• Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  • Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  • E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.

GDR *** Sporting U.B.A - Villa Caterina - La Pallacorda - Post Partita

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
*Il Presidente Marcantonio Borromeo ha deciso di organizzare a Villa Caterina una festa per la presentazione della nuova stagione calcistica e delle nuove maglie dello Sporting U.B.A. che verranno utilizzate durante la stagione 2015/2016. Sono presenti, oltre ai giornalisti delle varie testate giornalistiche nazionali e internazionali, molti personaggi del jet set mondiale e importanti componenti di famiglie nobili legate alla casata Borromeo. A rappresentare la società ci sono, oltre al Presidente, anche il mister Tarcisio Del Colle e Anselmo Conti. Lo sfarzoso ricevimento, organizzato nella sala delle feste, comprende una cena a base di pesce crudo e stuzzichini vari di mare, il tutto accompagnato da un corposo bianco frizzante del Trentino. Un'orchestra jazz e il tintinnio dei calici di cristallo fanno da sottofondo musicale al vocio e alle risate della gente. Al centro della sala sono posizionati due manichini coperti da lunghi teli di seta rossa. La presentazione delle divise è prevista alla fine della cena, dopo il dolce e al momento del brindisi finale.
Il Presidente, accompagnato dalla moglie in un lungo abito da sera, scambia una parola con tutti gli invitati durante il ricevimento, porgendo garbati complimenti alle signore e vigorose strette di mano agli uomini.
Finita la cena e consumato l'ottimo dolce creato appositamente da pasticceri di fama mondiale, il Presidente si posiziona al centro della sala insieme a Del Colle e Conti, accanto ai due manichini richiamando l'attenzione degli ospiti battendo il cucchiaino del dolce sul calice di cristallo pieno di Spumante. Quando ha l'attenzione di tutti, inizia a parlare alla gente*


"Ringrazio tutti per aver accolto il mio invito a questa splendita serata, una serata organizzata per celebrare la vecchia stagione dello Sporting U.B.A. e per inaugurare la nuova. Oggi, ufficialmente, inizia il nuovo anno calcistico un anno che, speriamo, sarà pieno di soddisfazioni e di nuove vittorie.
La stagione 2014/2015 si è chiusa con la vittoria della Coppa di Lega arrivata alla fine di un entusiasmante campionato in cui la squadra ha lottato alla pari contro il Borussia. Il merito di un'annata così è dei due uomini al mio fianco"
*indica Del Colle e Conti* "E, ovviamente, dei 24 ragazzi che sono scesi in campo lottando per la nostra maglia. Voglio dire a tutti loro un grazie di cuore da parte di tutta la famiglia Borromeo sperando che l'anno venturo sia ancora meglio di quello passato.
Come detto, oggi inizia la nuova stagione e ho l'onore di mostrarvi in anteprima il risultato del primo lavoro della società, il virtuale taglio di nastro dell'anno calcistico 2015/2016... Le nuove maglie che la squadra indosserà nelle prossime partite"


*Un applauso parte tra i presenti mentre Del Colle e Conti si avvicinano ai due manichini. Finito l'applauso Marcantonio Borromeo continua a parlare*

"Con lo sponsor tecnico abbiamo voluto mantenere intatta l'identità dei colori societari rinnovando le divise solo nei particolari. La seconda maglia inverte i colori e quest'anno campeggia sul petto lo scudetto dello Sporting e il titolo di detentori della Coppa. Ma ora, bando alle ciance, a voi le nuove maglie"

*Marcantonio fa un ampio gesto verso i manichini e contemporaneamente Del Colle e Conti tolgono i teli mostrando le nuove divise ai presenti*

Prima Maglia

Seconda Maglia

*Una raffica di flash illuminano la stanza mentre la gente applaude. La porta in fondo alla sala si apre ed entra tutta l'attuale rosa vestita con le nuove divise che si dirige verso il centro della grande stanza. Il capitano Marcantonio porta in mano la Coppa di Lega. Il Presidente, vedendo arrivare la squadra, fa un leggero inchino ai ragazzi e poi si volta verso la gente mostrando i giocatori con un ampio e reverenziale gesto della mano, rinnovando così l'applauso dei presenti che aumenta di volume. Quando la situazione torna alla normalità, il Presidente alza il calice che ha in mano*

"Allo Sporting!"

