Evento Apoteosi

Silen

Get a life
[Per quelli con umano e nano]
Le malate vennero trasportare all'esterno, la maggior parte erano immerse in uno stato catatonico ma alcune deliravano come Arianna snovviolando cifre e numeri del tutto simili in maniera sconcertante a quelli che Zefris aveva già sentito dalle labrba della giovane.

[Per quelli coi formian]
"Voi non capite, bambini" disse Vanya scuotendo il capo "questo non è un fuoco che ha una sorgente e può essere spento. Pensate a una ondata di piena. Non potete fermarla, solo cercare di deviare il suo percorso. Affermate di voler impedire un disastro, ebbene vi stò dando la opportunità di fare la cosa giusta. Unitevi ai miei sforzi e vi prometto che farò tutto quanto è in mio potere per aiutare i Nativi di questa regione altrimenti andatevene e lasciatemi fare il mio compito oppure cercate di ostacolarmi e io vi annienterò. Queste sono le scelte a vostra disposizione."

Il formian per parte sua rimase silenzioso. Era evidente che non avrebbe portato nessun estraneo nella sala della Regina.

[gdr off]
tranquillo @Monitor_Dundee procedi pure sei ancora in tempo.
 

T.k.D

Novice Spammer
"io direi di non perdere tempo allora, spiegaci cosa possiamo fare" disse Elyannes, "O avete qualcosa da aggiungere?" guardò il gruppo presente aspettandosi dei commenti dai presenti.
 

Monitor_Dundee

Spam Master
Procedendo lungo i corridoi del formicaio, i pochi, spauriti locali si rivolsero ad Anixidris con reverenza mista a disperazione, e presto la direzione della camera regale fu chiara.
Lungo le gallerie giungeva l'eco di molte voci, ma una tra tutte aveva colpito Mikaelis come un pugno.
Stentorea e innaturalmente amplificata, carica di certezza come un temporale e' carico di elettricita'.
"Quella e' un'Apoptosi"
 

Silen

Get a life
"Molto bene, bambini. Ciò che dovete fare è molto semplice; se attendiamo che le energie raggiungano il punto di saturazione la conseguente ondata di piena risulterà difficile da controllare, se invece provocheremo artificalmente l'inizio del processo ora, quando il livello è ancora relativamente basso le probabiltià di successo sono molto elevate. La vostra parte in tutto ciò consiste nell'immettere energia distorsiva nel sistema in maniera controllata: l'equivalente di 15 cristalli di mana dovrebbe essere sufficiente." la apoptosi fece un gesto di deprecazione "In genere non condono l'utilizzo selvaggio di incantesimi distorsivi, ma in questo caso sono disposta a fare una eccezione."
 

cavaliere_nero

Lonely Fapper
"io potere dare 5 cristalli" prendendo dalla sacca i cristalli richiesti dall'apostata "voi altri potere dare altri cristalli si?"

INserito in scheda spesa 5 cristalli per apostata
 

Monitor_Dundee

Spam Master
Mikaelis ed Anixidris erano giunti nella stanza a cose fatte.
Solo la capacità dei Fromian di comunicare quasi istantaneamente con gesti, odori e subliminali rumori permise ai locali di aggiornare la maga del Dovjunaar, che immediatamente si diede a cercare tra le scorte fissate all'ampio addome.
Mikaelis, atterrito dall'apparizione dell'Apoptosi, poté solo assistere.
"Possibilità di contribuire alle necessità del Formicaio. Stanziamento di 5 Cristalli di Mana per presente missione, investimento giustificato."
Solo dopo aver risposto alla richiesta pratica dei suoi simili, la maga si rivolse all'Apoptosi.
"Aspettative superate, esperienza senza precedenti. Percezioni estremamente interessanti. Piacevole e onorevole incontro."

Inserita spesa di 5 cristalli
 
Ultima modifica:

Silen

Get a life
Vanya annuì in direzione del pelleverde "Hai fatto la scelta giusta, bambino."
Poco dopo nel sentire la voce della matriarca formian la Apoptosi indirizzò allo strano duetto uno di quegli sguardi inquisitori che tanto spesso si vedevano negli occhi delle creature che si erano proclamate guardiani di questo mondo.
"Genotipo nativo." disse mentre squadrava Anixidris "Nessuna contaminazione. Rilevati poteri distorsivi. Un'altra bambina." concluse con quella spaventosa imparzialità propria delle Apoptosi, per le quali un frostling, un pelleverde, un dragonide e un formian erano in fondo la stessa cosa.
"Il tuo aiuto è apprezzato, sebbene la distorsione contamini la purezza della tua essenza. Quanto al tuo compagno..." gli occhi serpentini di Vanya si posarono su Mikaelis e si dilatarono un secondo per la sorpresa "Affascinante...un Puro. Un Puro dragonide. Tu devi essere il nativo di cui Vetala ci ha parlato; un successo degno di nota, bisogna ammetterlo. Ebbene, benvenuto, bambino. Noi tutte speriamo che il tuo esempio induca altri a seguirlo. È deplroevolmente basso il numero dei Nativi che volontariamente si sono sottoposti alla purificazione. Non capirò mai il perchè. La tua essenza brilla, ai miei occhi. " in verità Vanya sembrava essere assai meno ostile verso Mikaelis che verso tutti gli altri presenti. 'Benvenuto', nientemeno...
 

T.k.D

Novice Spammer
La frostlings mise i 5 cristalli mancanti per arrivare alle 15 richiesti da Vanya, "Facciamo in fretta, mi è giunta voce di movimenti contro i non morti a nord e sarebbe meglio che sia lì in caso..." disse Elyannes seccata, sia per la calma con la quale l'Apoptosi stava affrontando la questione sia per il trattamento di favore verso il nuovo arrivato.
 

Adamantio

Spam Master
Dal canto suo, la guaritrice della Ierocrazia ha altro a cui pensare. Non si cura minimamente di coadiuvare o "aiutare" in qualche modo l'apoptosi o colo che sono alla sua mercè.
Ha un compito.
Aiutare il prossimo e ciò, nei fatti, le occupa gran parte del tempo.
Il pericolo che le donne possano in qualche modo "collassare"è un rischio presente e pressochè costante.
Una volta portate tutte fuori, dopo averle coperte bene con materiali di fortuna per evitare che si possano prendere qualche "altra" malattia ed aver schermato i loro occhi dal sole con drappi fatti da mantelli, chiede ai propri uomini di aiutare ad organizzare un trasporto sanitario verso il vicino campo base. Ordina ad una staffetta veloce di precederli per far si che una squadra con barelle e qualche medico da campo, possa a sua volta venire incontro dalla parte opposta e, magari, diminuire le immancabili sofferenze del viaggio. Dal canto suo Zefris continuerà a prendersi cura dei civili, di fatto tentando di "abbandonare" la zona, epicentro di .. qualcosa di malvagio.
Lascerà bellamente agli altri esploratori il compito di "ragionare" con l'apoptosi.. dal canto suo, la Ierocrazia non verserà un singolo cristallo di mana per le volontà dll'Apoptosi, reputandole.. farneticazioni.

Scusate la mostruosa assenza di questo periodo. :look::handicappato::facepalm:
 

Monitor_Dundee

Spam Master
- Oh. Oh no. -
Mikaelis aveva sospettato che tutte le Apoptosi sapessero, attraverso la coscienza collettiva che le univa, della sua purificazione.
Che la decisione fosse stata presa a rischio della sua stessa vita e di fronte alla minaccia posta a molte altre, evidentemente, non era la prima preoccupazione delle altre Apoptosi.
Era comunque un buon segno che anche quelle meno ragionevoli lo trovassero uno sviluppo positivo.
- Se è servito a insegnargli che possono anche lasciarsi qualcuno di vivo alle spalle, una volta tanto, sarà servito -

Anixidris non si girò nemmeno verso il Dragonide quando questi fu apostrofato dall'Apoptosi, evidentemente più presa dalla situazione presente che dall'espressione di terrore panico dipinta sulle scaglie rosse dell'ex collega.
"Attesa di istruzioni. Volontà di procedere spediti."
 

Silen

Get a life
[con Vanya]
Vanya sembrò prendere a cuore le sollecitazioni della formian e del frostlings e allungò una mano verso i cristalli che iniziarono immediatamente ad ardere di una luce arcana "Combustione magica in corso" annunciò la Apoptosi "sversamento controllato nel flusso magico, in corso. Instabilità in crescita. Livelli di energia in crescita, secondo le attese." Vanya non stava più prestando attenzione ai presenti, concentrata com'era nella sua opera; in effetti sembrava parlare a sè stessa, o forse a qualcuno che non era presente "Tracimazione rilevata. Ondata di energia caotica incanalata secondo le previsioni. Arrivo in...dieci...nove...otto...sette.....sei....cinque....."

Mentre Vanya parlava, tutti i maghi presenti nella regione poterono sentire un nuovo flusso magico, un nuovo fremito, muoversi potentemente nella regione. La differenza rispetto a due anni prima è che le energie, pur immense, sembravano essere controllate, incanalate, instradate in un sentiero e per uno scopo preciso. Qualunque cosa stesse facendo Vanya sarebbe stata compiuta da li a poco.

[con Zefris]
Improvvisamente le donne, comrpese coloro che erano state narcotizzate dalla halfling si elvarono in posizione seduta e iniziarono a parlare all'unisono.
"Successo, successo, successo, successo, successo, successo, successo, successo, successo, succcesso."
E poi "Ondata di piena in arrivo, cernita in corso. Dieci, nove, otto, sette, sei, cinque..." ad ogni conteggio un certo numero di malate si accasciava nei loro giacigli, prive di sensi ma illese. Quale che fosse la loro afflizione sembrava che le stesse lasciando, poche per volta.
 

Silen

Get a life
[Con Vanya]
"...due...uno...zero."
Il termine del conteggio coincise con un nuovo picco di energia magica percepito nettamente da tutti i maghi presenti. L'ondata preannunciata da Vanya si levò sopra la regione come un'ombra temporalesca, crebbe di intensità rapidamente ma altrettanto rapidamente passò, controllata e incanalata su un percorso obbligato. Dopo qualche minuto la situazione si era completamente stabilizzata e ai sensi dei presenti l'anomalia magica della regione era del tutto scomparsa, quasi non fosse mai esistita.
"Abbiamo avuto successo, bambini" annunciò la Apoptosi in tono soddisfatto "successo oltre ogni previsione" aggiunse "il mio lavoro qui è finito."

[Con Zefris]
"...due, uno, zero!"
In corrispondenza al termine del conteggio solamente Arianna era rimasta cosciente, di tutte le donne che erano state affetta dalla malattia sconosciuta indicata dai locali. Zefris percepì chiaramente l'arrivo dell'onda di energia come anche il fatto che questa fosse ora incanalata e instradata direttamente nel corpo della ragazza, con forza irresistibile; se anche in origine avesse pensato di fermare o impedire il processo, ormai era troppo tardi.
Mentre l'energia fluiva nel corpo della giovane, questo iniziò rapidamente a trasformarsi e cambiare fino a che, pochi istanti dopo Zefris non ebbe più di fronte una ragazza umana ma qualcosa di completamente diverso.
Tre paia di occhi si schiusero, osservando l'accampamento e il mondo attorno a sè come fosse la prima volta. Tre paia di narici aspirarono l'aria umida della zona, tre paia di braccia si mossero, incerte. Il numero tre sembrava ricorrere in parecchi modi nell'aspetto della creatura appena nata...quando aprì la bocca per parlare la halfling notò fuggevolmente quelle che sembravano essere tre chiostre di denti, persino.
"Io....sono." disse semplicemente la nuova nata.

L'esito dell'evento immagino sia chiaro: avete salvato Collecavo dalla distruzione e placato il Fremito guadagnandovi la gratitudine dei locali...nonchè assistito e contribuito in maniera decisiva alla nascita di una nuova Apoptosi. Congratulazioni, in un certo senso siete diventati papà, XD
 

Monitor_Dundee

Spam Master
La tensione nell'aria era opprimente anche per Mikaelis, che non avvertiva piu' il circolare delle energie magiche.
Un'Apoptosi era soddisfatta.
E nulla era cambiato.

Il terrore era ormai in controllo del Dragonide, quando la maga Formian ruppe il silenzio.
"Camere superiori. Agitazione. Altri visitatori. Energie scaricate."
 
Alto