1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: la comunità con il cazzo in mano

Evento L'Idra do Ogigia

Discussione in 'GDR' iniziata da giobia86, 06/05/2019.

  1. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    Una bestia spaventosa si cela nelle caverne di Ogigia, Caonia è minacciata e gli eroi di tutta l'Ellade sentono il richiamo dell'impresa.

    Stesse regole dell'altra volta, la quest inizierà venerdì 10 ma se ottenete il permesso di Caonia iniziate giovedì 9.

    Durata tra i 6 e i 10 giorni.

    Premi ancor più ricchi e rischi ancor più letali per chi desidera affrontare la terribile bestia.

    @L_GreciaTette
    HEIL HYDRA!
     
    A Adamantio, Last Century e Andros piace questo elemento.
  2. The Pony Killer

    The Pony Killer Spammer

    Registrato:
    17/11/2015
    Messaggi:
    899
    Località:
    Afragola (NA)
    L'eroe Guendalo risponde alla chiamata, chiedendo il permesso a Caonia di presentarsi al fine di abbattere la terrificante idra al fianco del governo centrale.
    Assieme a Guendalo viene anche il sacerdote Despin Adephilo e, per allietare il viaggio, Guendalo porta con sè anche lo Zufolo comprato da Hermes, definito da chiunque lo abbia visto lo Zufolo più bello dell'Ellade.
     
    A Andros e giobia86 piace questo messaggio.
  3. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
     
  4. Last Century

    Last Century Novice Spammer

    Registrato:
    19/08/2018
    Messaggi:
    557
    Località:
    Valinor
    :cry2:

    Ne approfitto per far sapere a tutti che nel fine settimana 10-12 non sarò presente quindi le mie giocate et similia non riceveranno update sino a domenica!

    @L_GreciaTette
     
  5. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    tranzollo allora le tue le facciamo il più possibile stasera
     
  6. Last Century

    Last Century Novice Spammer

    Registrato:
    19/08/2018
    Messaggi:
    557
    Località:
    Valinor
    No no ma che anche stasera sono impegnato con valigia e tutte cose, le recuperiamo velocissimi da Lunedì >< perdonami.
     
  7. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    Iniziamo!
    Guendalo e Desphin arrivano sulle cose di Caonia, l'accoglienza è piuttosto fredda e la popolazione nonostante non sia ostile mostra indifferenza verso i nuovi venuti.
    Dopo una sosta per recuperare rifornimenti i due quindi si preparano a partire.

    1: Puoi pagare una moneta e farti traghettare all'isola
    2: Puoi lavorare su uno dei mercantili che fanno la spola
     
  8. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    @The Pony Killer tocca a te...sei solo nel tuo viaggio per affrontare la bestia, in bocca al lupo...e non all'Idra...Heil Hydra!
    guarda il lato positivo, i premi sono tutti tuoi
     
  9. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
  10. The Pony Killer

    The Pony Killer Spammer

    Registrato:
    17/11/2015
    Messaggi:
    899
    Località:
    Afragola (NA)
    "Mi aspettavo un'accoglienza più calorosa, stiamo andando a rischiare la vita per loro e.. quello che otteniamo è ciò?" Disse Despin, stizzito.

    "Rettifico, stai rischiando la vita, a me andrà tutto bene! Ahahaha" Replicò scherzoso Guendalo "Ma hai ragione, mi aspettavo un'accoglienza più calorosa... invece non mi hanno chiesto nemmeno un'autografo, sigh."

    "..." Despin si mise una mano in volto "Il problema è che ci siamo presentati al governo con l'intenzione di aiutarlo a risolvere la questione dell'Idra, ma tutto ciò che abbiamo ottenuto è indifferenza. Non ci hanno né ringraziati, né ci hanno offerto supporto di alcun tipo, Guè. Se la situazione si fa pericolosa, io direi di tornare in patria, non è commettendo queste sciocchezze che si arriva alla vittoria."

    "Non ti do tutti i torti... ma hai sentito le voci sul cinghiale, no? Ne hanno ricavato un Grosso Pennello! O era un Pennello Grosso? Bah, non ha importanza, so solo che voglio anche io voglio qualcosa... un bel trofeo, magari. E se il governo non ci da una mano... beh, vuol dire che potremmo prendere tutto ciò che vogliamo senza dover spartire nulla con nessuno."

