• Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  • Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  • E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.

GDR [Federazione- Senato] Riorganizzazione delle flotte

Mikhail Mengsk

MSPAINT OVERTYRANT
Membro dello Staff
In risposta al proliferare del fenomeno della pirateria in tutti i Settori della Federazione, un certo numero di rappresentanti delle Province propone di mettere all'ordine del giorno una votazione riguardante la riorganizzazione delle flotte federali.

Vista anche la mancanza di nuovi pericoli diretti all'integrità federale, l'attuale numero e composizione delle flotte viene ritenuta inadeguata. Grandi flotte dislocate in posizioni strategiche sono utili a fini bellici, ma di fronte ad un fenomeno disperso come la pirateria risultano inadeguate.

Viene chiesto al Governo di dividere le flotte da battaglia in flotte più piccole, da assegnare a ciascun Settore per compiti di pattuglia.

Si chiede inoltre di cessare l'ampliamento della flotta, i cui numeri vengono ritenuti più che adeguati alle esigenze odierne.



@Redual
 

Redual

Brontolo
"Apprezziamo e accogliamo la richiesta di una maggiore settorializzazione delle flotte.
Tuttavia non possiamo concordare sull'analisi delle mancanze di nuovi pericoli o sfide esterne all'integrità o alla sicurezza della Federazione.

Nei settori esterni coalizioni xeno si stanno riunendo bellicose per minacciare i nostri confini o quelli dei nostri alleati, non possiamo ignorare questo fatto e i pericoli che esse portano.
Non possiamo nemmeno ignorare il rischio di nuovi pericoli destabilizzanti, la rivolta del Tecnoculto è stata sedata, ma ci ha insegnato la non totale prevedibilità di simili eventi, inoltre la stessa andrà per gli anni a seguire ancora strettamente controllata.

La linea del Governo sarà di tenere almeno due flotte all'attuale stato di approntamento e utilizzare le rimanenti risorse per un più stretto controllo dei settori considerati a più alto rischio di pirateria o destabilizzazione."
 
Alto