*E beve imitato da tutti i presenti.
La festa continua tra vino, musica, risate e chiacchere fino a tarda notte*
 
Ultima modifica:

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
*Appena arrivato al centro sportivo "La Pallacorda", Murray viene accolto da una graziosa hostess dell'hospitality della società che gli da il benvenuto e gli fa fare un giro della struttura di allenamento e svago dello Sporting U.B.A.
Dopo aver visto il suo appartamento personale (per le sere che vorrà restare nel centro invece di tornare a casa), le palestre, le piscine, il ristorante stellato, la sala relax, la sala giochi, il cinema, il teatro e il centro benessere, i due fanno una rilassante passeggiata nel parco con bosco e laghetto artificiale. Alla fine del giro allo stupefatto Murray viene comunicato che mister Del Colle vuole vederlo nel suo appartamento all'interno del centro sportivo.
Appena entrato nel salone Murray vede Del Colle che, con una tazza in mano, lo accoglie nella sua abitazione/ufficio:*




"Hi Andrew, welcome. It's 5 o'clock. Thé time" *gli dice Del Colle in perfetto inglese e sorridendo al suo ospite*
"Do You want a cup?" *Prosegue alzando appena la tazza fumante che regge nella mano destra*
"Yes....cioè....si mister" *gli risponde Murray*
"Good!" *Fa Del Colle prendendo la teiera di porcellana sul tavolo e riempiendo un'altra tazza da dare al giovane calciatore*
"Do you speak italian, Andrew? My English is terrible" *si schernisce Del Colle*
"Oh, mister...your english is Amazing for an italian...but...si, parlo italiano molto bene"
*Del Colle sorride* "bene, meglio così. Ma prego, siediti" *gli dice porgendogli la tazza di thé e indicando una comoda poltrona del salotto. Murray si siede e Del Colle si siede davanti a lui*
"Qui ci sono le zollette di zucchero e il latte, prego serviti da solo. So che hai fatto un giro del centro sportivo accompagnato da Ludovica."
"Yes mister. Questo centro è bellissimo, c'è tutto. Sembra che non ci sia niente fuoriposto, è tutto perfetto"
"Beh, cerchiamo di fare del nostro meglio, ma anche qui qualche difetto c'è. La società comunque cerca in tutti i modi di fornirci il meglio e noi, di rimando, diamo il meglio di noi per ripagare questo sforzo, per soddisfare i tifosi e per soddisfare noi stessi. Sei ambizioso, Murray?"
"Oh, yes mister, of course"
"Molto bene. Anche io lo sono e lo sono anche i tuoi compagni di squadra. Qui tutti sono ambiziosi, anche i giardinieri. Noi vogliamo vincere. Sempre. Oh beh...certo...siamo anche realisti, sappiamo che non possiamo vincere tutto e sempre, ma ci proviamo comunque. Lavoriamo tutti duro per farlo. Ho chiesto io alla società di comprarti e l'ho chiesto perché penso tu sia un grande giocatore e ho fiducia in te. So quello che puoi dare alla squadra, e so anche che non volevi venire qui, ma volevi andare da Gallagher. Ti posso capire, lui è inglese come te, mentre io magari ti sono anche antipatico" *Del Colle sorride al giocatore poi beve un sorso di Thé*
"No no, mister, lei non mi sta antipatico, ma con Gallagher c'era un ottimo rapporto..."
"Certo, immagino, non fatico a crederlo, ma tu stesso hai appena detto di essere ambizioso. Bene cosa c'è di ambizioso nell'andare in una squadra neo promossa che lotterà per la salvezza? Noi qui lottiamo per vincere la SFL, non per non sopravvivere ad essa. Hai visto gli strumenti che abbiamo a disposizione, conosci i tuoi nuovi compagni di squadra. Sai che possiamo farlo. Che ne abbiamo i mezzi e le possibilità. Abbiamo vinto una coppa la passata stagione, ma non siamo sazi, anzi...questo piccolo assaggio ci ha fatto venire più fame. Tu hai fame Andrew?"
"Oh God! Yes mister"
"E allora dimostralo. Subito. Domani mattina vieni qui e scendi in campo insieme ai tuoi nuovi compagni e inizia a prepararti per la nuova stagione. Alla fine della preparazione ti voglio pronto per giocare da subito nei nostri schemi. Pensi di poterci riuscire o quantomeno provare? Vuoi far parte subito questa squadra al massimo della tua forma? Vuoi essere un vincente, o no?" *Del Colle guarda il ragazzo in attesa di una risposta*
 
Ultima modifica:

Mikhail Mengsk

MSPAINT OVERTYRANT
Membro dello Staff
"Se non volessi provare a puntare in alto non avrei accettato il trasferimento, mister. Ho grande stima di Gallagher perché è grazie a lui che mi sono fatto notare in SFL, e in effetti avevamo una grande intesa; avrei preferito seguirlo alla Dinamo, non è un segreto, ma ora sono qua e sono un professionista. Anche perché con così tanti campioni dovrò darmi da fare per guadagnarmi il posto da titolare."

[successo parziale: durata del malus "Gallagher" leggermente diminuita]
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
*Del Colle annuisce e beve un altro sorso di thé*
"Molto bene, sono le parole che volevo sentire. So che farai di tutto per giocare al pari degli altri. Avevo visto bene. Hai la giusta ambizione. Ora cerca di entrare il prima possibile nei nostri schemi. Domani mattina ti aspetto sul campo di allenamento, ma ora finiamoci questo thé e parlami un po' di te, mi piace conoscere i ragazzi che alleno"
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
*Finito il classico giro che fanno tutti i nuovi arrivati al centro sportivo "La Pallacorda", Ludovica accompagna Morrison alla sua abitazione personale.*

"Prego signor Morrison, questa è la sua abitazione nel centro sportivo. Può utilizzarla come vuole. Queste sono le chiavi. Per qualsiasi esigenza ci faccia sapere. Buona serata"
*Detto questo Ludovica si allontana lasciando Morrison da solo. Aperta la porta, il nerboruto centrocampista ha una sorpresa. Seduto su una poltrona ad aspettarlo con un bicchiere di Prosecco in mano c'è Murray*

"Ehy fucking man! You're finally arrived"
"Ohhhhh asshole" *risponde ridendo Morrison dirigendosi verso l'amico per abbracciarlo* "Yes, i'm finally arrived. How are you man?"
"Very well my friend. You've been around the sports center?"
"Yes...i do...it's fantastic...and Ludovica..." *Morrison fa un equivocabile movimento con il bacino verso l'amico e scoppiano entrambi a ridere*
"Yeah Yeah i'ts true, but...these thinking big ...here is not La Barriera...here we can win..."
"Yes, it's true, but Jaime..."
"Fuck Jaime man...Here we want win...we are ambitious...I'm ambitious, you know."
"I know...me too!"
"Good! I'm training to the maximum to be ready to start the League. Fuck the past. We must think about the future...Del Colle wants players ready immediately , motivated. I work for this...i'm motivated... and you? Do you want break your ass with me to get ready to the first ?" *Murray guarda l'amico porgendogli un bicchiere di Prosecco. Morrison prende il bicchiere il mano*
"Sure man...yes...sure"
*I due amici brindano alla nuova avventura scolandosi la bottiglia e fantasticando sulla prossima stagione*
 
Ultima modifica:

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
*Nella Sala Grande di Villa Caterina i giornalisti sono in attesa dell'arrivo del Presidente Marcantonio Borromeo e del Mister Del Colle per iniziare la prima conferenza stampa della stagione. Il sontuoso banchetto in fondo alla sala è ormai pronto e, appena l'ultimo cameriere esce dalla porta sul fondo, dall'ingresso principale entra il paggio della famiglia Borromeo che, battendo il bastone a terra, richiama l'attenzione dei presenti e annuncia l'ingresso del Presidente Marcantonio Borromeo, del Mister Del Colle, del DS Anselmo Conti e dell'addetto stampa Carlo Kent. Dopo che tutti hanno preso posto, il Presidente dello Sporting U.B.A. inizia a parlare ai presenti.*



"Buongiorno a tutti e benvenuti. Oggi ufficialmente inizia per lo Sporting U.B.A. la nuova stagione calcistica, una stagione più che mai piena di aspettative e di speranze. Grazie al nostro DS Anselmo Conti abbiamo avuto modo di portare nella nostra squadra calciatori di livello assoluto. Già solo i nomi parlano per loro in quanto le loro gesta in SFL e negli altri campionati sono conosciute da tutti. Diamo quindi il benvenuto ad Arkhan, Stojakovic, Murray, Kebab, Morrison, Ungaro, Kleber e Moreglia."

*Mentre pronuncia i loro nomi, i giocatori chiamati entrano in sala vestiti con il completo scuro Armani della società, accolti da un applauso dei presenti*

"Eccoli i nostri nuovi ragazzi che si andranno ad unire ad una squadra già di per se piena di grandi campioni. Era difficile migliorarsi rispetto allo scorso anno, ma grazie al grande lavoro di tutti direi che ci siamo riusciti. Sono sicuro che quest'anno verrà scritta una pagina storica per il club."

*Detto questo Carlo Kent si alza e, rivolgendosi ai presenti, detta le regole della conferenza stampa*

"Buongiorno. Tutti i presenti sono a disposizione per le domande da parte dei vari giornalisti accreditati. All'ingresso è stata distribuita una lista con l'ordine per porre le domande. Prego il giornalista successivo a quello che sta parlando di prepararsi prima per porre le domande in maniera veloce e chiara. Prego, si può iniziare*
 

Mikhail Mengsk

MSPAINT OVERTYRANT
Membro dello Staff
"Mister Del Colle vi vedete favoriti per la vittoria?"

"Signor Conti quanto peserà l'aver "perso" Cremonese e Roberti?"

"Chi vedete come probabile retrocessa?"

"Tenere Egra era possibile? Eventualmente affiancare Ylmaz a Stojakovic?"


"Signor Conti ha fatto molto discutere l'iniezione di oltre 30 milioni addizionali da parte dell'emiro Al-Ghani nelle casse del Borussia per acquistare altri due giocatori. Che ne pensa della faccenda? Avete pensato di fare lo stesso, magari a Gennaio?"

"Ci saranno cambi di modulo rispetto alla scorsa stagione? Visto l'arrivo di Stojakovic vedremo spesso il modulo col trequartista dietro le punte?"