    "Bah, vediamo. Fatto sta, io non voglio lasciarci le penne. Piuttosto, ora dobbiamo trovare un modo per arrivare ad Ogiga"

    "E, di scoprire le caratteristiche dell'isola e dell'Idra. I marinai solitamente sanno molto di queste cose... che ne dici se cerchiamo di attirare le loro simpatie e ci facciamo spiegare qualcosa?"

    "Spiegati meglio..."

    "Beh, ci saranno sicuramente mercantili che andranno ad Ogiga. Possiamo cercare di lavorare su uno di quelli, in modo da restare in forma e trovare l'occasione per chiacchierare con i marinai!"

    "Non è malvagia come idea, si può fare."

    Opzione 2: Guendalo e Despin lavorano su un mercantile, e cercano di estrapolare dai marinai qualsiasi informazione utile riguardante Ogiga e, soprattutto, l'idra. Heil Hydra
     
  11. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    Talassio, capitano di nave, offre un passaggio ai due avventurieri(tiro), durante il viaggio Guendalo si distingue come ottimo marinaio, (tiro) uno dei marinai gli rivela che a Ogigia vive un uomo, un mago proveniente dalla lontana India, che da spettacolo nei villaggi incantando i serpenti.
    Mentre stanno dialogando però si intravedono vele all'orizzonte, un'agile vascello dalla cilicia punta verso il mercantile alzando una bandiera nera.

    1: aiuti a manovrare la nave per sfuggire ai pirati
    2: vai sottocoperta e raccogli le armi per prepararti allo scontro
     
  12. The Pony Killer

    The Pony Killer Spammer

    Registrato:
    17/11/2015
    Messaggi:
    899
    Località:
    Afragola (NA)
    "PIRATIII" Fu l'urlo che avvertì tutti i presenti dell'incombente minaccia.
    Guendalo rimase stizzito dalla cosa, in quanto avevano appena interrotto un dialogo piuttosto importante "Sono sfortunati questi pirati, sono capitati nel giorno sbagliato", dunque si affrettò a raccogliere le armi per ammazzare qualche pirata.
    Mentre andava a raccogliere le armi incontrò però Despin, che aveva un'idea diversa.
    "Guè, sono mercanti, non sono soldati. Se combatteremo moriranno!"
    "Ci sono io a combattere, non temere" Disse beffardo l'eroe
    "Ok, tu preparati pure alla battaglia... io vado ad aiutare i marinai, magari riusciamo a sfuggire e non rischieremo di annegare in questo dannato mare"
    "Come preferisci. Io sono pronto ad accogliere qualsiasi pirata" Disse infine Guendalo, afferrando una sciabola ed uno scudo di cuoio.

    Guendalo è pronto a fare molto male ai pirati, mentre il più tattico (o magari codardo) Despin si offre di aiutare i marinai a manovrare la nave per sfuggire
     
  13. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    (Tiri)
    La nave venne raggiunta con facilità, in pochi momenti il mercantile venne affiancato e una larga passerella venne calata tra le due navi seguita da un'urlo terrificante
    "ALL'ARREMBAGGIOOOOOOOO!"
    L'urlo stupì tutti, anche i pirati, in quanto proveniva dal mercantile abbordato.
    Guendalo dopo aver urlato si lanciò all'assalto travolgendo diversi pirati che si stavano preparando ad assaltare, in breve...fu un carnaio e in pochi minuti Guendalo svuotò il ponte e scese sottocoperta dove liberò diversi prigionieri incatenati ai remi.

    In totale Afraglolius guadagna 60 monete e 2 offerte di bottino e l'oggetto Trireme:+2 ai duelli o agli scontri sul mare, da inserire nell'armeria degli eroi

    Poche ore dopo al comando della sua nuova nave Guendalo e il sacerdote Despin Adephilo giungevano sulle coste di Ogigia

    A te:
    1: Segui le indicazioni del marinaio e cerchi il mago indiano che incanta i serpenti
    2: inizi il iaggio verso le miniere in cui si nasconde l'Idra
     
