1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: una specie di sonno pervade questa comunità.

Campionato DICIOTTESIMA GIORNATA - 4/2

Discussione in 'Archivio Partite' iniziata da Mikhail Mengsk, 28/01/2016.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
Moderatori: Mikhail Mengsk
  1. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.315
    Località:
    Pisa
    XVIII. Giornata
    • Cerberus FC - Atletico La Barriera 4-2 (Biggio x2, Bandenere, Kebab (C); Katukov, Terrasina (A))
    • Borussia Bildungsroman - Athletic Barralicca 3-2 (Bombarda x2, Keegan (B); Gallagher, Ylmaz (A))
    • US Verticale - US Marciano 4-3 (Piant, Fiorentini x2, Norsk (V); Mestizo x2, Asanovic (M))
    • Lokomotiv Arkan - Bulldogs United 1-1 (Arkhan (L); Leighton (B))
    • AC Legio Victrix - Sporting U.B.A. 3-2 (Navarro x2, Vlaocic (L); Saoj x2 (S))

    Spedite la scheda compilata con Formazione, Modulo, Tattiche, Stile di Gioco e tutto il resto a [steampunkmikhail AT gmail.com] entro le 17:00 del giorno di consegna. Oggetto mail: [nomesquadra]- 18° Giornata.

    Se non spedite nulla userò automaticamente le vostre istruzioni della giornata precedente. Se non rinominate la scheda mi fate un favore.

    Se avete problemi con la scheda o ho sbagliato qualcosa contattatemi via pm.

    Chi vuole può scrivermi nella mail che mi autorizza a fare la partita non appena ho anche la scheda dell'avversario (e ovviamente se l'avversario dà il via libera). Così se ho due schede "definitive" in mano prima della scadenza posso farle in anticipo. Se ho tempo, chiaramente.

    @Fantasy League
     
    Ultima modifica: 04/02/2016
  2. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.315
    Località:
    Pisa
    CERBERUS FC - ATL. LA BARRIERA
    ________4-2
    _[​IMG]_______[​IMG]

    CERBERUS FC
    Modulo: 5-4-1
    Formazione: Saracinescu; Moravec, Cannonau, Grugno; Bulkat, Parallassi; Giovannoni, Bandenere, Savolaks, Kebab; Biggio
    Tattiche: Marcatura a Zona, Rete di Passaggi; Azione Individuale
    Stile di Gioco: Contropiede (Catenaccio)

    ATLETICO LA BARRIERA
    Modulo: 3-4-1-2 (2-3-2-3)
    Formazione: Oblic; Vannucci (Metzayner), Tendina, Listelli; Suvorov (Murray), Yamamoto; Van Leken, Cami; Van Garjen (Manstein); Terrasina, Katukov
    Tattiche: Marcatura a Zona (Marcatura a Uomo), Lancio Smarcante (Rete di Passaggi), Azione Individuale (Azione Corale)
    Stile di Gioco: Offensivo (Tutto per Tutto)

    CRONACA
    8'- Parte bene il Cerberus con un'azione fluida e ben costruita che culmina nel preciso assist di Bandenere per Biggio, che batte Oblic con un sinistro preciso. 1-0!
    14'- Altrettanto ben eseguita l'azione dell'Atletico, ma Katukov è pressato da Moravec e il tiro risulta poco preciso. Saracinescu para.
    26'- Buona azione ancora del Cerberus che si libera del pressing a centrocampo. Biggio non trova spazio, Kebab prova il tiro da fuori per non affrontare la difesa avversaria ma Oblic para.
    29'- Ammonito Giovannoni.
    39'- Ottima incursione dell'Atletico con Van Leken che approfitta dello spazio creato dai compagni e lancia in avanti. Katukov aggancia il pallone, duella con Grugno, riesce a passare e cannoneggia Saracinescu. Il portierone rumeno riesce solo a sfiorare ed è goal! 1-1!
    44'- I padroni di casa non mollano l'osso e tornano ad avanzare. Stavolta il pressing degli ospiti è più efficace, ma poco a poco il Cerberus guadagna metri. Proprio allo scadere del tempo regolamentare, e con due soli minuti di recupero da giocare, l'azione arriva al limite dell'area dell'Atletico. Serie di passaggi orizzontali, Biggio riesce finalmente a trovare un varco, Kebab lo trova con un filtrante, aggancio perfetto e tiro ad incrociare sul palo lontano: 2-1!

    48'- L'Atletico torna in campo con la voglia di riportare il risultato in parità ma trova ancora sulla sua strada Saracinescu.
    54'- Ammonito Grugno per fallo su Van Garjen. Sarà punizione da 20 metri.
    55'- Van Leken posiziona la palla. Parte il tiro, potente ma non molto angolato: Saracinescu respinge a pugni chiusi.
    59'- Listelli cade malamente a terra dopo un colpo di testa. Viene sostituito da Apostolakis.
    61'- Buono lo spunto dei padroni di casa ma stavolta Biggio, disturbato da Vannucci, tira ampiamente a lato.
    65'- Riparte l'Atletico, azione velocissima quasi tutta di prima. Il Cerberus non riesce a fermare l'avanzata dei Corvi, Van Garjen si allarga sulla fascia e mette al centro un pallone perfetto per Terrasina che anticipa Cannonau ed insacca di testa! 2-2!
    77'- Buona azione dei padroni di casa che fanno girare palla a centrocampo. L'Atletico prova a premere sul portatore di palla ma gli scambi veloci del Cerberus mandano in tilt il pressing dei Corvi e l'azione prosegue. Biggio si presenta in area, ma non ha spazi. Bandenere avanza fianco a fianco con Parallassi; il terzino si sovrappone sulla fascia, palla per lui. Parallassi taglia dentro in area di rigore, la difesa è presa di infilata, Tendina va a chiudere ma il terzino mette dentro un pallone teso sul quale si butta Bandenere in spaccata. Oblic sfiora ma non blocca ed è goal! 3-2!
    79'- Vannucci trattiene Biggio per la maglia in area: è calcio di rigore! Ammonito il difensore.
    80'- Si posiziona sul dischetto Kebab. Palla da una parte portiere dall'altra! 4-2!
    81'- Gallagher fuma di rabbia in panchina e prova il tutto per tutto: dentro Metzayner, Manstein e Murray, fuori Vannucci, Suvorov e Van Garjen. Ordina anche la "gabbia" su Biggio, mentre il Cerberus schiera il catenaccio.
    87'- Inutile l'ultimo assalto degli ospiti: il muro a centrocampo non cede, con i giocatori che raddoppiano abilmente sul portatore di palla. Alla fine Giovannoni recupera la sfera.


    COMMENTO TECNICO
    Difese larghe e attaccanti individualisti sono forieri di goal, ma non sarà facile per nessuna delle due squadre superare la metà campo: il Cerberus schiera una linea solida e arretrata per ingolfare la trequarti, esattamente come i due mediani dell'Atletico. Gara che si prospetta equilibrata e sarà probabilmente decisa in favore della formazione che riuscirà ad esprimere il gioco migliore a metà campo. L'Atletico esprime un buon gioco offensivo ma Saracinescu frustra i tentativi degli ospiti, che si dimostrano più concreti in zona goal. Sul finale un rigore forse generoso segna la condanna per la squadra di Gallagher, che tardivamente prova a raddrizzare il risultato trovandosi però di fronte un Cerberus che ha ormai fortificato la propria metà campo. Dura sconfitta per un Atletico che ha mostrato un calcio più bello ed elegante, ma che perde di fronte alla rude concretezza di un Cerberus che si riscopre cinico e vincente.
     
    Ultima modifica: 03/02/2016
  3. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.315
    Località:
    Pisa
    BORUSSIA BILD. - ATHL BARRALICCA
    __________3-2
    __[​IMG]________[​IMG]

    BORUSSIA BILDUNGSROMAN
    Modulo: 4-1-2-1-2
    Formazione: Lama; Lenko, Trasone, Braccio da Montone; Pelayo; Prajak, Piastrella; Bragationi, Keegan, Gorschakov; Bombarda
    Tattiche: Marcatura a Zona, Rete di Passaggi, Azione Individuale
    Stile di Gioco: Offensivo

    ATHLETIC BARRALICCA
    Modulo: 4-4-1-1
    Formazione: Colosimo; Alderighi, Alexandros, Kléber; Zaccheddu; Monzino; Staylek, Forgen, Ligios; Ylmaz; Gallagher
    Tattiche: Marcatura a Uomo, Rete di Passaggi, Azione Individuale
    Stile di Gioco: Offensivo

    CRONACA
    13'- Tutto facile per il Borussia, ma Colosimo respinge in angolo il tentativo di Bombarda.
    14'- Calcio d'angolo battuto da Keegan, palla in mezzo, colpo di testa di Braccio da Montone ma Colosimo blocca.
    20'- Il Barralicca lotta strenuamente per uscire dalle maglie del gegenpressing. Zaccheddu fa da sponda, Monzino va avanti a spallate finché Ligios non esce dalla mischia. Verticalizzazione per Ylmaz che punta la difesa, resiste a malapena a Prajak e poi allunga per Gallagher. Trasone su di lui, lo scozzese resiste poi si libera per il tiro. Gran destro, Lama è battuto, palo interno e goal! 0-1!
    25'- Prontissima la reazione del Borussia: azione travolgente per vie centrali, palla larga per Pelayo che crossa al centro. Stop di petto e girata a rete di Bombarda che trafigge Colosimo. 1-1!
    36'- Pressing altissimo del Borussia, l'azione del Barralicca si spenge sui piedi di Bragationi.
    37'- Ripartenza immediata dei padroni di casa, transizione in attacco velocissima, c'è spazio per l'inserimento di Gorschakov che viene fermato da un tackle miracoloso di Alexandros.
    40'- Buon fraseggio della squadra ospite che evita di farsi schiacciare dall'avversario. Ligios emerge per vie centrali, palla a Ylmaz nella trequarti. Ylmaz supera Prajak con un gioco di prestigio e punta Lenko. Finta di corpo, ancora una finta, poi un'altra! L'ucraino perde l'equilibrio, Ylmaz accelera, esce Lama, ancora un dribbling in corsa di Ylmaz! Braccio da Montone si avventa in tackle ma Ylmaz dribbla ancora sull'interno ed entra in porta col pallone! Che goal, signori! 1-2!

    44'- Il Borussia non vuole andare negli spogliatoi in svantaggio e torna a schiacciare gli avversari nella propria metà campo. Ottimo come sempre il giro palla, Bragationi fa da sponda per Bombarda, tiro dal limite del cannoniere, palla bassa che rimbalza in maniera velenosa e batte Colosimo! 2-2!

    51'-Il Barralicca sembra accusare un po' di stanchezza e non riesce a superare la metà campo. Recupera palla Piastrella.

    67'- Accelerazione improvvisa del Borussia, serie di passaggi in verticale, Bombarda è marcato, Pelayo vede Keegan correre verso la porta e lo serve dietro la linea dei difensori. Aggancio al volo dell'inglese, incursione in area, Colosimo aspetta troppo prima di uscire e Keegan insacca con un tiro forte e angolato! 3-2!
    74'- Ammonito Ligios.
    83'- Prajak coordina il pressing a metà campo e disinnesca l'azione avversaria.


    COMMENTO TECNICO
    Amarolla ripresenta la stessa identica formazione della scorsa giornata, sorprendendo Lukàcsz che si aspettava invece almeno due punte. Gallagher potrebbe approfittare di eventuali varchi nella difesa dei padroni di casa, ma sarà difficilissimo per i centrocampisti del Barralicca oltrepassare il gegenpressing del Borussia. Questi dal canto suo avrà sicuramente gioco facile a travolgere la mediana degli avversari, e starà a Bombarda concretizzare la massa di gioco espressa dai suoi compagni. Complessivamente pensiamo che il Barralicca possa segnare almeno un goal, ma sarà un'impresa contenere i padroni di casa. Gli ospiti danno comunque vita ad una partita vivace e combattuta dando il tutto per tutto nella prima frazione di gara, nella quale tengono testa ai più blasonati avversari. Il Borussia riesce però a ribattere colpo su colpo e rientrare negli spogliatoi in parità; nella ripresa il Barralicca accusa un vistoso calo fisico che lo porta ad arrendersi al gegenpressing, mentre i ragazzi di Lukàcsz vanno facilmente in goal portando a casa la vittoria.
     
    Ultima modifica: 03/02/2016
  4. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.315
    Località:
    Pisa
    US VERTICALE - US MARCIANO
    _________4-3
    _[​IMG]____[​IMG]

    US VERTICALE
    Modulo: 4-3-3
    Formazione: Barron; Davout, Bastioni; Bartholomew, Faglia; Zarno, Piastrini; Gorelic; Norsk; Fiorentini, Piant
    Tattiche: Marcatura a Zona, Rete di Passaggi, Azione Corale
    Stile di Gioco: Offensivo

    US MARCIANO
    Modulo: 3-4-1-2
    Formazione: Stopler; May, Rodano, Gambaccia; Chezroux; Yague, Reynaard, Leào; Bragadino; Asanovic; Mestizo
    Tattiche: Marcatura a Zona, Rete di Passaggi, Azione Corale
    Stile di Gioco: Offensivo

    CRONACA
    15'- Il Verticale vola sul manto eboso e l'azione si conclude con una serie di passaggi in area che mandano facilmente in rete Piant. Assist di Piastrini. 1-0!
    19'- Risposta del Marciano che manovra agilmente ma viene fermato da una parata di Barron.
    24'- Fiorentini fermato con le maniere forti da Gambaccia, ma non c'è fallo dice l'arbitro.
    31'- Reynaard irride il centrocampo del Marciano prima di mandare Mestizo a tu per tu con Barron. Rasoterra del messicano ed è goal! 1-1!
    39'- Riparte fortissimo il Verticale con un'azione quasi tutta di prima. Zarno penetra nella trequarti, filtrante per Fiorentini che aggancia e scarica il destro battendo Stopler. 2-1!
    41'- Ammonito Bartholomew.
    45'- Ammonito May.

    50'- Rocambolesca serie di passaggi del Marciano, Reynaard coordina splendidamente l'azione, attira la difesa su di sé poi smarca Asanovic. Il russo entra in area e spedisce un siluro all'incrocio dei pali per il 2-2!
    56'- I Falchi si gettano nuovamente in picchiata e travolgono i Crociati come una valanga: Norsk scivola fra le maglie della difesa, riceve palla da Gorelic ed incrocia sul primo palo battendo Stopler. 3-2!
    66'- Ammonito Piastrini.
    70'- Ancora Reynaard, davvero inarrestabile stasera: ampi spazi per lui, apre per Bragadino, il Verticale è totalmente fuori posizione, Mestizo si infila in area, palla sul sinistro, tiro a girare sul palo lontano. Non è angolatissimo ma Barron fa scena muta e guarda la palla infilarsi in rete! Forse credeva andasse fuori. 3-3!
    75'- Non si arrende il Verticale: altra azione spettacolare, fila tutto liscio, palla di Piastrini per Piant che smarca Fiorentini. L'attaccante punta Stopler, il portiere esce, Fiorentini dribbla in velocità e appoggia in rete! 4-3!
    80'- Ammonito Zarno.
    82'- Bastioni intercetta il pallone per Mestizo con un'intuizione geniale.
    87'- Ammonito Mestizo.

    COMMENTO TECNICO
    Le due formazioni si buttano in avanti quasi con abbandono, rinunciando a qualsiasi ipotesi difensiva per martellare l'avversario puntando a segnare un goal in più. Con atteggiamenti così spregiudicati la differenza la possono fare soltanto azioni difensive semplicemente perfette oppure grandi parate da parte dei portieri. Barron è un portiere mediamente più forte di Stopler, ma ha la tendenza a fare qualche papera di tanto in tanto. La gara è entusiasmante e combattuta; decide la gara un singolo episodio nel quale il Verticale riesce a fermare la manovra della squadra ospite.
     
    Ultima modifica: 02/02/2016
    A Decius piace questo elemento.
  5. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.315
    Località:
    Pisa
    LOK. ARKAN - BULLDOGS UTD.
    ________1-1
    [​IMG]__[​IMG]

    LOKOMOTIV ARKAN
    Modulo: 4-4-2
    Formazione: Berjic; Barollo, Brestic, Osso, Voronov; Carsten, Strakov, Marcenaro, Crvenic; Siberian, Arkhan
    Tattiche: Marcatura a Zona, Rete di Passaggi, Azione Individuale
    Stile di Gioco: Contropiede

    BULLDOGS UNITED
    Modulo: 4-4-1-1
    Formazione: Barmazzi; Castellozzi, Borden, Golden; Santos; Spazzini, Martelli; Van der Volle, Manfredi; Tortiglioni; Leighton
    Tattiche: Marcatura a Zona, Lancio Smarcante, Azione Individuale
    Stile di Gioco: Contropiede

    CRONACA
    6'-Azione insistita del Lokomotiv ma dalla mediana non si passa. Martelli recupera la sfera.
    18'- Il muro di centrocampo dell'Armata Rossa tiene bene: non c'è spazio per Van der Volle e Marcenaro taglia corto intercettando un retropassaggio.
    28'- Il Lokomotiv esce a fatica dalla mischia nella trequarti, si fa vedere Carsten che riceve palla. Arkhan e Siberian vanno a contendere l'area di rigore, Carsten attira Golden su di sé poi serve Arkhan. Spalle alla porta, si alza il pallone da solo, rovesciata e goal! Ha sorpreso tutti! 1-0!
    39'- Ancora un'azione fiacca dei Bulldogs, Strakov non fa passare niente dalle sue parti.
    45'- Crvenic viene fermato da Manfredi.

    53'- Ancora poco spettacolo, ma Van der Volle riesce finalmente a farsi spazio a centrocampo, appoggiato dai muscoli dei due mediani dello United. Parte un bel lancio lungo, Leighton prende il tempo a Barollo, aggancia il pallone e lo supera agilmente in velocità. Entra in area largo sulla destra, si accentra, Berjic accenna l'uscita ma l'inglese gli prende il tempo ed insacca con un diagonale improvviso! 1-1!

    65'- Non passa la reazione del Lokomotiv: ancora muro da parte dello United e la palla torna sui piedi di Spazzini.
    70'- Ammonito Strakov.
    76'- Tortiglioni salta il centrocampo con un lancio lungo, che viene però intercettato da Osso. Parte il contropiede dei padroni di casa ma è lento e l'azione sfuma con Carsten accerchiato dai mediani dello United. Recupera palla Santos.
    81'- Avanzata lenta e faticosa dei padroni di casa; Crvenic emerge dalla mischia con un pallone sporco controllato a fatica da Siberian. Il russo duella con Golden poi tenta la conclusione ma Barmazzi para facilmente.
    89'- Ultima fiammata dello United affidata ad un tiro da fuori di Tortiglioni che trova Berjic pronto sul primo palo.

    COMMENTO TECNICO
    Scendono in campo due squadre molto quadrate e molto abbottonate, più interessate ad inaridire le fonti del gioco avversario che a creare gioco per i propri reparti avanzati. Il Lokomotiv dovrà superare una trequarti avversaria molto affollata, mentre i lanciatori dei Bulldogs faranno fatica a superare i quattro mastini del Lokomotiv. Gara quindi prevedibilmente lenta e chiusa con molta lotta a centrocampo e poco spettacolo. Un goal per parte con nessuna delle due squadre che rischia seriamente la sconfitta o cerca apertamente la vittoria.
     
    Ultima modifica: 03/02/2016
  6. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk MSPAINT OVERTYRANT Membro dello Staff Fantasy League

    Registrato:
    12/06/2009
    Messaggi:
    38.315
    Località:
    Pisa
    AC LEGIO VICTRIX - SPORTING U.B.A.
    ___________3-2
    ___[​IMG]________[​IMG]

    AC LEGIO VICTRIX
    Modulo: 4-4-2
    Formazione: Volco; Meridio, Siagrio, Quinto, Sankar (Peixoto); Bardanes (Szalàs), Domiziano; Galatos, Zengen; Navarro, Vlaocic
    Tattiche: Marcatura a Zona, Lancio Smarcante, Azione Corale
    Stile di Gioco: Offensivo (Tutto per Tutto)

    SPORTING U.B.A.
    Modulo: 3-4-1-2
    Formazione: Spinello; McFaslane, Papanti, Stoychev; Morgan; Spoic, Saveljinas, Stinnicchioni; Egra; Saoj, Niru
    Tattiche: Marcatura a Zona, Lancio Smarcante, Azione Corale
    Stile di Gioco: Normale (Offensivo)

    CRONACA
    7'-Parte alla grande la squadra di casa: breve fraseggio a centrocampo, scatto di Zengen sulla fascia, cross al centro, torre di Vlaocic per l'inserimento di Navarro che in spaccata la mette dentro! 1-0!
    15'- I biancorossi tentano di reagire ma l'azione è fiacca e Bardanes la ferma nella mediana.
    23'- Ancora un'incursione della Legio sull fascia. Zengen si invola, triangola con Domiziano e guadagna il fondo, tutto molto ben eseguito. Finta il cross poi taglia dentro, uno-due con Vlaocic, nuovo traversone al centro e Navarro è ancora al posto giusto al momento giusto! Colpo di testa nell'angolino ed è goal! 2-0!
    24'- Del Colle si spazientisce e avanza il baricentro. Castus toglie Bardanes e Sankar per fare posto a Szalàs e Peixoto, dopodiché... ordina ai suoi di buttarsi in attacco!
    28'- Lo sbilanciamento della Legio favorisce però la manovra della squadra ospite: Saveljinas lancia bene per Egra, incursione per vie centrali del trequartista, Saoj si propone per l'uno-due, Egra finta il tiro poi la rimanda al portoghese. Volco è sbilanciato e non può arrivare a parare il tiro dell'attaccante: 2-1!
    38'- La Legio vuole tornare sui due goal di scarto e continua a premere in avanti, ma stavolta l'azione non è impeccabile e ne deriva un tiro velleitario da fuori parato da Spinello.

    47'- Punizione per la Legio, che continua a fare la partita. Va a tirare Galatos che prova la conclusione in porta. Tiro preciso ma poco potente: Spinello blocca.
    55'- Bella azione dello Sporting, palla a Saveljinas a centrocampo, lancio lunghissimo e preciso verso Niru che controlla ma ha addosso due difensori. Passaggio per Saoj, ma la difesa della Legio si schiera e Szalàs va in pressing da dietro. Azione rallentata, sbuca però Egra che riceve palla, la strada per la porta è bloccata e allora tenta il tiro da fuori ma Volco respinge in tuffo.
    58'- Ammonito Spoic.
    62'- La Legio torna a farsi pericolosa con una nuova incursione sulla fascia. Galatos viene fermato, allunga per la sovrapposizione di Peixoto che lancia direttamente in area. Navarro e Vlaocic si scambiano le posizioni, la difesa dello Sporting va in confusione, la palla arriva Vlaocic che al volo cannoneggia Spinello! 3-1!
    74'- Spoic sgomita a centrocampo, crea spazio, palla a Saveljinas, lancio lungo immediato per Egra che però non ci arriva. Rimbalzo beffardo del pallone che arriva a Niru. Quinto su di lui, il romeno di esterno sinistro appoggia per Saoj che taglia in diagonale l'area e di destro batte nuovamente Volco! 3-2!
    81'- La Legio accelera ancora, bella penetrazione sulla fascia di Zengen, palla dentro ma stavolta Stoychev anticipa Vlaocic.
    87'- Stinnicchioni guadagna la trequarti e prova un traversone verso l'area di rigore; l'idea è buona ma Meridio intercetta prima che il pallone arrivi a Saoj.


    COMMENTO TECNICO
    La Legio appare determinata e pronta a dare battaglia schierando due esterni offensivi in grado di mandare molti palloni in area grazie allo spazio sulle fasce. Più complicato il compito dei lanciatori dello Sporting che dovranno prima evitare il pressing a centrocampo e poi evitare l'intercetto da parte di quattro difensori. Stesso discorso per i reparti avanzati, con la Legio in leggero vantaggio sulla difesa a tre (più l'appoggio di Morgan) dei biancorossi; Saoj e Niru potrebbero comunque creare grossissimi problemi alla retroguardia dei padroni di casa nel caso in cui arrivassero palloni di buona qualità là davanti. Complessivamente vediamo la Legio in leggero vantaggio soprattutto grazie all'ampio turnover degli ospiti in vista della finale di Coppa. La gara è combattuta e Castus dimostra coraggio nel buttarsi in avanti quando è già in vantaggio di due goal, cogliendo di sorpresa lo Sporting. I biancorossi ribattono colpo su colpo nonostante la formazione rimaneggiata, e sfiorano il pareggio sul finale, ma la Legio merita i tre punti per la caparbietà dimostrata nel cercare costantemente il goal. Forse un modulo con contropiede sul 2-0 avrebbe immobilizzato la gara e condotto la Legio alla vittoria con meno brividi a carico, ma da tifosi siamo contenti della scelta di Castus, che una volta tanto premia lo spettacolo. Del Colle incassa la terza sconfitta consecutiva in campionato, ma è ovvio che la squadra non voleva rischiare infortuni che mettessero in pericolo la finale di Coppa.
     
    Ultima modifica: 01/02/2016
Moderatori: Mikhail Mengsk
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina