• Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  • Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  • E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.

MultiPlatform The Evil Within



Spendo 2 parole per questo gioco, che se non ci fossi io che vi insegno il videogioco bracolereste nel buio come al solito

Lo sto giocando su PS4, ieri ho fatto i primi 3 capitoli e queste sono le prime conclusioni:

- A livello di ambientazione è un orgasmo. C'è proprio il filtro "horror" in ogni ambientazione, uno studio delle luci, colori, fantastico. Praticamente ad ogni nuovo ambiente mi sò fermato ad ammirare ciò che mi veniva mostrato. Artisticamente validissimo, si vede che c'è proprio uno studio dietro ogni stanza. Anhce i nemici, esteticamente mi piacciono. Molto giapponese, molto horror.

- A livello tecnico invece spesso ti tira i pugni in bocca. La macchina con cui inizia il gioco è degna di una PS2, poi dopo c'è un ambulanza che è chiaramente un parallelepipedo con 4 texture, roba che è molto piu ps3 che ps4 (a differenza di alien o shadow of mordor che non mi hanno dato quest'impressione, pur essendo cross platform). I volti, tolto quello di castellanos sono brutti. E poco definiti.

- Le animazioni sono grezze e poco rifinite, sopratutto non mi piace quella della corsa "normale", quando ti muovi solo con l'analogico: pare che castellanos faccia passettini correndo e la telecamera fa troppo su-giu seguendo il suo movimento.

Ma boh, quando giochi passa tutto: l'atmosfera di cui è permetato il gioco è proprio HORROR. Quando ti muovi in mezzo alla foresta, 'sto gioco ha n volte piu atmosfera di Alan Wake che è pure un simulatore di escursioni montane notturne

Dal punto di vista di gameplay devo ancora scoprirlo bene, ma per ora mi piace: è un ottimo survival che mixa fasi in stealth che ti fanno recuperare un pò di munizioni a fasi dove devi usarle, queste munizioni.

Insomma, il gioco è un pò grezzo e in un mondo ideale Mikami ha il triplo del budget per svilupparlo a dovere, ma ha comunque tutto quello che serve per spaccare i culi.
 
Sulla rete l'hanno abbastanza stroncato questo titolo.


In realtà ne ho letto solo bene. Sia nel gruppo FB popolato da praticamente il 30% dei giornalisti web, che sul thread di Spaziogames..dove ne parlano male? :O

Le uniche critiche che ho letto sono le classiche stronzate su framerate e barre nere, stronzate che ai videogiocatori non interessano, ma solo alle graphic whore :V


edit: infatti vedendo su metacritic l'unica piattaforma su cui l'hanno stroncato è il pc :asd:

mamma mia il nazismo
 
Ultima modifica:

Silen

Get a life
Si dimenticavo di dire che ovviamente io leggo le critiche della versione PC.
Probabilmente si tratta del solito problema di porting fatto un pò col culo.
 
leggevo anche che i requisiti erano tremendamente alti per il pc, anche perchè graficamente il gioco come scrivevo nell'opener è proprio povero da quel punto di vista

però c'ha un'atmosfera da pazzi
 

heytom

Spam Master
Dice sia ottimizzato di merda per PC, ma non potrò mai saperlo. L'ho regalato a mio fratello su ps4 con l'intenzione di giocarmelo pure io.
Natale e S. Stefano ci metto le mani sopra.
 
Io dico solo che il primo nemico del gioco è sia una mega citazione a Resident Evil 1 che a Forbidden Siren 1.

Per apprezzare 'sto gioco devi essere cresciuto coi Survival Horror giappo.
 

Silen

Get a life
Quasi cinque anni dopo, stò finalmente giocando questo titolo :asd:

Devo dire che alla fine DDS aveva ragione...in parte. Giocone con una grande atmosfera, e un paio di difetti...è palese che si tratta di un porting fatto abbastanza di merda...la grafica sembra vecchia di vent'anni e non capisco proprio come faccia ad occupare 47 giga di spazio sull'HD. Il gameplay è un pò guastato dalla presenza di alcuni passaggi piuttosto frustranti, specie contro i boss dove non sempre è chiaro cosa devi fare per levarteli di torno. Inoltre si incontrano un pò troppo spesso nemici immortali che ti costringono a fuggire a rotta di collo...va bene una, va bene due, ma io sono già alla quarta fuga...e vabbè :forgot:

Nel complesso comunque un titolo molto godibile con una grande atmosfera e una storia convoluta come solo un giapponese può partorire. Sono molto curioso di giocare anche al secondo che recensioni alla mano dovrebbe essere molto migliorato rispetto al primo capitolo.
 
Il due è davvero notevole.

COmunque che commenti da testa di cazzo che facevo.


Mi ha lasciato un buon ricordo, poi la storia è davvero intricata. Il due mi ha divertito tanto, dal lato puramente gaming è assai superiore secondo me.
 

Silen

Get a life
Finito! Al netto dei difetti di cui sopra mi è piaciuto molto, giocherò sicuramente anche ils eguito alla prima occasione.

@Devil Dark $la¥€r
Ma quindi alla fine Ruvik gliela ha messa in culo a tutti ed è riuscito a scappare dallo STEM possedendo il povero Leslie?
 

Silen

Get a life
Finito il secondo poco fa.

Cazzo.
Cazzo.
Cazzo.
...
Stracazzo ^__^

Che dire, forse l'atmosfera è un pochino inferiore a quella del primo capitolo che ti angosciava veramente dall'inizio alla fine, mentre qui non ho respirato lo stesso terrore...ma sotto ogni altro aspetto è di gran lunga superiore. La storia poi che nel primo era forse un pò troppo convoluta e difficile da seguire, qui è nettamente più appassionante (molto intricata pure qui ma è stata più facile da seguire)

Che dire, un gioco veramente fantastico, adesso spero davvero che vada in porto anche il terzo capitolo ^__^

In fondo il nostro vecchio amico Ruvik è ancora in giro no? :asd:
 

Silen

Get a life
Guarda devo dire che l'ho trovato davvero spettacolare, l'unico pelo nell'uovo è che la trama ci mette un pò ad ingranare ma poi ti appassiona fino alla fine.
L'atmosfera del primo però resta un poco migliore, li avevi proprio la sensazione di essere in balia di un pazzo...diciamolo Ruvik era un cattivo molto più carismatico ahahahahah
 
Alto