1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: se non avete nulla da dire non dite nulla, siete donne e nessuno ve ne farà una colpa eccessiva. (Jim Morrison)

Mappa

Discussione in 'Leader Fantamedioevo' iniziata da Nohant, 19/09/2013.

  1. Nohant

    Nohant Chosen one

    Registrato:
    09/11/2011
    Messaggi:
    8.675
    Località:
    Milano
    [​IMG]

    Legenda: Giallo deserto, sabbia o cenere
    verde chiaro pianura, pochi ostacoli
    verde scuro ostacoli come montagne o boschi
    Grigio monti invalicabili
    [​IMG]
    [​IMG]

    Nurimdor: terra che si dice abbia visto la nascita dell'uomo.

    Kaurim: il vulcano che distrusse il mondo (CDT.)

    Isral: o terra dei giganti, quasi completamente esplorata

    Haua: La regione dei deserti, per via dell'enorme deserto centrale, sovrastato solo dal massiccio che divide in due il continente

    Tirannia di Hissu (39):
    Governata dai discepoli di Hissu, hanno come religione principale la venerazione del dio della notte, hanno dominato per anni su tutta la regione portando equilibrio e pace, e sono i discendenti della repubblica sopravvissuti all'apocalisse.
    utilizzano ancora l'organizzazione repubblicana per le unità e le armate.

    Repubblica di Se-Hala (33):
    unica città del mondo conosciuto, è il centro nevralgico del commercio, è stata la prima zona colonizzata dalla tirannia di Hissu, e ha imparato a mantenere e difendere le istituzioni repubblicane.

    Uomini delle praterie (30):
    uomini abituati a vivere nelle enormi distese di prati, unici possessori di cavalli, soffrono però di una grave crisi interna, guadagnata dal regno vicino.

    Uomini Liberi (28):
    Appena ribellati al regno delle praterie, hanno preso facilmente il potere delle terre a sud, nelle quali si sono insediati. Attualmente sono in tregua con la terra madre, ma potrebbe sfociare in un conflitto enorme

    Kahl-Hun (18):
    Porto commerciale che sorge al centro di una insenatura, fortificato e mai conquistato da nessuno dalla sua fondazione, durante la prima repubblica. ha subito inondazioni e molti danni, ora è uno di quei regni "fantasma" con pochissima popolazione.

    Terre centrali (22):
    popolo che ha resistito alla tirannia, lottando per il proprio culto. è la regione nella quale la religione è considerata la base della società. Ha assalito negli anni precedenti le terre nere (14) conquistando un territorio, ma la situazione è tutt'altro che pacificata.

    Terre Nere (14):
    chiunque sia nato qui odia i vicini delle terre centrali per motivi religiosi, l'eccessivo fanatismo ha sempre causato problemi alla brava gente di questo posto, che prende il nome dalla terra molto ricca di minerali.

    Mor-Gul (11):
    L'antica Fortezza da cui è partita la prima invasione di Horus. é rimasta pressoché intaccata in questi secoli, durante tutte le guerre, le armate di Mor-Gul sono sempre state l'arma vincente, anche se dipendono direttamente dai metalli forniti dalle terre nere.

    Uomini del nord (6):
    Sono gli uomini che vivono nella regione più massacrata dell'isola, si sono adattati a tutto pur di sopravvivere, e hanno un verso spirito guerriero. Culturalmente parlando però sono ancora ad un libello abbastanza tribale, come i vicini.

    Uomini del Vulcano (1):
    Qui le persone non superano il metro e cinquanta di altezza, risultando tutti "nani." il loro odio per le persone alte supera persino l'odio per il dio del giorno. Sono cresciuti in enormi difficoltà da sempre, e ora un nuovo capo ha conquistato la tribù e le terre vicine. é l'unico regno che non ha partecipato alla guerra di liberazione contro Hissu.

    Uomini della Cenere (43)
    Prima di quest'anno non si sapeva nemmeno della loro esistenza, non fosse per alcune schermaglie sul confine con la tirannia. In queste schermaglie la Tirannia ha subito gravi perdite, a merito della cavalleria nemica.

    Porto del Sud (46)
    Porto costruito in mezzo al deserto di polvere centrale, non si sa nulla dei loro usi o costumi, sono stati "scoperti" da una nave esplorativa di hissu, affondata poco più avanti per via della corrente troppo forte.

    Terre della Notte (47)
    Popolo sconosciuto, si sa poco o nulla su di loro, giusto alcune voci che parlano solamente della loro pelle scura. e del loro atteggiamento per nulla pacifico
     
    Ultima modifica: 24/09/2013

Condividi questa Pagina