1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: la comunità con il cazzo in mano

Coppa RITORNO SEMIFINALI- 22/1

Discussione in 'Archivio Partite' iniziata da Mikhail Mengsk, 18/01/2016.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
Moderatori: Mikhail Mengsk
  1. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.315
    Località:
    Pisa
    SEMIFINALI- RITORNO
    • Sporting U.B.A. - Atletico La Barriera 4-3 (Darebo, Sighinolfi x2, Zizka (S); Murray x2, Pavone (A))
    • US Verticale - Cerberus FC 4-2 (Gradoni x2, Piant, Bongardo (V); Espanillo, Carmagnola (C))

    Spedite la scheda compilata con Formazione, Modulo, Tattiche, Stile di Gioco e tutto il resto a [steampunkmikhail AT gmail.com] entro le 17:00 del giorno di consegna. Oggetto mail: [nomesquadra]- Ritorno Semifinali.

    Se non spedite nulla userò automaticamente le vostre istruzioni della giornata precedente. Se non rinominate la scheda mi fate un favore.

    Se avete problemi con la scheda o ho sbagliato qualcosa contattatemi via pm.

    Chi vuole può scrivermi nella mail che mi autorizza a fare la partita non appena ho anche la scheda dell'avversario (e ovviamente se l'avversario dà il via libera). Così se ho due schede "definitive" in mano prima della scadenza posso farle in anticipo. Se ho tempo, chiaramente.

    @Fantasy League
     
    Ultima modifica: 22/01/2016
  2. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.315
    Località:
    Pisa
    SPORTING U.B.A. - ATL. LA BARRIERA
    __________4-3
    ___[​IMG]________[​IMG]

    SPORTING U.B.A.
    Modulo: 3-5-2
    Formazione: Ibn Nusayr; Stoychev, Dumitru, Papanti; Kalainen, Cameron, Bordino, Zizka; Sighinolfi, Darebo
    Tattiche: Marcatura a Zona, Rete di Passaggi, Azione Individuale
    Stile di Gioco: Normale

    ATLETICO LA BARRIERA
    Modulo: 3-3-2-2
    Formazione: Steno; Stondi, Singh, Sornioni, Vannucci; Van Leken, Gyulaj; Manstein; Van Garjen; Murray, Pavone
    Tattiche: Marcatura a Zona, Lancio Smarcante, Azione Corale
    Stile di Gioco: Tutto per Tutto

    CRONACA
    9'-Lo Sporting dilaga facilmente e Darebo batte Steno con un pallonetto in uscita su assist di Cameron. 1-0!
    17'- Van Leken fatica a liberarsi dalla marcatura a centrocampo ma alla fine riesce a mandare la palla nella trequarti. Van Garjen recupera, passa a Manstein che di prima serve Murray in area L'inglese stoppa e segna con un rasoterra. 1-1!
    22'- Ancora tutto facile per lo Sporting che in quattro tocchi manda Sighinolfi in rete. Ultimo passaggio proveniente dai piedi di Zizka. 2-1!
    37'- Van Leken allarga per Van Garjen, discesa sulla fascia dell'olandese, cross al centro, torre di Murray per Pavone e rete dell'italiano. 2-2!
    45'- Kalainen imbecca Zizka che si libera della marcatura triangolando con Bordino e dal limite dell'area spara un missile all'incrocio dei pali. 3-2!

    57'- Ibn Nusayr nega il goal a Manstein, azione partita male già dal centrocampo.
    64'- L'Atletico non riesce ad arginare le azioni dei biancorossi, che vanno nuovamente in goal con Sighinolfi. Assist di Kalainen. 4-2!
    65'- Del Colle arretra la squadra ordinando di giocare di rimessa. Esce Sighinolfi per fare posto a Stinnicchioni. Gallagher vede sfumare la finale e butta dentro Metzayner per Gyulaj.
    69'- Il nuovo entrato duetta con Manstein, tacco per Van Leken, lancio di ritorno dell'olandese direttamente in area per l'inserimento di Murray che al volo batte Ibn Nusayr con un gran destro! Che goal! 4-3!
    77'- Darebo si presenta davanti a Steno ma il tiro non è irresistibile e il portiere lo para.
    81'- Van Leken è sotto pressione, lancia in fascia a Van Garjen. Dumitru in pressing, l'olandese prova il retropassaggio ma Bordino recupera il pallone.
    88'- Ammonito Stondi.


    COMMENTO TECNICO
    Gallagher si aspettava forse di trovarsi contro Saoj e Niru, ma Del Colle ha riconfermato l'attacco della sedicesima di Campionato e questo potrebbe portare grossi guai ai Corvi, soprattutto visto lo sbilanciamento in avanti. L'Atletico parte davvero molto avanti rispetto agli avversari, con una difesa altissima e un centrocampo che cercherò di ispirare il reparto offensivo giocando la palla negli spazi. Lo Sporting appare più conservativo, ma ha le qualità necessarie ad arrivare nell'area avversaria in pochi passaggi, e di far fruttare la maggiore qualità del palleggio grazie a due punte individualiste. Nonostante l'atteggiamento spregiudicato, inoltre, l'Atletico si affida ai soli Van Leken e Van Garjen per rifornire le punte di palloni buoni, e il centrocampo dello Sporting potrebbe rendere la vita difficile agli olandesi. L'eccessivo sbilanciamento apre la strada ad una goleada dei padroni di casa, mentre qualche difficoltà a centrocampo toglie mordente alle azioni dell'Atletico. Alla fine è decisiva la parata di Ibn Nusayr su Manstein che consente allo Sporting di andare in vantaggio di due reti all'azione successiva e di potersi quindi chiudere dietro. Nonostante l'inserimento di Metzayner (tra l'altro inutile per il tipo di gioco basato sui lanci lunghi) la manovra a centrocampo viene sottoposta ad una pressione eccessiva e nel momento decisivo l'Atletico perde palla.
     
