• Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  • Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  • E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.

[Anthoriani-Legio Proxima] II Incontro di Rando

Basileus

Ninja Skilled!
Tramite l'Agente Anthoriano di Rando il Governo della Regina inoltra al Magister Militum della I Legio Proxima la richiesta di un secondo incontro sul pianeta al fine di rinegoziare quanto stabilito dalla Tregua di Rando
@h
 
Ultima modifica:

Basileus

Ninja Skilled!
Sebbene fossero passati quasi cinque anni dalla fine del conflitto Rando ancora portava le cicatrici della passata guerra. In tutto il pianeta ancora intere aree erano minate o distrutte dai bombardamenti orbitali. Interi continenti ancora giacevano in rovina e la Legione poco poteva, o voleva, farci.
Non ovunque: il luogo dell'incontro, una grande proprietà vicina alla capitale planetaria, proprietà del'Agente Anthoriano Erik Shiffer, un grande industriale locale, era simile ai quei favoleggiati pianeti paradiso dei Grandi Mercanti.
I militari vennero accolti e fatti sistemare, quindi alla sera, dopo un'abbondante cena, gli alti papaveri vennero fatti accomodare in un salotto. Shiffer, abbigliato all'ultima moda, si accomodò e fece servire gli alcolici "Scotch" disse fieramente "secondo l'antica ricetta della Terra" dopo il primo sorso passò ai discorsi più importanti "mi perdonerete la mondanità della cosa ma tratto gli affari dei miei clienti come se fossero i miei: un interlocutore soddisfatto è un interlocutore più pacifico. E a proposito di pace: gli anthoriani desiderano un prolungamento del trattato. Altri cinque anni" attese la reazione dei militari per continuare.
 

h (acca)

Ninja Skilled!
Il delegato Legionario, compiaciuto

"La Legione apprezza il vostro tentativo d'accomodarci con i nostri costumi"
Prese il calice levo e disse:
"Alla nostra, e per conto della sua parola anche del popolo Anthoriano, Lealtà alla Federazione"
Sorseggio un discreto sorso di Scotch
"La trattativa d'altro canto, per conto della Legione potrebbe essere pronta a una svolta, de facto una tregua anche se estesa è uno stato di guerra"
Sorseggio un altro sorso
"Per cui, vista la delicatezza della trattativa in discutendo pensiamo sia d'uopo discuterne in futura sede ... istituzionale... su Bellum Astris "
"Ho comunque mandato per firmare un estensione momentanea della tregua fino al successivo incontro, sempre che i vostri rappresentati abbiano la volontà di procedere in tal senso"
 

Basileus

Ninja Skilled!
l'Agente si accomodò sulla sedia "i vostri costumi?" disse ironico "signore capisco che il mio accento non sia quello usato negli uffici della Terra ma darmi dell'alieno mi pare esagerato, anche se lavoro per loro" [nota gli agenti non sono anthoriani ma alieni]
"A fine anno scadrà la tregua e i miei clienti premono affinché si raggiunga un nuovo accordo entro tale data. Se ritenete trattare a Bellum Astris così sia, ditemi quando"
 

h (acca)

Ninja Skilled!
"Spero di scegliere allora parole migliori, per evitare fraintendimenti e giochi dialettici al quali non siamo avvezzi"
[e' uscita fraintendibile la frase, queste trattative all'"umana" sono state aprrezzate da parte degli insettoidi]
"Bellum Astris potrà essere uno scenario chiave, ma la Legione non vuole farsi portavoce con la Federazione di una sterile tregua. Le chiedo di riportare ai vostri rappresentanti che la Legione è stanca di temere, di guardare ai propri confini temendo"
Un ultima golata, senza staccare gli occhi dall'uomo d'affari.
"Ad oggi vi proponiamo d'estendere la tregua per il prossimo anno, entro il quale organizzeremo il nuovo incontro appena tutti gli attori sapranno darci le loro tempistiche. E non per una tregua... ma per la pace"
[leggesi contiamo i PA io te e mamma federazione :) io protenderei per questo turno ma possiamo sentirci in privato]
 
Alto