1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: diecimila negri morti? E vai col soul!

Rapporti con gli Imperi e Favore

Discussione in 'Regolamento' iniziata da Mikhail Mengsk, 26/06/2011.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.360
    Località:
    Pisa
    In questa ambientazione voi rappresentate il tizio X che governa una fazione indipendente. La vostra indipendenza è pressoché totale, ma allo stesso tempo è di fatto condizionata ai vostri rapporti con i tre Grandi Imperi: Tengri Chagathan, Respublica di Caladreva, Impero Lancaster.

    Queste tre superpotenze di fatto si fanno la guerra e si mettono i bastoni fra le ruote tramite le vostre azioni. In questo modo sperano di indebolire i loro rivali senza rischiare guerre apocalittiche fra mega-imperi che distruggerebbero le loro economie. Semplicemente, trovano più efficiente, meno rischioso e meno rischioso farvi combattere al posto loro.

    Potete evitare di venire manovrati come pedine? Fino ad un certo punto. Le vostre economie, infatti, solitamente dipendono dalle "donazioni" che gli Imperi vi danno quando raggiungete certi punteggi di Favore. Senza questi fondi extra vi trovereste in difficoltà. Inoltre, se volessero, gli Imperi potrebbero occuparvi militarmnete e soppiantarvi con governanti più "sensibili" alle loro esigenze.

    Quindi, le vostre ambizioni personali sono di fatto limitate dalla necessità di mantenersi amici di almeno un Grande Impero e di conseguenza avere la possibilità di portare avanti suddette ambizioni. Fare il "lupo solitario" non è impossibile, è solo sconsigliato.

    Gli Imperi vi inviano ciclicamente i propri surplus di Risorse, PF, PI, soldi e coscritti reclutabili. L'ammontare di queste "donazioni" viene decisa in questo modo: ogni due annoi (quindi ogni due turni), verrà aperto un thread da me nei forum degli Imperi, dove ognuno di essi deciderà quanta roba inviare ad ognuno di voi il turno successivo. Potrete tranquillamente discutere fra voi e litigare su chi debba ottenere quanto e cosa.


    Come potete verificare le vostre relazioni con i vari Imperi? Con l'indicatore del Favore. Il Favore è un punteggio che va da 1 a 10 e misura i vostri rapporti con gli Imperi, secondo questa tabella:

    1- odio; l'Impero in questione potrebbe decidere di invadervi direttamente
    2/3/4- ostilità; l'Impero in questione cercherà di spingere i giocatori suoi "affiliati" ad attaccarvi o disturbarvi (con 2 farà più pressioni in tal senso, con 4 meno)
    5/6- indifferenza
    7/8/9- fiducia; l'Impero in questione vi concederà dei fondi, assegnati come spiegato sopra
    10- fiducia totale; l'Impero in questione vi considera quasi parte integrante di esso e vi difenderà a spada tratta in caso di pericolo

    Raggiungere Favore 7 con un Impero causerà un abbassamento del Favore presso gli altri Imperi, fino ad un massimo di 6. Favore 8 causerà un abbassamento a 5. Raggiungere favore 9 abbasserà gli altri Favori fino a 4; con Favore 10 fino a 2. Ne consegue che potrete ricevere i fondi assegnati nei turni pari solo da un Impero alla volta. E che ovviamente più vi legate ad un Impero più gli altri Imperi vi vedranno come una minaccia e un nemico.

    Il FAvore serve anche in eventuali dispute fra giocatori affiliati allo stesso Impero: quello col Favore più alto è più probabile che veda le sue ragioni approvate dall'Impero in questione. In caso di parità ha più probabilità di spuntarla quello col Prestigio più alto.

    Il Favore si ottiene attivamente eseguendo le missioni che gli Imperi vi assegnano (tutti gli Imperi possono assegnarvi missioni, anche quelli a voi ostili, per cercare di "comprarvi"), oppure passivamente giocando in modo da soddisfare un Impero. Si può perdere allo stesso modo.

    Vedete quindi che le affiliazioni di partenza possono cambiare da un turno all'altro, e vi invito ad evitare di legarvi troppo strettamente ad un certo giocatore, perché nel caso in cui uno di voi due entrasse nell'orbita di un Impero diverso da quello dell'altro potrebbero sorgere problemi. Vi consiglio di cercare di mantenere una sana dose di cinismo ed indipendenza nella vostra politica estera: adesso siete più liberi di prima dato che non ci sono "squadre fisse".
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina