1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: Micky, io sono un Dio. Io sono Wang, non uno qualunque.

RELIGIONE

Discussione in 'Regolamento' iniziata da giobia86, 19/02/2019.

  1. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    In "Grecia bronzo tette e ceffoni" la religione gioca un ruolo preponderante.
    In gioco le divinità esistono ed agiscono concedendo i propri favori ai loro fedeli e proteggendoli, o punendoli qualora essi provochino la loro furia inviando mostri o punizioni di vario tipo su di loro o sui loro nemici.

    Nella fase iniziale i giocatori sono considerati tutti "Elleni" o "semibarbari" per cui condividono un proprio pantheon, nelle fasi più avanzate del gioco cominceranno ad apparire assieme alle nuove aree di gioco anche altre popolazioni con pantheon diversi.
    In quanto Elleni o simili pregheranno le stesse divinità ma la cosa non si ferma qui, ogni stato selezionerà una sua divinità patrona, questa guarderà con occhio di riguardo i propri fedeli (nel bene e nel male) e concederà loro stabilmente un determinato bonus.
    E' possibile acquisire i bonus da altre divinità pagando in "offerte", una vera e propria moneta religiosa, altra cosa per cui le "offerte" sono utili è il reclutamento di personaggi eroici (il mondo è pieno di pastorelli figli di una qualche divinità che aspettano di essere ritrovati).
    Le "offerte" si recuperano edificando templi sempre più grandi.

    La religione è qualcosa da tenere sempre ben presente, gli dei sono capricciosi e spesso si divertono a fare brutti scherzi ai mortali.

    Convertire una regione costa in termini di gioco 1 PA e l'invio di un Sacerdote nella regione oggetto del tentativo di conversione; è inoltre necessario pagare ogni turno una somma di 5 monete come spesa di conversione, per tutta la durata dell'operazione. Una operazione di conversione può avere una durata variabile da 1 a 5 turni al termine dei quali la conversione avrà successo.

    E' possibile, con l'ausilio di un esercito oltre che di un sacerdote, operare una Conversione Forzata: in pratica truppe e predicatori si adopereranno a convertire la popolazione con la forza perseguitando i dissenzienti: in questo modo non si spende denaro in spese e si ottiene una conversione in un solo turno ma si rischiano conseguenze pesanti come rivolte, fuga dei dissenzienti in altri stati, forte abbassamento di morale o reazione da parte delle divinità del pantheon abbandonato.

    Le "offerte" possono essere utili anche per chiedere l'intervento di una o più divinità in proprio favore, Apollo potrebbe scatenare una epidemia su una nazione rivale mentre Demetra potrebbe danneggiarne i raccolti, Ares potrebbe concedere un bonus ai propri guerrieri in battaglia, ecc...
     
  2. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    ZEUS

    [​IMG]
    Zeus è il padre ed il Re degli dei e sovrano del Monte Olimpo, dio del cielo, del fulmine e dei fenomeni atmosferici. Il più giovane figlio dei Titani, Crono e Rea. I simboli sono la folgore, l'aquila, la quercia, lo scettro e la bilancia. Fratello e marito di Era, essa è la sua sposa ufficiale, perché egli ha avuto molte amanti, in effetti passa la maggior parte del tempo vagando tra i mortali per concedersi qualche "scappatella".

    Zeus concede ai suoi fedeli una maggiore stabilità della popolazione

     
  3. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    HERA

    [​IMG]

    Regina degli dei, è la dea del matrimonio e della famiglia, e anche dei legami e delle unioni. I simboli sono il pavone, il melograno, la corona, il cuculo, la leonessa e la mucca. La più giovane figlia di Crono e Rea. Moglie e sorella di Zeus. Essendo la dea del matrimonio, ha spesso cercato di vendicarsi sulle amanti di Zeus e sui loro figli e questa pare una delle sue grandi occupazioni

    La potentissima regina degli dei concede ai suoi fedeli un bonus istantaneo alle relazioni con le regioni assoggettate.
     
  4. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    POSEIDONE

    [​IMG]

    Dio signore del mare, di tutte le acque, dei terremoti, dei cavalli e delle sorgenti. I suoi simboli sono il cavallo, il toro e il tridente. Figlio di Crono e Rea. Fratello di Zeus e Ade. Sposato con la nereide Anfitrite, anche se aveva molte amanti. Poseidone è un dio iracondo e facilmente suscettibile e interviene con facilità.

    Il dio degli abissi concede un bonus ai suoi fedeli che combattono sul mare o a cavallo.
     
    Ultima modifica: 19/02/2019
  5. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    DEMETRA

    [​IMG]

    Dea della fertilità, dell'agricoltura, delle piante. I simboli sono il papavero, il grano, la fiaccola e il maiale. Seconda dei sei figli di Crono e Rea. Dal suo nome latino, Cerere, deriva la parola "cereale". Molto calma e equilibrata di norma risulta terrificante quando fatta adirare.

    La signora delle stagioni concede ai suoi fedeli un bonus ai raccolti.
     
    Ultima modifica: 20/02/2019
  6. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    DIONISIO

    [​IMG]


    Dio del vino, delle feste, dell'impulso vitale, della follia e dell'ebbrezza. I simboli sono la vite, l'edera, la coppa, la tigre, la pantera, il leopardo, i delfini e la capra. Figlio di Zeus e della mortale Semele, il più giovane dio olimpionico, nonché l'unico a essere nato da una donna mortale è spesso accompagnato dal suo seguito di satiri e baccanti impegnato in qualche festino.


