1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: la comunità che va dallo psichiatra

[Meklar] Messaggio audiovisivo alla Repubblica Minmatar

Discussione in 'GDR' iniziata da Redual, 29/04/2011.

  1. Redual

    Redual Brontolo

    Registrato:
    27/09/2008
    Messaggi:
    6.848
    Per più di una settimana in tutto il sistema Dahl era caduto in innaturale "silenzio" da parte dei Meklar.
    Poi, senza alcun preavviso, un messaggio audiovisivo viene trasmesso dall'ammiraglia della flotta Meklar di stanza a Dahl in un ampio spettro di onde, chiaro segnale che l'annuncio non è diretto solamente ai Minmatar ma alla galassia intera.
    [img width=210 height=320]http://img844.imageshack.us/img844/8085/portraitkarasslarge.jpg[/img]

    Esseri biologici della Repubblica Minmatar, il mio nome è Seron Ak'Anar, Ammiraglio della 1° flotta di stanza a Dahl.
    Sua Altezza Imperiale Selenis Ak'Tauron I, nella sua immensa magnanimità, ha stabilito la necessità di un contatto ufficiale ed un ultimo tentativo di mediazione prima di rispondere ai vostri inaccettabili affronti.

    Il vostro popolo si è reso colpevole di ripetute e manifeste violazioni del "Trattato della Cittadella" che stabiliva la pace nel sistema Dahl.

    Un veicolo ricognitore, violando liberamente la zona neutrale, ha illegalmente ottenuto informazioni sensibili sulle navi militari Imperiali.

    Ma questo evidentemente non è bastato. Un odioso e codardo attacco a mercantili civili Meklar è stato perpetrato da navi di chiara origine Minmatar, tramite i relitti rinvenuti e i dati esaminati tali mezzi sono stati identificati come navi "Siluranti".

    Le indagini Imperiali sono chiare e inconfutabili, l'Impero non teme la realtà e le renderà totalmente pubbliche.

    Un'ultima scusante può venir posta alla Repubblica Minmatar, ma tale non potrà sollevarla dalle pesanti colpe.
    Incapacità.
    L'incapacità di gestire il pianeta Dahl III e i sentimenti vendicativi e ricolmi di odio che da troppo tempo venivano covati sempre più pubblicamente, l'incapacità di controllare i propri mezzi militari e correnti interne.
    Volendo quindi illuderci dell'estraneità delle istituzioni repubblicane dagli ignobili atti avvenuti non possiamo tuttavia non valutare l'inadeguatezza e la totale mancanza di sicurezza presente nei suoi domini.

    Premesso questo l'Impero Meklar intima alla Repubblica Minmatar di:

    - Smantellare e consegnare al Regno Unito di Dahl la struttura militare nota come Cittadella Spaziale;

    - Abbandonare militarmente, politicamente ed istituzionalmente il pianeta Dahl III, il quale verrà preso in gestione dal Regno Unito di Dahl ed epurato dalle correnti violente e malevole al suo interno.


    Il Governo Meklar ha ritenuto, visti gli eventi degli ultimi anni, impossibile la coesistenza nel sistema planetario Dahl per la totale mancanza di sicurezza garantita dalla Repubblica Minmatar.

    Vengono concessi sette giorni standard per l'accettazione delle condizioni poste, in caso contrario sarà manifesta la colpevolezza delle istituzioni Minmatar e il loro coinvolgimento negli incidenti dell'ultimo anno.
    Una tale presa di coscienza non potrà che condurre ad un intervento militare atto a ristabilire la sicurezza dei Meklar nel sistema Dahl.


    Al termine del messaggio vengono resi pubblici i risultati delle indagini e le prove ottenute che identificano le navi attaccanti la rotta Meklar-Valkari come "Siluranti Minmatar".

    La flotta Meklar innalza al massimo il livello d'allerta.
     
  2. Contrammiraglio Oss

    Contrammiraglio Oss Chosen one

    Registrato:
    07/07/2009
    Messaggi:
    7.698
    Il terzo giorno dopo il comunicato Meklar un potente segnale viene generato nella così detta Fascia Neutrale. La fonte sembra essere una nave Confederale in loco, probabilmente lo stesso ricognitore che ha scoperto la violazione.
    La comunicazione, in galattico standard e esclusivamente audio, si ripete quattro volte prima di cessare.

    ATTENZIONE, CODICE 2-ALFA 77. INIZIO COMUNICATO UFFICIALE:
    Ai popoli Meklar, Minmatar e Dahlita, salve. Questa comunicazione giunge in forma ufficiale da parte della Confederazione delle Accompagnatrici, quali garante neutrale del patto noto come della Cittadella.
    A seguito degli eventi noti come Violazione Numero Uno, e dell'assalto ad una flotta dell'Impero da parte di navi Repubblicane;
    A seguito della comunicazione resa nota da Seron Ak'Anar, Ammiraglio della 1° flotta di stanza a Dahl dell'Impero;
    A seguito delle richieste contenute in tale comunicazione, da qui in avanti definita come Ultimatum Meklar;

    Stanti i colloqui privati intrattenuti con entrambe le parti in causa;
    Stanti i termini temporali presenti nell'Ultimatum Meklar;
    Stante il ruolo di Garante assunto dalla Confederazione nel patto noto come della Cittadella;

    Preso atto delle posizioni di Impero e Repubblica, dichiariamo quanto segue:
    Nell'interesse della pace, chiediamo all'Impero di protrarre i tempi della tregua di ulteriori sette giorni galattici standard;
    Chiediamo alle parte coinvolte in causa, tramite i loro ambasciatori presso la Confederazione, di aprire un tavolo di trattativa in territorio neutrale presso la Camera dei Reggenti di Miranda;
    Chiediamo per tale periodo il puntuale rispetto dei termini del patto noto come della Cittadella, in termini di navi dislocate all'interno del sistema di Dahl, pena l'immediata procedura di Condanna del reo;

    Qualora non ricevessimo alcuna risposta a questa comunicazione, preso atto della mancata volontà di trattativa delle parti, chiediamo a tutte le parti in causa il rispetto della natura neutrale della delegazione Confederale e la sua salvaguardia: la nave Eirene atterrerà su Dahl III, presso l'Ambasciata Confederale, il giorno precedente la scadenza della tregua.

    FINE MESSAGGIO 2-ALFA 77.
     
  3. Redual

    Redual Brontolo

    Registrato:
    27/09/2008
    Messaggi:
    6.848
    Dal sistema Ravenspire giunge una risposta.


    "L'Impero Meklar, ad ultima dimostrazione di tendere alla sicurezza ed allo sviluppo del popolo Meklar e dei suoi alleati nel sistema Dahl, acconsente di protrarre il tempo della tregua per ulteriori 5 giorni standard" (n.d.a. fino al termine del turno)
     
  4. Redual

    Redual Brontolo

    Registrato:
    27/09/2008
    Messaggi:
    6.848
    "I termini posti sono giunti a conclusione senza iniziative diplomatiche della Repubblica Minmatar. Il presente invito è da ritenersi concluso."
     

Condividi questa Pagina