    Ultima modifica: 22/01/2016
  3. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.315
    Località:
    Pisa
    US VERTICALE - CERBERUS FC
    _________4-2
    _[​IMG]____[​IMG]


    US VERTICALE
    Modulo: 3-5-2
    Formazione: Rigoni; Boia, Davout; Bartholomew, Marongiu, Rokossovski; Piastrini; Bongardo, Gorelic (Oltremare); Piant, Gradoni
    Tattiche: Marcatura a Zona, Rete di Passaggi, Azione Corale
    Stile di Gioco: Offensivo (Contropiede)

    CERBERUS FC
    Modulo: 6-2-2 (5-2-1-2)
    Formazione: Donizeglia; Brusco, Cucì (Sanjuro), Moravec, Van Pauli, Cannonau; Bulkat; Kebab , Bandenere; Carmagnola, Espanillo
    Tattiche: Marcatura a Uomo, Lancio Smarcante; Azione Corale
    Stile di Gioco: Contropiede (Tutto per Tutto)

    CRONACA
    11'- Partenza sprint da parte dei padroni di casa, che travolgono le linee avversarie come una slavina, ma Donizeglia salva su Gorelic.
    14'- Fiacca la reazione del Cerberus, che non supera la metà campo. Recupera la palla Marongiu.
    18'- Riecco i Falchi che vanno in picchiata sulla difesa del Cerberus, la confondono con una fitta rete di passaggi e vanno a rete. Segna Gradoni concretizzando con un facile tap-in l'assist di Gorelic. 1-0!
    19'- Zamato fa subito arretrare la squadra. Esce Gorelic (fra le proteste) in favore di Oltremare.
    25'- Bulkat scende sulla fascia e crossa al centro ma Davout di testa spazza via. Recupera palla Rokossovski, parte il contropiede, il Cerberus è preso d'infilata e il Verticale è in area avversaria con soli cinque tocchi. Gradoni ha davanti Moravec, la passa indietro a Piastrini che di prima la mette in mezzo per Piant. L'attaccante è pronto all'appuntamento e la mette dentro con un rasoterra di sinistro. 2-0!
    26'- Buscaglione corre ai ripari e mette dentro Sanjuro per Cucì uscendo dall'atteggiamento difensivista.
    36'- Il Verticale continua a trovare spazi e affonda il colpo senza pietà: Bongardo manda in rete Gradoni per il 3-0!
    43'- Finalmente la reazione del Cerberus: bel lancio di Bulkat per Espanillo che stoppa di petto in area e con una bellissima rovesciata batte Rigoni! 3-1!

    55'- Donizeglia si oppone ad un tiro dal limite di Oltremare.
    50'- Ancora Cerberus in avanti con Bandenere che riesce con qualche difficoltà a trovare Sanjuro nella trequarti. Lo spagnolo stoppa la palla, si batte inutilmente con Rokossovski poi è costretto all'alleggerimento sulla fascia per Bulkat. Il turco taglia dentro, entra in area e la mette in mezzo con un traversone a mezza altezza che Carmagnola trasforma di testa in tuffo. 3-2!
    69'- Zamato non vuole rischiare ed esorta i suoi a trovare il goal del ko, che arriva puntualmente. I Falchi dilagano nella metà campo avversaria, scardinano la difesa con una serie di passaggi veloci, Oltremare smarca Bongardo nell'area piccola, girata a rete e goal! 4-2!
    75'- La squadra ospite pare demoralizzata. Bandenere riprende in mano la situazione, riesce nuovamente a superare il pressing avversario a servire Espanillo, ma Rigoni si distende e para il tiro dello spagnolo.

    COMMENTO TECNICO
    Buscaglione se la gioca in contropiede schierando una muraglia di sei giocatori in difesa (anche se Bulkat è un terzino con spiccate doti offensive), mentre Zamato si scopre dietro per rinfoltire la trequarti offensiva. Scontro fra ideologie di gioco opposte, dunque, con Buscaglione che sorprende nuovamente tutti. Ad un'analisi più approfondita, tuttavia, appare evidente che Buscaglione ha puntato sul numero dei difensori per ovviare ad una qualità dei singoli non eccelsa, soprattutto se gli viene chiesto di marcare l'uomo contro una squadra avversaria abituata a lanciare negli spazi e far girare la palla. Se il Verticale riuscirà a scardinare lo schieramento difensivo avversario con degli scambi veloci potrà mandare a rete le sue punte, che affronteranno il giovane Donizeglia piuttosto che il veterano Saracinescu. Dalla parte opposta invece non sarà facile per i due attaccanti del Cerberus presentarsi in zona goal dovendo partire molto indietro e potendo contare praticamente solo sulle occasioni create da due centrocampisti, a meno che Bulkat non si sprechi sulla fascia sacrificando la fase difensiva. La partita è un prevedibile tiro al piccione per il Verticale, che rischia pochissimo ma riesce comunque a farsi beffe delle marcature strette dell'avversario. Zamato mostra prudenza passando ad un modulo meno offensivo già dal goal dell'uno a zero, ma il Cerberus è incapace di approfittare dell'alleggerimento della pressione a causa della sua asfittica fase di costruzione del gioco. Troppo isolate le due punte, fino a quando non entra Sanjuro a fare da collante con il segalitico centrocampo. Vince meritatamente il Verticale, mentre abbiamo l'impressione che Buscaglione abbia schierato le seconde linee con un modulo sperimentale per via della stanchezza dei titolari.
     
    Ultima modifica: 22/01/2016
Moderatori: Mikhail Mengsk
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina