristopher estraendo le spade mentre Marianne lanciò lontano ma a portata di vista un cristallo di mano illuminato che facesse luce ocme un faro, per dare fastidio all'eventuale mostruosità probabilmente attratta da forti luci o magari accecata da esse. Lo scontro stava per iniziare.

    "Ricordate la nostra priorità: Posizionare i cristalli e andare via di qui. Non è necessario terminare lo scontro, ci basta resistere e tentare intanto di completare il rituale."
     
    Ultima modifica: 10/03/2020
  18. Tzasstan

    Tzasstan Useless Member

    Registrato:
    21/01/2019
    Messaggi:
    107
    Il viaggio sembrava infine arrivare al termine. Diana aveva passato gran parte del tempo in silenzio, lasciando che i principi di Britannia gestissero le trattative diplomatiche con le razze del Sottosuolo. Sicuramente non era il suo punto di forza l'aver a che fare con duergar e drow, era un guerriero lei, un generale, non un politico. Senza contare che i vari voltafaccia di alcune nazioni che avevano abbandonato la missione per "comunicazioni esterne" le avevano fatto ribollire il sangue nelle vene, lasciandola con un senso di delusione generale che l'aveva accompagnata per buona parte del viaggio.
    In cuor suo si stava chiedendo se forse la scelta di mandare lei invece di qualcuno più esperto non fosse stato un errore. Sicuramente Melissa o Melchiorre si sarebbero destreggiati meglio in quelle terre, ma quando finalmente sentì il ruggito rimbombare nella caverna le sue mani si strinsero attorno all'asta del suo martello da guerra.
    La questione era semplice, come piaceva a lei. I principi dovevano essere protetti in modo da completare il rituale e teletrasportare la carcassa del maestoso animale fuori dal sottosuolo, lei, invece, insieme al manipolo di mercenari duergar doveva impegnarsi a coprirgli le spalle.

    "Per un attimo pensavo che queste caverne avessero solo una brutta reputazione e niente di più. Felice di essermi sbagliata"

    Caricando il braccio dell'arma, la generalessa di Agarthi era pronta ad attaccare qualunque creatura si avvicinasse ai nobili britannici, impegnati a posizionare cristalli attorno alla carcassa del drago.
     
  19. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.011
    I carandorani si preparano allo scontro, soprattutto Xandir, trovandosi nel sottosuolo xandir ragiona sul fatto che qualunque creatura vi abti abbia sensi piuttosto sviluppati, ad esempio una vista molto sensibile non abituata alla luce o un udito molto fino, percui si prepara a lanciare una illusione molto particolare, appena percepirà la vicinanza della creatura evocherà del pollame spaventato, ma dai suoni profondamente amplificati, e luminoso...molto luminoso, del pollame di pura luce e suoni, allo scopo di spaventare o stordire la creatura
    galline flashbang...volevo usare le capre ma ogni tanto bisogna variare
    gli altri due lanciano torce accese in giro aumentando la parte visibile (che poi siamo elfi e vediamo lo stesso quindi sticazzi) e vedono se c'è qualcosa di valore
     
  20. Zoolander

    Zoolander Useless Member

    Registrato:
    10/11/2019
    Messaggi:
    176
    Gli hobbit frugando in giro cercando qualcosa di valore ma senza allontanarsi dal mago elfo
     

Condividi questa Pagina