    Il dio della follia garantisce ai suoi seguaci un bonus alla felicità della popolazione a prezzo di una certa instabilità
     
  7. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    APOLLO

    [​IMG]


    Dio delle arti, della musica, della poesia, della profezia e della divinazione, della scienza e della conoscenza, della malattia e della medicina, della luce, dell'ordine e del tiro con l'arco. I simboli sono il Sole, la lira, l'arco e le frecce, il corvo imperiale, il delfino, il lupo, il cigno e il topo. Fratello gemello di Artemide. Il più giovane figlio di Zeus e Leto.

    Il dio della conoscenza garantisce ai suoi seguaci un bonus alla ricerca tecnologica
     
  8. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    ARTEMIDE

    [​IMG]

    Dea vergine della caccia, della verginità, del tiro con l'arco e di tutti gli animali del bosco. I simboli sono la Luna (con cui viene identificata), il cervo, il cane, l'orsa, il cipresso, l'arco e le frecce. Primogenita figlia di Zeus e Leto e sorella gemella di Apollo.

    La dea delle selve assicura a chi la venera che le foreste siano sempre piene di selvaggina
     
  9. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    HERMES

    [​IMG]
    Messaggero degli dei, dio del commercio, dell'eloquenza e dei ladri. I simboli sono il caduceo, i sandali alati (che usa per spostarsi velocemente), il cappello alato, la cicogna, il serpente e la tartaruga, con il guscio della quale creò la lira. Figlio di Zeus e della pleiade Maia. Il secondo più giovane dio olimpico, di poco più vecchio di Dioniso. Sposò Driope, figlia di Eurito, e il loro figlio Pan divenne il dio della natura, signore dei satiri, inventore del flauto di Pan e compagno di Dioniso.

    Il dio dei ladri e dei mercanti concede un bonus al commercio o alla razzia
     
  10. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    ATENA

    [​IMG]
    Dea vergine della saggezza, dell'ingegno, della guerra strategica e della strategia stessa, della guerra difensiva, della guerra fatta per giusta causa e delle arti utili e dell'artigianato. I simboli sono la civetta l'ulivo, la lancia appena forgiata e l'egida. Figlia di Zeus e dell'oceanina Meti, nata dalla fronte del padre già adulta e armata, dopo che questi aveva ingoiato la madre trasformata da lui stesso in una mosca (in altre versioni era stata mutata in una goccia d'acqua).

    Atena da ai suoi seguaci un bonus al reclutamento e alle tecnologie commerciali e militari
     
  11. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    ARES

    [​IMG]
    Dio della guerra, della violenza, della rabbia, dello spargimento di sangue e della gioventù maschile. I suoi simboli sono il lupo, il cinghiale, il picchio verde, l'avvoltoio, la lancia insanguinata e lo scudo. Figlio di Zeus e Era, tutti gli altri dei (esclusa Afrodite) lo disprezzavano.

    Ares da ai suoi seguaci un bonus alle battaglie e al reclutamento
     
  12. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    AFRODITE

    [​IMG]
    Dea dell'amore, della bellezza, del desiderio amoroso, della buona navigazione. I suoi simboli sono la colomba, il passero, il delfino, la mela, l'ape, il mirto e la rosa. Figlia di Zeus e dell'oceanina Dione o, secondo un altro mito, nata dal sangue di Urano versato nel mare dopo essere stato sconfitto dal suo figlio minore Crono. Sposata con Efesto, ha comunque avuto molte storie extra coniugali, soprattutto con Ares. Il suo nome ha dato origine alla parola "afrodisiaco".

    Afrodite spesso manda suo figlio eros tra i mortali che la venerano assicurando loro una rapida crescita della popolazione
     
  13. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    EFESTO

    [​IMG]
    Fabbro degli dei, dio del fuoco, della metallurgia, della tecnologia, e delle armi appena forgiate. I suoi simboli sono fuoco, incudine, ascia, asino, martello, pinze e quaglia. Figlio di Era, concepito a seconda del mito da Era da sola, o insieme a Zeus. Dopo la sua nascita fu gettato dal monte Olimpo e cadde sull'isola di Lemno. Sposato con Afrodite, le fu fedele al contrario della maggior parte dei mariti della mitologia.

    Efesto da ai suoi fedeli le armi migliori dando loro un bonus in battaglia e nelle peregrinazioni degli eroi
     
  14. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070

    ADE

    [​IMG]
    Il signore dell'oltretomba, fratello di Zeus, Poseidone e Era, governa su tutto ciò che e morto e sulle ricchezze del sottosuolo. Uomo tenebroso, barbuto, freddo e serio (ma mai cattivo), spesso seduto su un trono e dotato di una patera e di uno scettro, con il cane a tre teste protettore degli Inferi, Cerbero. A volte si trova anche un serpente ai suoi piedi. Indossa molto spesso un elmo, oppure un velo che gli copre il volto e gli occhi.

    Il signore dei morti non restituisce ciò che ha preso ma potrebbe dimenticarsi di prendere qualcuno se si tratta di un suo prediletto, inoltre da un bonus all'estrazione mineraria
     
  15. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    ALTRI DEI

    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]

    Eris, Persefone, Nemesi, Mnemosine, le muse, Pan, Eros, ecc...
    Vi è una pletora di altri dei che formano il pantheon ellenico, niente vieta che ci si voti ad uno di essi...i risultati potrebbero sorprendere.
     
    Ultima modifica: 20/02/2019

Condividi questa Pagina