"Arkhan è stato pagato moltissimo, credete che il peso delle aspettative possa metterlo sotto pressione?"


[Arkhan, che sembra uno zingaro al matrimonio, risponde mugugnando "tua sorella, mi mette pressione"]
 
Ultima modifica:

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
"Mister Del Colle vi vedete favoriti per la vittoria?"
"I favoriti sono sempre i detentori del titolo, non gli sfidanti, perché hanno dimostrato di poter vincere e di avere una squadra all'altezza per farlo. Noi, da parte nostra, siamo sicuramente la rivale più accreditata, e faremo di tutto per rendergli la vita difficile. Siamo migliorati molto in questi anni e se quest'anno facciamo un ulteriore passo migliorativo possiamo vincere lo scudetto. Il nostro destino è nelle nostre mani. Non so se possiamo considerarci favoriti sul Borussia, ma so che abbiamo la possibilità e le capacità di riuscirci e sarà un nostro obbligo morale provarci fino alla fine"
"Signor Conti quanto peserà l'aver "perso" Cremonese e Roberti?"[/QUOTE]
"Beh, spero poco...Roberti era un nostro obiettivo e ci è dispiaciuto molto non averlo tra le nostra fila. Ancora di più ci è dispiaciuto che la squadra che ci ha battute alle buste è stata il Borussia, nostra diretta rivale. In compenso, però, abbiamo preso molti altri giocatori importanti che sapranno fare la differenza come e più di Cremonese e Roberti, quindi siamo tranquilli e soddisfatti per il lavoro svolto in fase di calciomercato"
"Chi vedete come probabile retrocessa?"
*Interviene Carlo Kent*"Lo sporting U.B.A. non fa pronostici sulle altre squadre. Prego, un'altra domanda"
"Tenere Egra era possibile? Eventualmente affiancare Ylmaz a Stojakovic?"
"Avevo parlato con il ragazzo prima della fine della stagione scorsa perché avevo notato in lui un cambiamento umorale. Mi aveva detto che a fine stagione voleva provare una nuova avventura e mi è sembrato corretto dargli questa possibilità e renderlo felice. Nella mia squadra voglio giocatori che hanno la voglia di dare il 100% sempre e, quando lo hanno dato, che lavorino per dare il 110% e aumentare ogni volta che raggiungono un obiettivo. Questo indipendentemente da quando e quanto giocano. Bisogna sempre essere pronti e a servizio della squadra. Se non hanno questo fuoco dentro, questa voglia di lottare e vogliono altri stimoli e altre possibilità, mi sembra giusto fare il loro bene e il bene del gruppo assecondando questa voglia. Mi spiace per Simone che era un grande giocatore e spero sia felice nella sua nuova squadra. Stojakovic è il migliore di tutti in quella zona del campo, non ha bisogno di essere affiancato da nessuno nel suo ruolo. Siamo estremamente soddisfatti del nostro reparto offensivo. Non ne vedo di migliori al mondo."
"Signor Conti ha fatto molto discutere l'iniezione di oltre 30 milioni addizionali da parte dell'emiro Al-Ghani nelle casse del Borussia per acquistare altri due giocatori. Che ne pensa della faccenda? Avete pensato di fare lo stesso, magari a Gennaio?"
"Per ora abbiamo una rosa di 24 giocatori, tutti di livello assoluto. Tutti e 24 giocherebbero titolari in qualsiasi squadra della SFL, quindi al momento non abbiamo intenzione di intervenire sul mercato di gennaio. Certo, potrebbe capitare di tutto da qui alla fine del girone, magari un infortunio potrebbe obbligarci ad acquistare qualche giocatore, ma per ora lo sforzo economico della società è stato molto grande e sicuramente più che sufficiente. Come noi, anche il Borussia aveva già speso molto, ma hanno ritenuto necessario aggiungere ulteriori 30 milioni ai già alti fondi che avevano a disposizione. Tutto questo ci inorgoglisce. Evidentemente si sono accorti che non era sufficiente quello che avevano fatto per poter competere alla pari con noi."
"Ci saranno cambi di modulo rispetto alla scorsa stagione? Visto l'arrivo di Stojakovic vedremo spesso il modulo col trequartista dietro le punte?"
"Mi sembra che lo scorso anno difficilmente la squadra ha giocato due volte consecutivamente con lo stesso modulo. Sarà così anche quest'anno. Ogni volta giocheranno i giocatori più adatti all'avversario utilizzando il modulo tatticamente più corretto per vincere. La squadra è stata costruita per vincere in qualsiasi condizione con qualsiasi avversario e ad essere competitiva con tutti e 24 i suoi effettivi. Queste sono state le mie richieste, e Anselmo le ha soddisfatte pienamente"
"Arkhan è stato pagato moltissimo, credete che il peso delle aspettative possa metterlo sotto pressione?"
[Arkhan, che sembra uno zingaro al matrimonio, risponde mugugnando "tua sorella, mi mette pressione"]
*Del Colle sorride scuotendo la testa alla domanda del giornalista* "Oh, no...direi proprio che Arkhan non sentirà il peso delle aspettative" *sorride di nuovo* "Arkhan è un vincente, un giocatore ambizioso, un ragazzo che camminerebbe sui carboni ardenti pur di segnare un gol e di vincere una partita, e questo indipendentemente dalle aspettative degli altri su di lui. Lo farebbe semplicemente perché ama la vittoria, come tutti noi. E per fare questo ha una abnegazione al lavoro straordinaria, un esempio per tutti. Questi giorni durante la preparazione era il primo ad arrivare e l'ultimo ad andare via. No, direi proprio che non sentirà la pressione perché lui è cosciente della sua forza, non deve dimostrare niente a nessuno. Sono sicuro che saranno gli altri ad essere sotto pressione quando se lo troveranno davanti. Lui e Darebo saranno devastanti, lo vedrete" *sorride*
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
*Un Del Colle rilassato e sorridente si avvicina ai microfoni dei giornalisti che lo aspettano per la consueta intervista post partita*

"Buongiorno a tutti. Finalmente è iniziata la nuova stagione e per noi è iniziata nei migliori dei modi, con una convincente vittoria fuori casa contro una squadra che lo scorso anno ha stupito tutti. La nostra non era una vittoria scontata, perché a inizio stagione, con i carichi di lavoro della preparazione atletica, i giocatori nuovi, il cambio tattiche delle altre squadre, non è difficile vedere dei risultati a sorpresa. Nessuna partita all'inizio del campionato ha il risultato certo ed è per questo che sono felice per il lavoro dei ragazzi. Sono soddisfatto anche per il risultato è arrivato dopo una prestazione molto convincente, e il risultato non è stato più rotondo solo per il miracoloso intervento di Pastello su Arkhan alla fine. Tutti sono stati concentrati dal primo fino all'ultimo minuto facendo tutti i movimenti studiati in allenamento, sintomo di una squadra organica che sa quello che vuole e sa come prenderlo. Comunque questa prima partita è ormai archiviata, ora bisogna subito ripartire dalle cose buone viste oggi e correggendo gli errori per poter preparare al massimo il prossimo scontro contro il Borussia. Sarà per noi un test interessante"
 

Decius

Fullscreen
Membro dello Staff
Fantacalciaro
Mister , complimenti per la vittoria ... Borussia gia a - 2 e la settimana prossima avete la possibilità di andare a + 5 ... crede che quest'anno le cosidette Big , voi ed il Borussia in primis , avranno piu difficoltà nel superare compagini piu piccole ?

Come mai Arkham si e Stojanovich no ?
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
Mister , complimenti per la vittoria ... Borussia gia a - 2 e la settimana prossima avete la possibilità di andare a + 5 ... crede che quest'anno le cosidette Big , voi ed il Borussia in primis , avranno piu difficoltà nel superare compagini piu piccole ?

"Penso che dopo una sola partita è inutile parlare di punti di distacco, siano essi 2 o 5. Alla fine della prossima partita ne mancheranno ancora 16, che equivalgono a 48 punti. Certo, è sempre meglio essere avanti piuttosto che dietro, ma non darei troppo peso per ora alla situazione di classifica. La SFL non è mai stata facile, e tutte le squadre possono creare problemi. Noi affrontiamo sempre tutti con lo stesso spirito e la stessa forza, siano essi il Borussia piuttosto che la neo promossa di turno, e quest'anno sarà difficile come lo è stata la stagione passata"

Come mai Arkham si e Stojanovich no ?
"Perché si può giocare solo in 11 e non in 12, e perché sono pagato per fare scelte che devono portare la squadra alla vittoria" *Sorride*
 

-ArtiK-

Spam Master
Fantacalciaro
"Mister in rosa ha più di un giocatore a cui probabilmente non sarà facile spiegare che deve rimanere fuori 'perchè si gioca in 11 e non in 12'. Le gerarchie sono già ben definite o conta di riuscire a gestire gli umori di così tante stelle fino alla fine del campionato senza ripercussioni?"

"L'ha stupita vedere il Borussia faticare a strappare un pareggio, perdipiù in casa, contro una delle squadre meno quotate del campionato? Crede che la corsa vincente del Borussia sia arrivata al capolinea?"
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
"Mister in rosa ha più di un giocatore a cui probabilmente non sarà facile spiegare che deve rimanere fuori 'perchè si gioca in 11 e non in 12'. Le gerarchie sono già ben definite o conta di riuscire a gestire gli umori di così tante stelle fino alla fine del campionato senza ripercussioni?"

"La stessa domanda mi è stata posta anche lo scorso anno e risponderò come ho già fatto. Nelle mie squadre non ci sono gerarchie, sono tutti allo stesso livello nella scelta della formazione. Chi scende in campo lo fa perché è più in forma e perché meglio si adatta alle caratteristiche dell'avversario. Anche lo scorso anno la squadra era piena di grandi campioni, anzi...nella maggior parte dei casi sono ancora con noi, e non c'è stato nessun problema perché appunto tutti sanno che solo insieme si può vincere e che le mie scelte sono sempre ponderate attentamente studiando la partita che deve essere giocata e a volte anche quella successiva. Tutti conoscono le regole del calcio e tutti sanno che il massimo dei giocatori schierabili sono 11 e, visto che noi abbiamo una rosa di 24 giocatori, 13 potrebbero non scendere in campo. 10 sicuramente non lo faranno. Tutto ciò non deve essere un problema, ma anzi deve essere uno sprono a dare di più in allenamento e a seguire i miei dettami durante la preparazione delle partita. Se lo faranno, avranno modo di vincere qualcosa, come già avvenuto lo scorso anno. Io posso solo dire che tutti scenderanno in campo durante la stagione e tutti avranno la possibilità di essere decisivi in campionato e in coppa. L'importante è che ci sia abnegazione nel lavoro durante la settimana e la domenica in campo, il resto arriverà di conseguenza"


"L'ha stupita vedere il Borussia faticare a strappare un pareggio, perdipiù in casa, contro una delle squadre meno quotate del campionato? Crede che la corsa vincente del Borussia sia arrivata al capolinea?"
"Mi ha stupito vedere il pareggio del Borussia si, ma c'è anche da dire che il recupero fatto sul 2-0 e sinonimo di grande forza, quindi no...direi che non è per niente arrivata al capolinea, anzi. Non conosco la condizione atletica dei giocatori del Borussia, magari quel primo tempo sotto tono era un problema di condizione per i forti carichi di lavoro o forse avevano preso sottogamba la partita, non lo so. So solo che nel secondo tempo ho visto una squadra determinata che sarà difficile da battere la prossima settimana, anche se come sempre daremo il massimo per farlo"
 

Mikhail Mengsk

MSPAINT OVERTYRANT
Membro dello Staff
"Mister, qualche spoiler sulla formazione?"

"Mister Del Colle è il momento di Stojakovic, magari dietro a Murray e Saoj?"
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
"Mister, qualche spoiler sulla formazione?"
"Anticipazioni...ma si, qualche anticipazione si può fare. La formazione che scenderà in campo sarà composta da 11 giocatori, tutti maschi e 1 portiere, Ibn Nusayr nello specifico. Direi che mi sono sbilanciato abbastanza" *Sorride*

"Mister Del Colle è il momento di Stojakovic, magari dietro a Murray e Saoj?"
"E' ancora presto per dirlo, dipende da come entrerà negli schemi della squadra. Sinceramente non ho ancora avuto modo di analizzare la partita e di pensare come affrontare il Borussia. Quella è una possibilità ma oggi, vedendo giocare Darebo e Arkhan, ho notato già un certo affiatamento e di certo potrebbero fare bene anche nella prossima partita"
 
Ultima modifica:

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
*Del Colle posizionato davanti la porta degli spogliatoi, accoglie i giocatori di rientro dal campo di gioco. Per ognuno di loro Del Colle ha una parola di complimento e di incoraggiamento. Terminato l'afflusso Del Colle chiude la porta dietro di se e prontamente due Steward dello stadio vi si posizionano davanti per evitare che si avvicini qualche orecchio indiscreto. Dentro lo spogliatoio il mister intanto sta parlando alla squadra*

"Complimenti ragazzi, avete disputato un'ottima partita. Siete stati bravi e attenti, avete giocato una partita perfetta contro un avversario temibile. Siete rimasti concentrati per tutto il match e avete eseguito alla lettera ogni mia parola e ogni schema provato in allenamento. Complimenti a tutti. Mi spiace per la vittoria sfumata negli ultimi minuti, ma affrontavamo una grande squadra e il pareggio è comunque un ottimo risultato. Oltre a complimentarvi con voi, voglio anche chiedervi scusa per il mio errore di valutazione all'inizio del secondo tempo. Ho sbagliato nell'impostazione difensiva della squadra. Un errore del singolo può capitare, ma quando si gioca di squadra questo errore può essere limitato e annullato con la forza del collettivo, come avete fatto oggi. Ricordate sempre che l'importante non è non sbagliare mai, nessuno può farlo, siamo solo umani...l'importante è imparare dai propri errori per migliorare sempre. Così farò io dopo l'errore di oggi e così farete voi in futuro.
Oggi avete dato il massimo e forse avete raccolto meno di quello che avete seminato, ma oggi vi dico di che non dovete avere rimpianti. No, non dovete rammaricarvi per il pareggio e dei 3 punti non conquistati perché, seppur non avete vinto la partita, avete conquistato una vittoria molto più grande. Oggi voi"
*Del Colle li indica tutti muovendo il braccio a semicerchio davanti a lui* "si, proprio voi, avete messo paura al Borussia. Oggi voi siete scesi in campo per attaccare fino alla fine, per vincere. E loro hanno avuto paura. Si sono chiusi nella loro metà campo per ripartire in contropiede e voi, si...proprio voi, lì li avete schiacciati. Voi oggi siete scesi in campo con la furia negli occhi e nei loro c'era solo terrore. *Del Colle li guarda tutti restando qualche secondo in silenzio* "Si, voi oggi avete conquistato la vittoria più grande. Avete conquistato il rispetto e la paura del vostro diretto avversario, il campione in carica della SFL. Godetevi questa sensazione, assaporatela e compiacetevene, ma ricordate una cosa importantissima. Ora inizia la parte più difficile. Ora più che mai si dovrà lavorare e restare concentrati. Ora voi siete la squadra da battere, i cattivi da sconfiggere e chiunque si sentirà in dovere di essere l'eroe che vi sconfiggerà. Bene, che vengano. Che paghino a caro prezzo il nostro scalpo in ogni partita. Che anche gli altri abbiano paura di noi. Abbiamo lavorato molto per conquistare questa vittoria e ora che siamo arrivati qui lavoreremo il doppio per restarci" *L'ultima frase Del Colle la pronuncia salendo sempre più con il tono di voce concludendola con un pugno sul tavolo. Poi sempre a voce alta* "CHI DOMERA' LO SPORTING?"

"NESSUNO" *rispondono tuonando e all'unisono tutti i giocatori*

"Bene, è questo quello che voglio sentire, è questo lo sguardo che voglio vedere nei vostri occhi. Ora fatevi una doccia e riposatevi. Domani non ci saranno allenamenti per chi è sceso in campo, ma dopodomani vi voglio a "La Pallacorda" carichi più che mai. Siamo appena all'inizio, il cammino è ancora lungo e non dobbiamo mai abbassare la guardia. Ora vado a parlare con i giornalisti"


*Detto questo Del Colle esce dagli spogliatoi mentre dentro i giocatori cantano l'inno dello Sporting come di consueto dopo grandi prestazioni come quella di oggi. Del Colle si dirige verso i giornalisti che lo attendono per la conferenza stampa*
"Oggi è stata una bellissima partita, tatticamente e fisicamente ben giocata da entrambe le squadre e il pareggio penso sia il risultato più giusto per il gioco espresso da entrambe le formazioni. Faccio i miei complimenti a Lukàcsz che con la sua tattica rinunciataria nel primo tempo mi ha tratto in inganno bloccando la nostra formazione iniziale per poi sfruttare un mio errore di valutazione che poteva costarci molto caro. Per fortuna la forza e la determinazione dei miei ragazzi è riuscita a sopperire a un'impostazione difensiva non proprio perfetta. Siamo scesi in campo per vincere e ci abbiamo provato per tutti e 90 i minuti, senza paura, e per questo sono orgoglioso dei miei ragazzi. Sono altresì sorpreso e lusingato della formazione iniziale del Borussia, e per l'impostazione di gioco chiusa nella propria metà campo per poi ripartire con lanci lunghi verso l'unica punta. Sorpreso perché vista la loro forza pensavo che sarebbero scesi in campo per provare a vincere, lusingato perché significa che la nostra squadra ora incude timore non solo alle neopromosse, ma anche ai campioni in carica, una squadra che negli ultimi anni ha dominato la SFL. Questo è un grande riconoscimento per il lavoro dei miei ragazzi e mio, considerando che solo 2 anni fa lottavamo nella parte bassa della classifica. Significa che stiamo lavorando nella direzione. Ora non ci resta che lavorare ancora di più"
 
Ultima modifica:

Taramir

SoHead Hero
Fantacalciaro


Alfred Strunz del Corriere della Teutonia:

Herr Del Colle, non le sembra una lettura un po' arrogante dalla gara? Il Borussia è semplicemente straordinario nel suo ormai celebre gegenpressing, non pensa che Lukács abbia fatto ricorso alla sua miglior arma tattica in quanto tale e non per timore nei vostri confronti?

Con la chiusura del mercato s'è fatta strada tra diversi esperti del settore la convinzione che la vera candidata numero uno al titolo siate voi e non il Borussia, e non in pochi si aspettavano da voi una prova di forza già oggi... Cosa ne pensa di queste opinioni? Crede che il non essere riusciti ad imporvi e dettare legge subito possa avere ripercussioni sulle vostre chance di vincere il campionato?

A metà partita c'è stato il momento sliding doors per Stojakovic e Arkhan: i due non possono proprio coesistere? E se così fosse, crede che due campioni del genere siano entrambi disponibili a stare nell'ombra della panchina per lasciare all'altro le luci della ribalta? È vero che al momento Arkhan si trova più avanti di Stojakovic nelle sue gerarchie?
 

Decius

Fullscreen
Membro dello Staff
Fantacalciaro
Mister , nel primo tempo Stojanovich non è sembrato molto attivo nella costruzione del gioco , si puo dire che il Borussia nel primo tempo vi ha annullato nella costruzione del gioco , è preoccupato riguardo alla capacità di non creare azioni da rete contro squadre che fanno densità e pressing a centrocampo ? Certo poi siete riusciti a segnare due gol , ma dovuto anche al fatto che il Borussia sia sia scoperto maggiormente alzando il baricentro
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
Herr Del Colle, non le sembra una lettura un po' arrogante dalla gara? Il Borussia è semplicemente straordinario nel suo ormai celebre gegenpressing, non pensa che Lukács abbia fatto ricorso alla sua miglior arma tattica in quanto tale e non per timore nei vostri confronti?

"Arrogante?" *Del Colle Sorride* "penso ch questa è la prima volta che mi viene dato dall'arrogante. No, non penso che la mia sua una lettura arrogante, penso che sia una lettura chiara ai più. Che il Borussia fa del pressing la sua migliore arma non lo scopriamo di certo oggi io e lei, ma è certo la prima volta che giocano con 6 centrocampisti ed è la prima volta che ci affrontano puntando sul contropiede. La necessità tattica di coprirsi così tanto significa che temono la nostra fase offensiva e la nostra costruzione delle azioni, e se un bravissimo allenatore come è Lukàcs ha deciso che questo era il modo migliore per affrontarci, significa che siamo una squadra offensivamente temibile. Oppure vuole forse dire che considerare Saoj, Stojakovic, Darebo, Arkhan e Murray un quintetto d'attacco "spaventoso" è arrogante?" *Sorride*
Con la chiusura del mercato s'è fatta strada tra diversi esperti del settore la convinzione che la vera candidata numero uno al titolo siate voi e non il Borussia, e non in pochi si aspettavano da voi una prova di forza già oggi... Cosa ne pensa di queste opinioni? Crede che il non essere riusciti ad imporvi e dettare legge subito possa avere ripercussioni sulle vostre chance di vincere il campionato?

"No, non lo credo. E' difficile trovare spazi quando l'avversario gioca in 10 dentro i propri 30 metri di campo, e penso che anzi siamo usciti da questa sfida più forti di prima, presentandoci con 3 punte di fronte ai più forti della SFL e lasciandoli per più di 45 minuti al di sotto del cerchio di centrocampo. Questo però, attenzione, non significa che siamo noi i candidati numero uno al titolo. Il Borussia resta ancora una squadra fortissima, la prima candidata a ripetersi nella vittoria del campionato. Non lo dico io, lo dicono i numeri e i fatti e se pur oggi non hanno brillato offensivamente, hanno dimostrato di essere una squadra unita, quadrata e concentrata, che sa soffrire e difendersi, ma che quando vuole può far male. Sarà difficile per tutti fargli gol, e si sa, quando non si subisce gol, non si perde."
A metà partita c'è stato il momento sliding doors per Stojakovic e Arkhan: i due non possono proprio coesistere? E se così fosse, crede che due campioni del genere siano entrambi disponibili a stare nell'ombra della panchina per lasciare all'altro le luci della ribalta? È vero che al momento Arkhan si trova più avanti di Stojakovic nelle sue gerarchie?
"Come detto più volte non ho gerarchie. Domenica scorsa ha giocato Arkhan perché era la soluzione migliore e questa settimana ha giocato titolare Stojakovic, contro la squadra detentrice del titolo, perché era la soluzione più appropiata. Il ragazzo purtroppo ha avuto la sfortuna di incontrare un muro davanti a lui, ma si sono mossi tutti bene cercando di fare il possibile e sono soddisfatto della prestazione del reparto offensivo, anche se è mancato il gol. Sulla convivenza dei due giocatori, vedremo in futuro, non escludo niente. Nessun giocatore dello Sporting è nell'ombra di qualcun altro. Tutti giocano sotto la stessa abbagliante luce, quella della vittoria"
 

Shaka

Get a life
Fantacalciaro
Mister , nel primo tempo Stojanovich non è sembrato molto attivo nella costruzione del gioco , si puo dire che il Borussia nel primo tempo vi ha annullato nella costruzione del gioco , è preoccupato riguardo alla capacità di non creare azioni da rete contro squadre che fanno densità e pressing a centrocampo ? Certo poi siete riusciti a segnare due gol , ma dovuto anche al fatto che il Borussia sia sia scoperto maggiormente alzando il baricentro
"Quando si hanno 9 giocatori davanti dentro 30 metri di campo è difficile per tutti passare. Nessuno in SFL può apportare la stessa densità e lo stesso pressing a centrocampo del Borussia, quindi no, non sono assolutamente preoccupato per la capacità di creazione di azioni da rete, anzi, direi che è alquanto sciocco il solo domandarlo. Con giocatori come Zizka, Stojakovic, Bordino, Cameron, Kalainen, Savejinas, Kebab, sentirsi dire che si potrebbero avere problemi di costruzione di gioco mi fa veramente sorridere" *sorride*
 
Alto