  14. The Pony Killer

    The Pony Killer Spammer

    Registrato:
    17/11/2015
    Messaggi:
    899
    Località:
    Afragola (NA)
    "Eeeembèèèè?" Disse Guendalo rivolto a Despin con fare estremamente beffardo.
    "Hm" Despin lo fissava seccato "Avevi ragione, una semplice nave di pirati non può nulla contro la tua forza. Speriamo che le anime di quei pirati giungano nell'oltretomba e che attirino il favore di Ade su di noi"
    "So' figo, lo so"
    Despin lo fissò, portandosi la mano sul volto "Ed anche modesto. Piuttosto, a te hanno dato informazioni utili? Io mi stavo lavorando un mercante quando è arrivato l'attacco..."
    "Mmmh, un marinaio mi ha parlato di un mago, pare che provenga dall'Im.. In... India, sì. Comunque, pare essere bravo coi serpenti e pare li sappia incantare, quindi magari riuscirà anche ad incantare l'idra!"
    "Non so eh, un'Idra mi sembra un pochino diversa rispetto ad un serpente"
    "Hai mai visto un'Idra?"
    "No, ma-"
    "E allora! Proviamo su, che ci costa. Abbiamo abbastanza rifornimenti, una deviazione non guasterà"
    "E... non hai tutti i torti. Andiamo, su" Alla fine, Despin concordò con Guendalo ed entrambi si diressero in cerca dell'incantatore una volta giunti a terra ed ormeggiata con cura la loro nuova nave.
     
  15. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    tamarro, te la spacci perchè hai un'eroe mentre quei poveracci erano comuni mortali :nono:
     
  16. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    I due seguono la strada indicata dai marinai fino ad un piccolo villaggio sulla costa dove si fermano a pernottare (-2 monete)
    La mattina seguente nella piazzetta viene organizzato il mercato e li, i due compagni vedono una piccola folla radunata a semicerchio.
    Guadagnate le prime file osservano meravigliati un uomo con ampli e buffi abiti e uno strano cappello fatto di fasce che, seduto a gambe incrociate, suona un lungo flauto attorniato da una fila di serpenti di vario tipo che paiono danzare a ritmo con la musica, ogni tanto l'uomo ne guida uno in una cesta o in una bottiglia e chiude ed ogni tanto apre un'altra cesta e ne tira fuori un'altro da aggiungere al balletto.

    a te
    1:attendi la fine dello spettacolo per parlare con l'uomo e farti insegnare
    2: è ovviamente un trucco, riprendi il viaggio
     
  17. The Pony Killer

    The Pony Killer Spammer

    Registrato:
    17/11/2015
    Messaggi:
    899
    Località:
    Afragola (NA)
    Guendalo e Despin guardarono entusiasti lo spettacolo, effettivamente meravigliati dal modo in cui i serpenti parevano danzare attorno l'uomo.
    Una volta finito lo spettacolo, i due avrebbero approcciato l'uomo, con l'intenzione di scoprire come riuscisse a manovrare i serpenti con così tanta maestria, e gli avrebbero anche consegnato 5 monete per lo spettacolo.

    Quando incontrerà l'idra farà un bagno di umiltà mi sa :asd:
     
  18. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    Grazie alla lauta mancia Nagaindradevanagari...questo era il suo nome...portò i due a casa sua, e...in un giardino con al centro una fossa piena di serpenti di varia natura e varia pericolosità...si mise a spiegare a Guendalo le varie tecniche per attirare o repellere vari tipi di animali, spiegando che non era solo una questione di note o melodia ma anche di movimenti, ogni animale pensava qualcosa di diverso degli uomini e reagiva in maniera diversa, per i cani ad esempio siamo dei supercani semidivini, per i rapaci siamo dei pulcini troppo grandi e un po ritardati, per i gatti siamo oggetti che si muovono nel loro mondo, per i serpenti siamo o prede o minacce...ogni animale ci vede in un certo modo, il giocare sul come ci vede e come vogliamo farci vedere è il segreto...un leone non attacca se pensa che tu sia una preda pericolosa...ma attacca se pensa che tu sia un predatore rivale, la preda pericolosa può avvicinarsi al leone, addirittura diventarne amico...il predatore o la preda debole no
    Dopo due giorni di insegnamento Guendalo si sente pronto...è quindi giunto il momento dei saluti quando Nagaindradevanagari gli da una spinta facendolo cadere al centro della fossa, decine di serpenti si voltano verso Guendalo, Nagaindradevanagari gli lancia il suo zufolo
    "ciò che vai ad affrontare è più pericoloso e ti darà una morte più lenta e dolorosa del morso di uno solo dei miei cobra...dici di essere pronto...vivi e dimostralo"
    urlo dall'alto ridendo

