1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: 2+2=5

Personaggi ed eroi

Discussione in 'Regolamento' iniziata da giobia86, 25/02/2019.

  1. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    2.070
    La gestione dei personaggi, è vitale per lo stato.
    Le caratteristiche "personali" andranno a integrare quelle "base" legate al livello di tech ricercata nel campo collegato.
    Questo perchè è perfettamente plausibile che, ad esempio, un generale reclutato da una nazione che possiede livello 7 in tech esercito abbia un livello corrispondente di competenza che può essere poi accresciuto o diminuito da caratteristiche personali.
    Sempre secondo la stessa logica in una battaglia fra due eserciti in cui lo stato A possiede una tech esercito 7 e la nazione B un livello tech esercito 6, A sia leggermente avvantaggiata nello scontro che segue, vantaggio simboleggiato appunto dal diverso valore "base" attribuito al generale.

    Ogni personaggio possiederà inoltre UNO E UNO SOLO tratto "innato". Questo sarà rigorsamente deciso o dal lancio del dado o dalla sua presentazione con un post nella sezione GDR e potrà essere un tratto positivo, negativo o addirittura nessun tratto innato. Altri potranno essere acquisiti a seconda degli eventi, sempre restando nell'esempio dello stratega, battaglie e sconfitte(e l'entità delle stesse: una vittoria clamorosa avrà più possibilità di far guadagnare un nuovo tratto, piuttosto che una risicata) potranno lasciare un segno, alla lunga.

    I tipi di personaggio disponibili sono i seguenti:

    Stratega
    Indispensabile per poter guidare un esercito in battaglia

    Navarca
    Analogo dello stratega per le flotte

    Kryptes
    Tutte le azioni di spionaggio devono essere eseguiti da questo tipo di personaggio

    Oratore
    Ambascerie e diplomazia vengono gestiti tramite questo tipo di personaggio, un oratore può diffondere la propria cultura

    Sacerdote
    Utile per diffondere la propria religione, per invocare il soccorso degli dei e per ricevere oracoli.

    Eroe
    Un eroe può essere assegnato a uno qualunque dei ruoli precedenti a piacere, parte con una caratteristica eroica e possiede diversi bonus addizionali, un eroe può essere schierato in battaglia direttamente accorpato a delle unità (max uno per slot) segnando ad esempio [2000 opliti+Archiloco].

    Ogni stato giocato partirà con un "set" predefinito di personaggi, per reclutarne altri sarà necessario spendere una azione e una certa quantità di denaro, simbolo di tempo e denaro necessari all'addestramento dello stesso.

    I personaggi NON sono immortali: non dimenticate che un generale può essere ucciso in battaglia o un sacerdote da un Kryptes nemico.
    Se la missione che avete affidato a un personaggio dovesse subire un fallimento critico una delle conseguenze potrebbe essere la morte del personaggio: valutate quindi bene come muovervi.

    Reclutare un nuovo personaggio costa 1 PA e 10 monete, per evitare che la jella penalizzi troppo la composizione di partenza della vostra corte i personaggi iniziali non avranno tratti innati tranne l'eroe

    Reclutare un Eroe richiede la spesa di 20 monete e 10 offerte agli dei oltre all'utilizzo di un sacerdote che vada in giro a cercarlo (azione da un PA che sostituisce il PA speso per il reclutamento ma che richiede l'uso di un personaggio)
    Un Eroe oltre a possedere caratteristiche semidivine può equipaggiarsi con artefatti, ha più possibilità di riuscire nelle quest, e può essere schierato in battaglia direttamente.
    Come da tradizione omerica un Eroe è un semidio molto potente, al suo arrivo un eroe base elimina immediatamente un'unità nemica (500 uomini) e da bonus di +1 all'attacco, difesa e morale alle truppe a cui è accorpato, in caso di sconfitta del suo blocco potrebbe però rimanere ucciso.
    In caso 2 eroi si fronteggino sul campo di battaglia ignoreranno i rispettivi eserciti, nessuna unità verrà eliminata e duelleranno tra loro (la probabilità che uno dei due resti ucciso è elevata), al termine del duello il blocco dell'eroe vincitore riceverà il bonus mentre quello dell'eroe perdente riceverà un malus altrettanto forte ma anche il vincitore si ritirerà dalla battaglia (il suo lavoro lo ha fatto e va a riposarsi).
    In caso di morte di un eroe la fazione vincitrice recupererà parte degli artefatti che indossava, gli altri saranno considerati persi e riappariranno in altre circostanze.

    Un personaggio che arrivi ad accumulare 5 tratti attirerà l'attenzione di una divinità e diventerà Eroe

    Un eroe che Accumuli 5 o più tratti potrà tentare di dare la scalata all'Olimpo (o al luogo divino della religione di appartenenza), se l'azione avrà successo conterà come se la fazione avesse una divinità patrona aggiuntiva ma perderà l'eroe

    IMPORTANTE: ogni personaggio può compiere una singola azione per turno, un eroe che partecipi a una quest o ai giochi olimpici ad esempio non potrà essere schierato in battaglia nel turno
    Un personaggio che partecipi ad una competizione olimpica potrà partecipare solo a quella (uno stratega ad esempio potrà scegliere se partecipare alla corsa con scudo o alla lotta ma non a entrambe)

    I personaggi possono essere mandati ad un'altra fazione (in prestito o ostaggi ad esempio) agiranno come personaggi della fazione di origine con le caratteristiche della nazione di origine, la cosa ha effetto immediato se dichiarata con Post pubblico nella sezione Gdr, da quel momento in poi è come se fossero stati nella nazione ricevente da inizio turno e sarà la nazione ricevente a muoverli spendendo Pa per farlo, ricordo che un personaggio può fare una sola azione a turno, se è stato usato in una battaglia non può anche essere inviato ad altri ad esempio
     
    Ultima modifica: 10/03/2019

Condividi questa Pagina