1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: sponsor ufficiale del Mazembe!

Campionato SEDICESIMA GIORNATA- 17/1

Discussione in 'Archivio Partite' iniziata da Mikhail Mengsk, 10/01/2016.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
Moderatori: Mikhail Mengsk
  1. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.318
    Località:
    Pisa
    XVI. Giornata
    • Lokomotiv Arkan - Borussia Bildungsroman 1-2 (Siberian (L); Dessen, Musthaid (B))
    • US Verticale - Atletico La Barriera 3-3 (Piant, Norsk, Zarno (V); Terrasina, Murray x2 (A))
    • Cerberus FC - Athletic Barralicca 1-1 (Carmagnola (C); Olonic (B))
    • AC Legio Victrix - Bulldogs United 2-2 (Cassio x2 (L); Zappa, Leighton (B))
    • US Marciano - Sporting U.B.A. 3-2 (Yague, Lenders, Reynaard (M); Sighinolfi, Saveljinas (S))

    Spedite la scheda compilata con Formazione, Modulo, Tattiche, Stile di Gioco e tutto il resto a [steampunkmikhail AT gmail.com] entro le 12:00 del giorno di consegna. Oggetto mail: [nomesquadra]- 16° Giornata.

    Se non spedite nulla userò automaticamente le vostre istruzioni della giornata precedente. Se non rinominate la scheda mi fate un favore.

    Se avete problemi con la scheda o ho sbagliato qualcosa contattatemi via pm.

    Chi vuole può scrivermi nella mail che mi autorizza a fare la partita non appena ho anche la scheda dell'avversario (e ovviamente se l'avversario dà il via libera). Così se ho due schede "definitive" in mano prima della scadenza posso farle in anticipo. Se ho tempo, chiaramente.

    @Fantasy League
     
    Ultima modifica: 18/01/2016
  2. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.318
    Località:
    Pisa
    LOK. ARKAN - BORUSSIA BILD.
    _______1-2
    _[​IMG]_____[​IMG]

    LOKOMOTIV ARKAN
    Modulo: 3-3-2-2
    Formazione: Torinu; Barollo, Voronov, Osso; Diaz; Strakov , Castellaro; Guerrero, Villanova; Siberian, Jovanovic
    Tattiche: Marcatura a Zona, Lancio Smarcante; Azione Corale
    Stile di Gioco: Normale

    BORUSSIA BILDUNGSROMAN
    Modulo: 4-2-3-1 (3-5-2)
    Formazione: Urlsingen; Lenko, Trasone, Braccio da Montone; Pelayo (Von Leeb); Prajak, Piastrella; Bragationi, Keegan (Musthaid), Gorschakov; Bombarda (Dessen)
    Tattiche: Marcatura a Uomo, Rete di Passaggi, Azione Individuale (Azione Corale)
    Stile di Gioco: Offensivo

    CRONACA
    16'- Il Lokomotiv appare fiacco e scoraggiato: l'azione si arena già a centrocampo, col pressing del Borussia che non lascia spazio per calibrare i lanci. Recupera palla Prajak.
    22'- Ottima azione del Borussia ma Torinu nega il goal a Bombarda.
    26'- Castellaro riesce a far filtrare un bel lancio per Jovanovic. Stop del serbo che affronta la difesa, prova a servire Siberian ma Lenko intercetta.
    36'- Sfondamento per vie centrali del Borussia che irrompe nella trequarti avversaria. Serie di passaggi fuori area, varco per Bombarda ma l'attaccante non è in palla e conclude a lato.
    45'- Strakov per Villanova. Lo spagnolo scatta sulla fascia, Piastrella va in pressing ma Villanova resiste a malapena e poi gli va via in velocità. Siberian e Jovanovic scattano in area, parte in traverson ma è lungo e sorprende tutti. La palla arriva a Guerrero che si è inserito al centro; stop elegante, resiste a Braccio da Montone e la mette al centro. Siberian in spaccata anticipa Lenko ed è goal! 1-0!

    46'- Borussia avanti con rabbia ma stavolta Voronov anticipa il movimento di Bombarda ed intercetta il passaggio. Splendida intuizione del difensore.
    47'- Lukàcsz perde le staffe, forse memore della beffa dell'anno scorso, e cambia tutto. Fuori Bombarda, Keegan e Pelayo, dentro Von Leeb, Dessen e Musthaid.
    56'- Strakov serve Villanova che opta di nuovo per buttarla in mezzo ma stavolta Trasone anticipa Siberian di testa.
    60'- Cresce inesorabilmente il Borussia, serie di passaggi veloci, il Lokomotiv cede su tutta la linea e Dessen insacca facilmente, servito da Von Leeb. 1-1!
    78'- Ammonito Braccio da Montone.
    79'- Piastrella "mura" Castellaro.
    83'- Ancora il Borussia per vie centrali. Triangolazione veloce con Von Leeb che dirige la manovra, Dessen e Musthaid si incrociano in area, difesa del Lokomotiv troppo lenta, palla al marocchino che di sinistro incrocia sul palo lontano. 1-2!

    COMMENTO TECNICO
    Un Lokomotiv in piena crisi affronta un Borussia sicuro di sé in una gara che prevediamo essere a senso unico. Bombarda non appare al meglio, ma la difesa dei padroni di casa sembra più adatta alla difesa a zona. Siberian e Jovanovic sono un'ottima coppia ma dovranno affrontare un solido terzetto difensivo. Il divario vero è però a centrocampo dove acciacchi vari hanno ridotto la compagine in maglia rossa a due soli uomini, con le ali in ruoli spiccatamente offensive. I padroni di casa passano in vantaggio nonostante la superiorità degli ospiti, fermati solo da un Torinu in grande spolvero che fa da contraltare ad un Bombarda decisamente troppo lento. Il cambio di modulo di Lukàcsz mette là davanti due predatori in grado di concretizzare le occasioni da rete, e il sorpasso finale è decisamente meritato.
     
    Ultima modifica: 18/01/2016
  3. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.318
    Località:
    Pisa
    US VERTICALE - ATL. LA BARRIERA
    _________3-3
    _[​IMG]_____[​IMG]

    US VERTICALE
    Modulo: 4-3-3
    Formazione: Barron; Farinata, Bastioni; Bartholomew, Faglia; Zarno, Oltremare; Gorelic; Norsk; Piant, Guderian
    Tattiche: Marcatura a Uomo, Rete di Passaggi, Azione Corale
    Stile di Gioco: Offensivo

    ATLETICO LA BARRIERA
    Modulo: 3-4-1-2
    Formazione: Oblic; Apostolakis, Tendina, Listelli; Suvorov; Zamo, Leclerc, Cami; Manstein; Terrasina, Murray
    Tattiche: Marcatura a Zona, Rete di Passaggi, Azione Corale
    Stile di Gioco: Normale

    CRONACA
    10'- Verticale in avanti, gran possesso palla e Piant deve solo spingere in rete l'assist di Gorelic. 1-0!
    18'- Risposta ineccepibile dell'Atletico con Terrasina mandato il rete da Manstein con un passaggio preciso. 1-1!
    27'- Ancora Verticale che prova a spingere ma stavolta Listelli con un tackle disperato ferma Norsk al limite dell'area.
    31'- Bartholomew costringe Cami in fallo laterale con un pressing duro ma regolare.
    44'- Gran botta di Norsk servito da Gorelic in piena area di rigore, ed è 2-1!

    55'- Gallagher sprona i suoi che penetrano senza difficoltà nella trequarti avversaria ma stavolta Barron respinge in tuffo.
    58'- Rovesciamento di fronte, Piant ha il pallone buono sui piedi ma colpisce il palo!
    67'- Ci riprova l'Atletico e stavolta non c'è niente da fare: da Zamo a Cami, poi a Manstein, ancora Zamo che pesca Murray solo in area. Sinistro sul primo palo, Barron si fa sorprendere malamente ed è goal! 2-2!
    74'- Azione di forza dei padroni di casa con movimento largo di Norsk. Listelli su di lui, traversone al centro per Gorelic che allunga di testa a Zarno. Taglio dentro del centrocampista, Gorelic fa da sponda, si fa vedere Guderian, tocco per lui, la restituisce di prima in mezzo all'area. Zarno è da solo, esce Oblic ma con un destro secco Zarno la piazza nell'angolino basso. 3-2!
    82'- Dura poco il vantaggio: azione tutta di prima dell'Atletico, velocissima e molto bella. Superato il centrocampo, Zamo ispira Manstein che alza la palla in area. Murray di testa per Terrasina, indietro per Manstein che la rimette in mezzo per Murray. Sinistro al volo e goal! 3-3!

    COMMENTO TECNICO
    Le due compagini sembrano puntare tutto sull'attacco e sul segnare un goal in più rispetto agli avversari. Tecnicamente la fase difensiva dell'Atletico è migliore, ma il Verticale è talmente sbilanciato in avanti da rendere questa differenza poco rilevante. Sta ai singoli giocatori riuscire, con intuito geniale, a trovare il movimento decisivo per fermare le rispettive trame di gioco. Finisce con un gran numero di reti, e potevano essere di più. Pareggio che forse sta stretto all'Atletico, che sul piano tattico le azzecca tutte, ma il Verticale quando punta tutto sull'attacco è duro da fermare, e in due occasioni il reparto offensivo degli ospiti ha mancato di lucidità.
     
    Ultima modifica: 18/01/2016
  4. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.318
    Località:
    Pisa
    CERBERUS FC - ATHL. BARRALICCA
    ________1-1
    _[​IMG]_______[​IMG]

    CERBERUS FC
    Modulo: 2-2-3-1-2 (3-1-2-1-3)
    Formazione: Saracinescu; Grugno, Cannonau; Gengaro, Spacek (Bulkat); Batraci (Carmagnola), Angerus, Bandenere; Larrincha (Sanjuro); Espanillo, Biggio
    Tattiche: Marcatura a Uomo, Rete di Passaggi; Azione Corale
    Stile di Gioco: Normale

    ATHLETIC BARRALICCA
    Modulo: 4-5-1-1
    Formazione: Anzi; Alderighi, Alexandros, Ludendorff; Zaccheddu; Monzino; Staylek, Magni, Ligios; Ylmaz; Olonic
    Tattiche: Marcatura a Zona, Rete di Passaggi, Azione Corale
    Stile di Gioco: Offensivo

    CRONACA
    10'- Bella azione del Cerberus che passa facilmente il centrocampo avversario, prende d'assalto la trequarti, va al tiro con Biggio ma Anzi si supera e la toglie dall'angolino basso con un tuffo spettacolare.
    19'- L'Athletic manovra a centrocampo: spazi larghi ma poco movimento senza palla. La manovra accelera con Ligios che invade la trequarti; Ylmaz si propone al centro, palla per lui, dribbling a Spacek, palla morbida in mezzo ed Olonic si fa trovare pronto. 0-1!
    20'- Ancora una bella azione dei padroni di casa ma Anzi disinnesca un tiro fiacco di Espanillo.
    25'- Forcing del Barralicca che porta Ligios al tiro, parata di Saracinescu.
    33'- Riecco i cerberi, palla buona per Larrincha, passaggio al centro a Biggio che tira e colpisce il palo con Anzi spiazzato. Che sfortuna!
    40'- Spacek ci mette il piede e ferma l'azione del Barralicca.
    44'- Ammonito Monzino.


    45'- Buscaglione butta al vento la cautela e mette mano alla formazione. Fuori Larrincha, Gengaro e Batraci, dentro Bulkat, Carmagnola e Sanjuro. Dalla panchina il mister fa segno di "palla lunga e pedalare".
    57'- Il cambio si fa subito vedere: qualche piccola difficoltà a centrocampo per il pressing di Magni poi l'azione accelera. Travolta la retroguardia del Barralicca, Bulkat guadagna il fondo e la mette in mezzo per il colpo di testa di Carmagnola. 1-1!
    64'- C'è più spazio ora per le azioni degli ospiti, ma Saracinescu nega il secondo goal ad Olonic.
    77'- Il Cerberus prova il sorpasso ma Monzino si avventa su Bandenere con foga e dopo una lunga lotta riesce a togliergli palla.
    81'- Ammonito Zaccheddu.

    85'- Saracinescu è di nuovo costretto al salvataggio, stavolta su un tiro da fuori area di Ylmaz.

    COMMENTO TECNICO
    Schieramento offensivo per il Barralicca, che compensa la leggerezza in avanti con un baricentro avanzato rispetto agli avversari. Stessa formazione per Buscaglione, forse per sorprendere l'avversario, ma alcuni giocatori sembrano non essere al 100%. Entrambe le formazioni hanno buone possibilità di bucare le rispettive difese: il Barralicca a causa della marcatura sbagliata degli avversari e il Cerberus per l'oggettiva superiorità del tridente d'attacco rispetto alla difesa del Barralicca, che gioca molto avanzata e potrebbe lasciare degli spazi aperti. La gara verrà quindi vinta dal centrocampo che riuscirà a servire più e meglio le punte, e qui c'è grande equilibrio fra le due squadre. Alla fine i migliori in campo sono i rispettivi portieri, che negano più volte il goal agli attaccanti. Il Cerberus paga forse la scarsa forma di alcuni dei titolari, mentre il Barralicca fa più fatica con la singola punta ed arriva con un po' di affanno in più davanti a Saracinescu. Pareggio tutto sommato giusto, ma che serve a poco ad entrambe le squadre.
     
    Ultima modifica: 28/01/2016
  5. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.318
    Località:
    Pisa
    AC LEGIO VICTRIX - BULLDOGS UTD.
    ___________2-2
    ___[​IMG]______[​IMG]

    AC LEGIO VICTRIX
    Modulo: 4-5-1
    Formazione: Volco; Meridio, Astes, Montreàl; Peixoto; Heraclius, Szalàs; Theoderich, Domiziano; Zengen; Cassio
    Tattiche: Marcatura a Zona, Lancio Smarcante, Azione Individuale
    Stile di Gioco: Normale

    BULLDOGS UNITED
    Modulo: 4-3-2-1
    Formazione: Barmazzi; Laterale, Castellozzi, Pastello; Santos; Martelli; Van der Volle, Zappa; Ferencvaros, Plestikov; Carlos
    Tattiche: Marcatura a Zona, Lancio Smarcante, Azione Corale
    Stile di Gioco: Normale

    CRONACA
    8'- Si muove bene la squadra di casa che porta subito Cassio al tiro, ma Barmazzi c'è.
    11'- Domiziano ferma l'azione avversaria.
    22'- Grande azione della Legio ma Barmazzi si oppone ancora al goal.
    38'- Santos supera a fatica la metà campo, la mette dentro per Ferencvaros che prolunga per Carlos. La difesa della Legio si chiude come una tagliola intorno alla punta e alle due ali e recupera facilmente palla con Montreàl.
    42'- Calcio d'angolo per i Bulldogs, Astes libera di testa. Tutti ben marcati i saltatori ospiti.

    51'- Lotta serrata a centrocampo ma Theoderich esce bene palla al piede. Scatto in profondità di Cassio, lancio per lui, la difesa è troppo larga e l'attaccante la buca al centro. Esce Barmazzi, Cassio lo salta in piena corsa e deposita in rete. 1-0!
    59'- Altra azione dello United annullata con facilità imbarazzante dalla difesa. Recupera Meridio.
    60'- Ferrari manda dentro Leighton al posto di Carlos e porta avanti la squadra.

    66'- Tutto facile per la Legio: Peixoto trova spazio nella trequarti e con una sciabolata morbida ispira lo scatto di Cassio. L'attaccante beffa ancora la difesa ed insacca con una cannonata. 2-0!
    67'- Castus fiuta la vittoria e prova a chiudere il fortino con l'impiego di Gallo e Bardanes al posto di Zengen e Peixoto. La squadra attende gli avversari. Ferrari manda nella mischia Starongiu al posto di Santos: vuole a tutti i costi evitare un secondo ko.
    74'- Lancio fuori misura di Van der Volle per Plestikov. Il bulgaro lotta contro il pallone e contro Meridio prima di riuscire a servire Starongiu in area. Magia del sardo che si libera di Astes e va al tiro ma Volco respinge con un bel tuffo. Sarà calcio d'angolo.
    75'- Sul pallone Plestikov. Rincorsa lunga, palla a girare in mezzo all'area, incornata di Zappa e rete! 2-1!
    80'- Domiziano prova a far ripartire l'azione ma Martelli lo pressa duro e gli toglie la palla. Proteste del centrocampista ma l'arbitro lascia correre.
    85'- Van der Volle si appoggia a Martelli per guadagnare terreno. Due su di lui, sponda con Ferencvaros a guadagnare altri metri poi un lancio disperato prima che Heraclius gli torni addosso. La palla schizza verso Leighton, sembra troppo alta ma l'inglese fa il miracolo stoppandola di petto in salto. Subito due su di lui ma l'attaccante sfodera fisico e tecnica: un dribbling, una spallata decisa e c'è abbastanza spazio per il tiro. Destro ben calibrato, Volco si distende al massimo ma la palla lo supera e si infila in rete! 2-2!
    88'- Calcio d'angolo per la Legio, mischia in area ma Theoderich la spara lunghissima.

    COMMENTO TECNICO
    Castus deve aver studiato a fondo lo United, perché ha costruito una formazione che appare seriamente in grado di ammanettare la fonte del gioco avversario e di stringere in una morsa letale la sua punta, lasciandosi allo stesso tempo la possibilità di rendersi pericolosa in ripartenza. Ferrari e i suoi risentono ancora dello schiaffo morale subito per mano del Verticale e ci sono seri dubbi riguardo alle loro possibilità di fare punti stasera a meno di grandissime prestazioni personali. Ed è proprio la prestazione superlativa di Barmazzi a fare la differenza: la Legio si presenta quattro volte davanti alla porta ma in due occasioni il portiere dei Bulldogs nega la rete agli avversari. La Legio passa meritatamente in vantaggio ma allenta un pochino la guardia a centrocampo concentrandosi sul coprire tutto il campo e lasciando qualche spazio in più alle individualità dei lanciatori dello United. Questo riesce a portarsi pericolosamente in avanti, dove le due punte con due numeri straordinari ribaltano la gara. Con l'aiuto di un calcio piazzato Ferrari strappa un pareggio inaspettato e sul quale non avremmo scommesso un centesimo. Molta sfortuna invece per mister Castus che come in altre occasioni azzecca tutto ma viene defraudato di due punti.
     
    Ultima modifica: 18/01/2016
  6. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.318
    Località:
    Pisa
    US MARCIANO - SPORTING U.B.A.
    _________3-2
    _[​IMG]______[​IMG]

    US MARCIANO
    Modulo: 4-5-1
    Formazione: Stopler; Rodano, Tagliapreti, Gambaccia, Sotomayor; Arvel, Yague, Marinescu, Reynaard; Bragadino; Lenders
    Tattiche: Marcatura a Uomo, Rete di Passaggi, Azione Individuale
    Stile di Gioco: Normale

    SPORTING U.B.A.
    Modulo: 3-5-2
    Formazione: Ibn Nusayr; Papanti, McFaslane, Stoychev, Marcantonio; Morgan; Stinnicchioni, Zizka, Saveljinas; Sighinolfi (Saoj), Darebo (Niru)
    Tattiche: Marcatura a Uomo, Lancio Smarcante, Azione Individuale (Azione Corale)
    Stile di Gioco: Normale (Offensivo)

    CRONACA
    6'- Parte forte il Marciano ma Ibn Nusayr riesce a sfiorare il tiro di Reynaard e lo devia sul palo esterno.
    15'- I biancorossi fanno fatica a districarsi a centrocampo. Zizka sgomita per farsi spazio e lancia in avanti. Sighinolfi recupera la palla fuori area, si gira e affronta a viso aperto la difesa del Marciano. Sotomayor viene dribblato facilmente, Tagliapreti si fa sotto ma Sighinolfi lo supera. Esce Stopler, tocco sotto del sassolese e goal! 0-1!

