1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: la community con più fake di donna della rete.

EDIZIONE DELL'OTTAVO TURNO

Discussione in 'La Gazzetta del Nucleo' iniziata da Mikhail Mengsk, 16/08/2012.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.316
    Località:
    Pisa
    IL NOGAC NELLA MORSA

    Quello che sembrava un affare a due fra Cybran e NOGAC si è rivelato essere un threesome a sorpresa per quest'ultimo. Il Blocco della Frontiera ha infatti deciso di affiancare i vecchi nemici per schiacciare il NOGAC e sbatterlo fuori dalla regione con un'offensiva congiunta su tutti i fronti.

    La flotta del Blocco ha partecipato alla violenta battaglia navale presso la Base Navale Cybran, nella quale il capitano Morgan Mantrace ha guidato 4 Incrociatori in una carica in profondità che ha portato all'affondamento delle Portacaccia NOGAC. Subito dopo lo squadrone d'assalto è stato circondato dal NOGAC, e una Nave da Battaglia già ingaggiava l'Incrociatore di Mantrace abbattendone gli scudi. A quel punto, però, è arrivata la flotta della Frontiera, che ha messo la parola "fine" all'incontro. Nessuna nave del NOGAC è sopravvissuta, e adesso sono cazzi amari.


    L'INVASIONE DI XAU'DAR

    Non c'è pace su Xau'Dar: la tregua offerta dalle trattative fra le Grandi Fazioni è rotta da una nuova invasione. Stavolta sono i Cybran a fare la loro comparsa, insieme a nutriti rinforzi del Blocco della Frontiera. I nuovi alleati assalgono le posizioni del NOGAC, riducendole a poche roccaforti. Le zone di guerra sono state solo parzialmente evacuate, e l'emergenza umanitaria è ormai tragica.

    Un corsaro è stato segnalato per azioni di pirateria lungo la rotta Xau'Dar - Bashka, ma è riuscito a dileguarsi poco prima dell'invasione, ed ha fatto perdere le sue tracce.


    SCACCO ALLA LEGIONE

    L'Estrema Legione poco tempo fa sembrava in ottima posizione, pronta a mangiarsi Nar'Atha e ad espandersi a danno delle altre fazioni. Tutto questo ha avuto una brusca fine questo turno, quando la flotta della Legione in viaggio verso Nar'Atha è stata intercettata e distrutta dalle flotte congiunte della Confederazione e dei Socialisti. Una mossa inaspettata, ma vincente.

    Allo stesso tempo, il pirata Ecveria ha portato il suo incrociatore nuovo alla sua vecchia base segreta, solo per trovarla in mano ad una flottiglia della Legione. Quello che era probabilmente uno squadrone avanzato mandato in avanscoperta verso Nar'Atha ha reagito con durezza, ingaggiando il corsaro in combattimento e cacciandolo nella Grande Nube.

    Con la sconfitta della flotta principale, comunque, c'è da aspettarsi che la flottiglia tolga le tende, ma potrebbe farlo anche dopo essersi data alla potatura delle piante...


    GOLPE A BASHKA

    Il Governatore di Bashka ha regnato con potere quasi assoluto sul pianeta per decenni, ma è giunta la sua ora: un movimento di resistenza clandestino ha infatti attaccato il Palazzo del Governatore ed è riuscito a catturarlo ed a barricarsi nell'edificio. Questa azione spettacolare ha portato alla destituzione d'ufficio del Governatore e alla presa del potere da parte di un "comitato planetario" che puzza di Confederazione lontano un miglio.

    Sembra proprio che il pianeta strategicamente più importante di questa regione del Nucleo sia appena passato di mano, signori, e c'è chi dice che per il golpe siano stati decisivi dei documenti segreti fatti arrivare sul pianeta da un noto corsaro...


    NAR'ATHA NEL VORTICE

    Su Nar'Atha continuano le faide fra corsari e boss. Approfittando degli scontri in orbita, l'incrociatore di Atreides riesce a seminare gli inseguitori tuffandosi nella cappa di fumo creata dall'incendio che continua ad incenerire l'ex capitale del pianeta.

    Atreides è riuscito a sfuggire agli inseguitori nella Grande Onda facendo detonare alcuni siluri dietro di lui, mettendo fuori gioco non meno di 5 navi nemiche. La brillante mossa non è servita a scrollarsi di dosso le navi di Bashka che lo avevano seguito tenendosi fuori dall'Onda, ma gli ha fatto guadagnare tempo prezioso.

    Giunto vicino al pianeta, però, era stato ripreso dagli inseguitori e bersagliato senza pietà, ma i nugoli di Fregate che si danno battaglia in orbita ha favorito la sua fuga finale. Del resto, non meno di 4 scontri all'ultimo sangue si sono interrotti quando i contendenti hanno preferito saltare addosso alle navi di Bashka piuttosto che ai loro rivali.

    Pare che al momento la flottiglia inseguitrice, forte di 12 navi fra le quali 2 Incrociatori e 2 CT, abbia ripreso il controllo della situazione e abbia spedito qualche Fregata nell'atmosfera planetaria alla ricerca del fuggitivo. Chissà se questa presenza estranea possa tornare ad "unire" i corsari in lotta contro un nemico comune...


    NUOVE LEVE

    Si segnala intanto l'audace assalto di un corsaro sconosciuto di nome Demian a due Mercantili nella zona della Raffineria di Nar'Atha. Il corsaro ha anche ingaggiato battaglia con tre Navi di Pattuglia (secondo alcuni appartenenti ai clan Shyryo e Jaylat), distruggendone due e dileguandosi. Niente male!
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina