1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: il forum con troppi utenti di Pisa.

[Evento turno 1] sulla Compagnia Olandese delle Indie Occidentali

Discussione in 'GdR' iniziata da Balto, 26/03/2013.

  1. Balto

    Balto Ninja Skilled!

    Registrato:
    09/11/2011
    Messaggi:
    3.409
    [​IMG]
    Geoctroyeerde Westindische Compagnie
    La Compagnia Olandese delle Indie Occidentali, nata con l'intento dichiarato di porre fine alla competizione mercantile tra i vari avamposti fondati dai mercanti, acquisisce, dalla Repubblica delle Sette Province Unite Olandesi, la concessione esclusiva del monopolio mercantile per le Indie Occidentali per la durata di 24 anni, ottenendo così la giurisdizione sul commercio di schiavi africani, Brasile, Caraibi e Nord America.
    La compagnia inoltre, potrà operare tra l'Africa Occidentale (tra il Tropico del Cancro ed il Capo di Buona Speranza) e le Americhe (che includono l'Oceano Pacifico e la parte orientale della Nuova Guinea).
    La Compagnia opererà con gli stessi diritti e privilegi della Compagnia delle Indie Orientali (dichiarare guerra, imprigionare e condannare i reclusi, negoziare trattati, coniare moneta, stabilire colonie).
    E' da ritenersi escluso, al momento, il diritto di schierare un proprio esercito, la Compagnia pertanto farà affidamento sulle forze armate della Repubblica delle Sette Province Unite Olandesi.
    La Camera (ufficio/succursale) di Zeeland della Compagnia reclama da subito il possesso delle colonie di Sint Maarten e Sint Eustatius, nominando rispettivamente i nobili Van der Merwe e Van Reuyt quali Comandanti degli avamposti sopracitati.
     

Condividi questa Pagina