    29'- Ottimo giro di palla a centrocampo da parte dei crociati ma Papanti ferma Lenders al limite dell'area.
    34'- Ammonito Zizka.

    38'- Azione lenta e contrastata dello Sporting, che comunque riesce a guadagnare metri. Trequarti del Marciano, palla ferma. Darebo si muove sugli esterni, riceve palla, si addentra nell'area ma è costretto a fermarsi. Non si passa: il camerunense la passa indietro a Zizka che tenta il tiro da fuori, parata facile di Stopler.
    44'- Ancora un forcing del Marciano, a caccia del pareggio. Serie di uno-due a centrocampo, lo Sporting retrocede, Lenders è marcato, palla per Arvel, di prima a cercare l'inserimenti di Yague che taglia in due la difesa dello Sporting e segna di piatto destro! 1-1!

    54'- Gli ospiti escono dal guscio con un'azione davvero convincente ma Stopler nega il goal a Darebo con un'uscita perfetta.
    62'- Risponde il Marciano con un'avanzata palla al piede che si conclude però con una parata in angolo di Ibn Nusayr.
    64'- Va a battere Reynaard. Palla tesa a centro area, incornata di Lenders ed è goal! 2-1!
    68'- Ammonito Yague.
    73'- Marinescu ferma Zizka.
    74'- Del Colle cambia la coppia di attacco puntando sul tandem Saoj-Niru e cambiando la tattica di conseguenza.
    83'- Ancora Marciano in avanti con forza, Yague per Bragadino che irrompe nella trequarti e con un passaggio filtrante smarca Reynaard in area. L'olandese resiste a Stoychev e scarica il destro battendo Ibn Nusayr per il sorpasso dei padroni di casa! 3-1!
    84'- Del Colle manda avanti i suoi, ma ormai è tardi.
    87'- Un'ultima offensiva dello Sporting costringe il Marciano in calcio di punizione al limite dell'area. Ammonito Tagliapreti.
    88'- Saveljinas sistema il pallone, prende una rincorsa corta e con un destro da cineteca la mette all'incrocio dei pali, dove Stopler non può arrivare. 3-2!

    COMMENTO TECNICO
    Del Colle schiera una formazione abbastanza insolita ma di ottima qualità, basata sui piedi buoni di Saveljinas e sulle individualità del terribile duo Sighinolfi-Darebo; difesa solidissima a 4 e attenzione ai movimenti individuali. Diverso l'approccio del Marciano: centrocampo folto e trequartista per imbeccare il solitario Lenders. La qualità tecnica dei biancorossi non si discute, ma il Marciano sta facendo un buon girone di ritorno e ormai crede nella salvezza e il centrocampo sembra in grado di fare la differenza sia in fase di copertura che di impostazione. Sarà una partita combattuta. Ed è proprio la mediana dei padroni di casa a determinarne il successo: buona la fase difensiva che anche quando non ferma l'azione la disturba e sporca i palloni diretti alle punte, superlativa quella offensiva. Lo Sporting gioca come sa, ma la formazione di oggi non era adatta a questo Marciano, o meglio Sciacca l'ha controbattuta molto bene e sicuramente ha anche capitalizzato la grande spinta morale della sua squadra. La matricola affonda definitivamente la corsa per lo scudetto dello Sporting, ma c'è da dire che visto il pesante turnover forse Del Colle aveva già deciso di puntare alla Coppa.
     
    Ultima modifica: 18/01/2016
Moderatori: Mikhail Mengsk
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina