• Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  • Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  • E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.

PC Imperator: Rome

Mikhail Mengsk

MSPAINT OVERTYRANT
Membro dello Staff
Qualcuno ci sta ancora giocando? E' in offerta su GOG e volevo sapere se è diventato "adulto".
 

Silen

Get a life
Ho letto che è molto migliorato con le ultime patch ma non lo ho provato personalmente.
 

Rebaf

Get a life
Fantacalciaro
Giocato circa 4-5 ore alla 2.0 e, sì, è decisamente un altro gioco. Sistema militare totalmente rivisto, molto figo ora come si formano le legioni e il fatto che acquisiscono una "storicità" con bonus, tradizioni, etc.. Il creatore di meraviglie è un'aggiunta davvero simpatica, mentre ancora non mi piace tanto il sistema commerciale che è stato toccato marginalmente.

Inoltre ho notato un deciso aumento degli eventi e di tutte le "catene" derivanti. Un esempio: per poter fare la "riforma mariana" (l'unica che vi permette di arruolare legioni senza limiti) dell'esercito non vi basterà avere le risorse e l'appoggio del senato, ma dovrete prima "vivere" una vera e propria catena di eventi che vi potrebbe pure portare a guerre civili o altri problemi se lo scontro politico interno si fa pesante. O, altro esempio, per un po' di anni ho avuto consoli populares e per tenermi buono il senato facevo politiche largamente a favore della plebe. Poi ho avuto un paio di consoli optimates che, sostanzialmente, mi hanno obbligato a tornare indietro su alcune cose. Caso vuole che il mio tribuno della plebe era un populares incazzato, comincia a proporre una serie di riforme per ristabilire determinate cose e io, ovviamente, approvo perché fanculo gli optimates tradizionalisti. Scatta una catena di eventi che riprende i moti a seguito delle riforme agrarie dei Gracchi, nasce una guerra civile e suco come un maledetto. Partita finita asd. Queste cose c'erano già pure prima, eh, ma le ho trovate migliorate e implementate in modo più sistematico.

E finalmente la tecnologia non ha quel sistema a "carte" randomiche di merda ma veri e propri tech trees sbloccabili con una risorsa creata ad hoc dai ricercatori. Prima ogni avanzamento costava semplicemente soldi, rendendo il tutto davvero piatto. Infine, anche se questa cosa era già iniziata da prima della patch e ora è stata solo raffinata, anche la costruzione nelle città e nelle regioni è nettamente migliorata con molti edifici diversi.

Lato "sociale" è cambiato tutto, l'integrazione delle culture ora ha finalmente un senso e porta bonus e malus che hanno una logica precisa. Unico lato controverso è che ora la composizione dell'esercito che non è considerato una "legione" non è più una decisione del giocatore ma le truppe sono scelte in base alla popolazione del governatorato (la provincia romana per intenderci) e al grado di integrazione della cultura. Esempio: solo cittadini danno fanteria pesante, solo i freeman possono fare arcieri e fanteria leggere, gli schiavi non sono reclutabili. Se da uin lato è bello perché riproduce il sistema della "leva" che è realistico e, tra l'altro, ti evita di dover fare una noiosa microgestione dell'esercito. Gli eserciti di leva quando li recluti hanno già tutte le truppe e ti costano solo mantenimento. Quando le congedi hai un cooldown prima di poterle richiamare di nuovo (a meno che non vieni attaccato) ma ti forniscono copiosi punti bonus alla tradizione militare. Le legioni, invece, le scegli tu e ne paghi il reclutamento e come dicevo prima diventano "fisse" durante tutta la partita acquisendo bonus e una loro "storia". Tutto molto bello ma questo crea un po' una corsa all'integrazione che a volte non è molto realistica, però c'è da dire che a furia di integrare rischi di far incazzare la primary culture creandoti grossi problemi. Io sono partito, ad esempio, integrando tutti gli italici pensando: massì, cittadinanza italica! E invece ne ho integrati troppi e alla lunga non riuscivo più a tenere a bada tutte le spinte di ribellione da parte dei romani. Anche qui ne è nata una guerra civile da cui sono uscito malissimo e che poi ha portato alla situazione che raccontavo prima.

Questo porta anche al fatto, molto bello e realistico, che alla lunga i grandi imperi, se non si sorreggono su basi più che solide, rischiano di sfaldarsi alla grande. Questa cosa è una vera novità, prima il problema dei "blob" enormi era davvero palese. La cosa che mi chiedo è: capisco che per motivi di bilancio avevi bisogno di fare uscire il gioco in un certo trimestre, ma non si poteva davvero aspettare e avere un lancio con la 2.0? Ora come ora, con il fatto che pure la gui è migliorata tanto, secondo me è tranquillamente tra i migliori Paradox.
 
Ultima modifica:

Silen

Get a life
Il sistema randomico delle tech, che odio. Non lo sopporto neanche in Stellaris, uno deve pregare gli arrivino le Battleship prima che agli altri o è fottuto.
 

Rebaf

Get a life
Fantacalciaro
Ho editato un po' che mi venivano in mente robe intanto che ci pensavo! Comunque se siete curiosi e lo volete provare, potremmo anche farci un multiplayer.

E, sì, le tech random sono davvero una merdata. Non so come facciano a pensare che siano una buona idea. Almeno in Stellaris alcune le puoi "bloccare" ma, come dici tu, se hai sfiga e non becchi le battleship in tempo sei praticamente fottuto.
 

Mikhail Mengsk

MSPAINT OVERTYRANT
Membro dello Staff
Giocato circa 4-5 ore alla 2.0 e, sì, è decisamente un altro gioco. Sistema militare totalmente rivisto, molto figo ora come si formano le legioni e il fatto che acquisiscono una "storicità" con bonus, tradizioni, etc.. Il creatore di meraviglie è un'aggiunta davvero simpatica, mentre ancora non mi piace tanto il sistema commerciale che è stato toccato marginalmente.

Inoltre ho notato un deciso aumento degli eventi e di tutte le "catene" derivanti. Un esempio: per poter fare la "riforma mariana" (l'unica che vi permette di arruolare legioni senza limiti) dell'esercito non vi basterà avere le risorse e l'appoggio del senato, ma dovrete prima "vivere" una vera e propria catena di eventi che vi potrebbe pure portare a guerre civili o altri problemi se lo scontro politico interno si fa pesante. O, altro esempio, per un po' di anni ho avuto consoli populares e per tenermi buono il senato facevo politiche largamente a favore della plebe. Poi ho avuto un paio di consoli optimates che, sostanzialmente, mi hanno obbligato a tornare indietro su alcune cose. Caso vuole che il mio tribuno della plebe era un populares incazzato, comincia a proporre una serie di riforme per ristabilire determinate cose e io, ovviamente, approvo perché fanculo gli optimates tradizionalisti. Scatta una catena di eventi che riprende i moti a seguito delle riforme agrarie dei Gracchi, nasce una guerra civile e suco come un maledetto. Partita finita asd. Queste cose c'erano già pure prima, eh, ma le ho trovate migliorate e implementate in modo più sistematico.

E finalmente la tecnologia non ha quel sistema a "carte" randomiche di merda ma veri e propri tech trees sbloccabili con una risorsa creata ad hoc dai ricercatori. Prima ogni avanzamento costava semplicemente soldi, rendendo il tutto davvero piatto. Infine, anche se questa cosa era già iniziata da prima della patch e ora è stata solo raffinata, anche la costruzione nelle città e nelle regioni è nettamente migliorata con molti edifici diversi.

Lato "sociale" è cambiato tutto, l'integrazione delle culture ora ha finalmente un senso e porta bonus e malus che hanno una logica precisa. Unico lato controverso è che ora la composizione dell'esercito che non è considerato una "legione" non è più una decisione del giocatore ma le truppe sono scelte in base alla popolazione del governatorato (la provincia romana per intenderci) e al grado di integrazione della cultura. Esempio: solo cittadini danno fanteria pesante, solo i freeman possono fare arcieri e fanteria leggere, gli schiavi non sono reclutabili. Se da uin lato è bello perché riproduce il sistema della "leva" che è realistico e, tra l'altro, ti evita di dover fare una noiosa microgestione dell'esercito. Gli eserciti di leva quando li recluti hanno già tutte le truppe e ti costano solo mantenimento. Quando le congedi hai un cooldown prima di poterle richiamare di nuovo (a meno che non vieni attaccato) ma ti forniscono copiosi punti bonus alla tradizione militare. Le legioni, invece, le scegli tu e ne paghi il reclutamento e come dicevo prima diventano "fisse" durante tutta la partita acquisendo bonus e una loro "storia". Tutto molto bello ma questo crea un po' una corsa all'integrazione che a volte non è molto realistica, però c'è da dire che a furia di integrare rischi di far incazzare la primary culture creandoti grossi problemi. Io sono partito, ad esempio, integrando tutti gli italici pensando: massì, cittadinanza italica! E invece ne ho integrati troppi e alla lunga non riuscivo più a tenere a bada tutte le spinte di ribellione da parte dei romani. Anche qui ne è nata una guerra civile da cui sono uscito malissimo e che poi ha portato alla situazione che raccontavo prima.

Questo porta anche al fatto, molto bello e realistico, che alla lunga i grandi imperi, se non si sorreggono su basi più che solide, rischiano di sfaldarsi alla grande. Questa cosa è una vera novità, prima il problema dei "blob" enormi era davvero palese. La cosa che mi chiedo è: capisco che per motivi di bilancio avevi bisogno di fare uscire il gioco in un certo trimestre, ma non si poteva davvero aspettare e avere un lancio con la 2.0? Ora come ora, con il fatto che pure la gui è migliorata tanto, secondo me è tranquillamente tra i migliori Paradox.


Ok, mi hai convinto: è a 6 euro su IndieGala.
 

Rebaf

Get a life
Fantacalciaro
Aggiungono flavor, più eventi, etc, più l'ultimo uscito che il primo.
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
Ho visto che Alexander non era scontata e effettivamente era quella più interessante. Ho preso solo Epirus che stava a 1,99 euro, mi sembrava un delitto non prenderla.
Appena posso mi faccio il tutorial, che io sono una pippa con i Paradox, poi se si vuole una partita insieme si può fare
 

Epitaffio

SoHead Technician
Membro dello Staff
Ho editato un po' che mi venivano in mente robe intanto che ci pensavo! Comunque se siete curiosi e lo volete provare, potremmo anche farci un multiplayer.

E, sì, le tech random sono davvero una merdata. Non so come facciano a pensare che siano una buona idea. Almeno in Stellaris alcune le puoi "bloccare" ma, come dici tu, se hai sfiga e non becchi le battleship in tempo sei praticamente fottuto.
<3
 
Alto