    1: c'è un piccolo varco, uoi arrivare alla parete, scalare e via da quella trappola mortale
    2: te la giochi coi cobra, non puoi combattere, sono troppi e sei disarmato e a un solo morso sei perduto...ma puoi provare a placarli con lo zufolo
     
  19. The Pony Killer

    The Pony Killer Spammer

    Registrato:
    17/11/2015
    Messaggi:
    899
    Località:
    Afragola (NA)
    Nei giorni in cui Guendalo imparò l'arte dell'incantamento dei serpenti, Despin dovette tornare in patria ad Afragolius a seguito di una missiva del consiglio Afrano, lasciando Guendalo da solo ad affrontare l'ordalia di Ogigia.
    E a quanto pare l'ordalia iniziò ben prima del previsto: circondato da serpenti velenosi, Guendalo sentì l'adrenalina salirgli in corpo e si preparò a calciare quelle bestie quando lo zufolo, lanciato da Nagainfamebastardo o come si chiama, lo colpì in testa e lo fece rinsavire. L'eroe lo afferrò prima che cadesse e cercò di portare alla sua memoria gli insegnamenti del maestro... "Forza Guendalo, hai passato gli ultimi due giorni ad imparare queste cose... ed hai visto Hermes in persona manovrare gli animali con questo medesimo Zufolo. Quanto cazzo è bello sto Zufolo" Pensò tra sé e sé mentre portava lo strumento alla bocca.
    "Mi vedono come una preda, forse? No, sono troppo grosso. Probabilmente mi vedono più come una minaccia di cui è bene liberarsene..." Continuò a pensare Guendalo, mentre i serpenti si avvicinavano sempre più.
    In fine si decise. Come prima cosa cercò di rilassare i muscoli, assumendo una posa più rilassata e decisamente meno difensiva e, ovviamente, nemmeno offensiva. Cercò di comportarsi come se fosse un elemento neutro, un elemento che non voleva fare alcun male ad alcuno degli animali presenti nella fossa e la melodia che cercò di riprodurre con lo Zufolo era la medesima che il suo maestro riproduceva quando voleva che gli animali si allontanassero. Dopotutto, i serpenti di norma non uccidono animali troppo più grossi di loro per mangiarseli, ma solo per autodifesa. Pian piano, cercò di riprodurre anche la posa che assumeva il maestro, cercando di mantenere salde sia la calma fisica che mentale. Ogni pensiero svanì nella già solitamente vuota testa di Guendalo.
     
  20. giobia86

    giobia86 Spammer

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    999
    <3
    ti lovvo

    (tiro in cui rischi lammortemaleh)
    a poco a poco i serpenti si allontanarono da lui placidamente tornando a sonnecchiare pigramente, mentre si spostava per guadagnare il muro essi seguivano le sue note, capitava talvolta che dovesse fermarsi o fare un passo indietro per evitre un cobra più ostile degli altri ma in poco tempo riusci a raggiungere il muro e a guadagnare l'uscita.
    Una volta fuori non vi era traccia dell'incantatore e lui si sedette a riprendere fiato su una lunga panchina che circondava la fossa dei serpenti,contento di essere ancora vivo e...su una panchina morbida...morbida e decisamente lunga...e con uno strano parasole...e scagliosa...panico.
    Guendalo scattò quando si accorse di essere seduto su un gigantesco cobra, il corpo largo più di un metro e le cui tre teste gettavano un'ampia ombra sul cortiletto.
    Rimase così...in piedi...pietrificato.
    "I miei complimenti mortale" dissero all'unisono le tre teste di cobra incoronate
    "Ssssi decissssamente bravo" disse una
    "potremmo fargli un regalo ssssssicuro" disse un'altra
    "ssssi conossssscenza" disse la terza
    il corpo si mosse ed entrò a poco a poco nella fossa da cui cominciò a uscire del fumo di incenso
    le trè teste parlarono di nuovo
    "tre domande mortale, una a ciascuno, io ti risponderemo ssssssi"

    puoi fare 3 domande
     
    A Adamantio piace questo elemento.

Condividi questa Pagina