1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Ai compagni fedeli alla linea ci servono ancora i vostri soldi... per il rinnovo del server. Grazie dell'obolo

  3. Famo partì sto fantacalcio. E' tempo di rosicare
  4. E' resuscitato il vecchio gdr Cyberpunk, controlla nell'Antro dei Nerd, barbone.
SoHead: la nostra attività fisica preferita è giocare a quake.

Diplomazia Grigliata sulla spiaggia

Discussione in 'GDR' iniziata da giobia86, 02/06/2019.

  1. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    1.140
    Kull, tiranno di Arcadia invita rappresentanti di Timurania e delle Cicladi per discutere di un'alleanza dei popoli del mare.

    Fratelli, le nazioni della terraferma si stanno unendo in varie leghe, presto se resteremo isolati non potremo fare altro che soccombere, invito per tanto i vostri ambasciatori ad un simposio diplomatico per discutere in armonia del nostro futuro.
    Kull, Tiranno di Arcadia
    @Adamantio @Tzasstan
     
    A Adamantio piace questo elemento.
  2. Adamantio

    Adamantio Just a newbie

    Registrato:
    27/03/2019
    Messaggi:
    227
    La lettera del tiranno viene accolta con profonda attenzione nel regno delle cicladi.. Dopo una lunga discussione viene deciso di inviare una staffetta recante un messaggio che anticiperà solo di alcuni giorni l'arrivo di un giovane diplomatico che rappresenterà il regno delle cicladi.

    "Fratello, un alleanza fra i nostri popoli é stata sancita é per questo che il tuo timore é il nostro timore. Parlamentiamo dunque, perché la guerra porta distruzione, mentre la pace.. Prosperità. Avremo di certo di che.. Discutere."

    Alcuni giorni dopo, il diplomatico delle cicladi giunge nel regno di Arcadia. Saluta i vari dignitari e come é usanza passa in segno di rispetto davanti il tempio dei sommi olimpi fermandosi per presentare le sue offerte e quelle del popolo delle cicladi alle Divinità.
    Rispettando la tabella chiede il permesso di entrare a palazzo per discutere e.. Parlamentare



    @giobia86 @Tzasstan
     
    Ultima modifica: 02/06/2019
  3. Tzasstan

    Tzasstan Lonely Fapper

    Registrato:
    21/01/2019
    Messaggi:
    56
    Dopo i recenti avvenimenti in Grecia, il Sommo Rankor aveva deciso di chiudersi in un periodo di meditazione e riposo, a base di Bacco e Venere, per raccogliere le idee. O almeno questa era la scusa che aveva presentato ai suoi dignitari per poter rifuggire le noiose questioni di gestione interna. Fu una secchiata di acqua da parte di Enver, il suo sacerdote a tirarlo fuori dal suo torpore millenario.

    "PER ARES! TI SEI FUMATO IL CERVELLO ,VECCHIO?!"

    L'anziano sacerdote sospirò esasperato, porgendo una fiaschetta di buon vino Timuranese e una ciotola di biscotti provenienti dal Mulino Bianco, il loro nuovo stato vassallo. Una buona combinazione che avrebbe dovuto dare abbastanza energia e alcool al tiranno per affrontare la giornata.

    "Sommo Rankor, abbiamo ricevuto una missiva da parte di Kull di Arcadia..."

    "Quel isolano arrogante? Non mi interessa..."

    Borbottò il sovrano. Non aveva simpatia per gli atlantidei, specie di quelli vicini a lui. Era convinto, senza ironia, che gli atlantidei avvelenassero i pozzi e maledissero gli dei solo per provocare catastrofi sui loro vicini. Era convinto che Demetra avesse approfittato degli atlantidei per far sbarcare illegalmente sulle sue coste il cinghiale gigante. Irrazionale da parte sua, ma nessuno aveva coraggio di dirlo. Enver sapeva dell'importanza del messaggio e che non mandare Bogdan al simposio avrebbe portato problemi in futuro.

    "Sommo, capisco. Ma parlando d'altro ho bisogno che mettiate una X su questo ordine di arruolamento"

    "Va bene, ma poi esci che ho bisogno di altri cinque minuti per dormire."

    Disse scribacchiando la sua firma su un rotolo di pergamena. Enver si congedò soddisfatto e fece inviare alla corte di Re Kull il seguente messaggio.

    "Dal Sommo Rankor, Prescelto di Ares, Grigliatore del Disastro, Sovrano del Mulino Bianco, Flagello di Creta al Tiranno Kull di Arcadia,
    la vostra richiesta fa onore alla saggezza di cui voi atlantidei siete famosi. E' tempo di discutere del futuro e dell'armonia che io, Rankor di Timurania, bramo sopra ogni cosa. Manderò il mio messo quanto prima per discutere. E non dimenticate il vino, perché Bogdan non lo farà

    Saluti tirannici,

    Rankor"
     
    A Adamantio piace questo elemento.
  4. wezard78

    wezard78 Lonely Fapper

    Registrato:
    22/05/2019
    Messaggi:
    62
    L'oratrice Phryne viene inviata senza invito a cercare di unirsi all'alleanza del mare, una volta arrivata ad arcadia chiede di potersi unire alla grigliata.
     
  5. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    1.140
    Kull accoglie il nuovo inatteso ospite, sebbene l'incontro sia per creare un'alleanza di popoli del mare ogni nuovo amico è benvenuto anche se proviene dalla terraferma

    Su una bassa terrazza sulla spiaggia, osservando un nuovo gigantesco porto in costruzione, Kull accoglie i suoi ospiti, su un pavimento di tappeti e cuscini mentre i servitori portano cibi e bevande.

    "Fratelli, amici, oggi siamo qui riuniti per celebrare un amore che unisce i nostri popoli, il mare, sacrificheremo pertanto una grande ecatombe al sommo Poseidone per celebrare la nostra armonia"
    Al battere le mani vengono portati una coppia di buoi uno bianco e uno nero a ciascuna delegazione recanti sulla schiena delle ceste di monete
    Timurania, Cicladi e Poseidonia ricevono 2 offerte e 20 monete ciascuna come dono da parte di Arcadia
    "Accettate questi doni per voi e per gli dei che benedicano la nostra unione...bene fratelli, i popoli del mare hanno molto in comune, liberi come gabbiani abbiamo ciascuno di noi indipendentemente annullato l'infame usanza della schiavitù ed oggi possiamo unirci in armonia, non sarà facile, abbiamo usi e costumi diversi e i nostri popoli sono differenti ma sono convinto che con un po di buona volontà potremmo trovare un modo di tenere lontana Eris dalle onde, ditemi fratelli che ne pensate?"
     
  6. Adamantio

    Adamantio Just a newbie

    Registrato:
    27/03/2019
    Messaggi:
    227
    Con sorpresa si ritrova seduto ad un tavolo con i rappresentanti di buona parte delle isole dell'egeo e alcuni delegati di Poseidonia che saluta con un cenno del capo.
    "Tiranno Kull, il tuo cuore é colmo di generosità. Da amici ed alleati quali ci fregiamo di essere accogliamo i tuoi doni. Con queste sacre monete, un grande porto verrà costruito durante la pace olimpica per dare nuovo e reale impulso al commercio.. È queste offerte, moltiplicate per tre verranno alzate ai sommi olimpi per pregarli affinché pace e commerci equi accrescano pace ed armonia.. Fra tutti noi.. " fisso l'attenzione sugli altri due rappresentanti.." Elleni che sedete a questo tavolo, il regno delle cicladi vi saluta con cordialità, dispiacendosi che una nobile nazione come il regno di Creta, non sia qui. " fissa il delegato di Timurania.." porto dunque il loro grido di dolore a questa riunione.. echi della guerra senza senso sono giunti alle nostre orecchie. Morte e distruzione fra la loro popolazione." pausa ".. delegato di Timurania.. Preghiamo che i nostri fratelli cretesi abbiano un trattamento che rispecchi la civiltà dell'uomo, almeno pari ai cittadini della tua nazione Timurania." non si scomposte, respiro profondamente.." é così?.. Nel caso contrario, ci offriremo di accogliere i nostri fratelli cretesi che disprezzare, come atto di buona volontà durante la tregua olimpica. 4000 cittadini durante la tregua olimpica (//4 coloni) e 2.000 cittadini (//2 coloni) nei successivi 3 anni a venire." fisso i presenti. "Eris.. La discordia.. é sempre in agguato. Il buon senso fra noi é uno fra i pochi scudi che conosciamo per arginarla. Per questo.. Non desideriamo il fallimento di queste trattative.. Non saranno le voci che abbiamo ascoltato a pesare qui, ma le decisioni che, spero di comune accordo, prenderemo a questo tavolo."
     
    Ultima modifica: 10/06/2019
  7. wezard78

    wezard78 Lonely Fapper

    Registrato:
    22/05/2019
    Messaggi:
    62
    osserva tutti i presenti nessuno escluso , ma prima di tutti fà gli omaggi al padrone di casa "la ringrazio tiranno kull per averci accettato e per il prezioso dono e a nome del mio popolo ringrazio anche tutti i presenti" poi va ad aggiungere "noi siamo un popolo nato sulla terra ma siamo un popolo di mare, adoriamo poseidone e il nostro popolo è sempre più incentrato sul mare" poi ascolta il dire del rappresentante delle isole cicliade e annuisce appena "c'e' un detto fra il mio popolo che dice, l'uguaglianza ci separa, le diversità ci uniscono, ed il fatto che siamo popoli diversi con usanze e costumi diversi sarà la nostra forza" e non dice altro per ora
     
  8. Tzasstan

    Tzasstan Lonely Fapper

    Registrato:
    21/01/2019
    Messaggi:
    56
    L'Oratore Bogdan apprezzò di sicuro l'accoglienza del Tiranno di Arcadia, da suo nonno aveva imparato tanto tempo fa che la vista di un cantiere era un panorama che alimentava l'intelletto. Inoltre il delicato vino rosso servito dai servi del atlantideo era eccezionale diluito con acqua e con un aggiunta di miele.
    Certo, l'imbucata era strana, del resto chi poteva dire che non fosse una spia, ma finché Kull non era indignato che senso avevqa per l'illiro esserlo? Bastava solo non sbottonarsi troppo riguardo le faccende di stato di Timurania.

    "La vostra generosità è...disarmante, per molti versi, sommo Kull. Riguardo l'unione, Timurania non disdegna l'idea di unire le forze per fronteggiare insieme le nuove leghe che stanno nascendo..."

    Bogdan fece una pausa ad effetto, bagnando il suo palato con un generoso sorso di vino, mentre una ragazza della servitù riempiva il suo piatto di diversi tagli di maiale grigliato. Il sommo Rankor era troppo scorbutico ultimamente. In una grigliata del genere si sarebbe divertito, del resto oltre alla battaglia grigliare era una delle poche cose che gli riusciva bene da solo.

    "Perché, sebbene l'armonia e la pace siano qualcosa degna a cui aspirare, è innegabile che la guerra presto verrà. E come ha detto la Phryne, anche se siamo molto diversi nelle nostre usanze, insieme possiamo essere una forza da temere e rispettare in tutta la Grecia. E chi non sarà pronto a noi verrà schiacciato. La domanda che Rankor di Timurania porge a Kull di Arcadia, tramite me, è: che cosa avevi in mente nello specifico in questa unione?"

    Il commento del messo delle Cicladi non passò inosservato a Bogdan che subito si girò, mostrando il suo miglior sorriso.

    "Disprezzo verso i cretesi? Guerra senza senso? Re Minosse va in giro a dire questo ora? E' questa la sua scusa per non essere presente qui? Il Sommo Rankor ha attaccato in maniera preventiva prima che i cretesi espandessero ulteriormente le loro mire da conquistatori oltre la loro isola. Ed inoltre ha pure accettato la richiesta di pace dello stesso Minosse, che si è offerto lui stesso di diventare stato vassallo di Timurania, mantenendo però la sovranità sulla sua gente. Timurania ha offerto di proteggere le sue spiaggie in cambio di un tributo annuo ed ora il re di Creta va in giro dicendo che stiamo tormentando il suo popolo? La razzia che ha seguito la conquista della sua capitale è stata legittima dopo la sua sconfitta e dopo di essa il suo popolo non è stato toccato. Quindi con tutto il rispetto, se il popolo cretese è oppresso forse è il caso che Minosse smetta di governare e che Creta abbia un nuovo sovrano."

    Un altra pausa ad effetto, tempo per Bogdan di dare un generoso morso ad una braciola. Sale e rosmarino...accoppiata vincente. Se solo Kull non avesse finito la salsa allo yogurt...

    "Che esso sia cretese o illiro."
     
  9. Adamantio

    Adamantio Just a newbie

    Registrato:
    27/03/2019
    Messaggi:
    227
    Ascolto con estrema attenzione il dire del delegato di Timurania e lo ringrazió per la schiettezza.

    "Fratelli e pari che sedete a questo tavolo.. Di certo una decisione é necessaria. Un accordo mancato.. O peggio, un accordo non completo sarebbe un danno per tutti." fece una pausa, umettandosi le labbra con dell'ottimo vino.. "ringrazio il delegato di Timurania per le sue schiette parole." una pausa quasi teatrale, alza dosi in piedi e alzando il calice quasi a voler chiedere un brindisi.. "Sagge e pericolose." guardo negli occhi gli alleati, i neutrali e quelli un po' meno.. "saró schietto a mia volta. Il regno delle cicladi non si opporrà al tributo di timurania, come già detto, la preoccupazione della mia nazione é nelle genti cretesi e non nelle terre.. Di certo, un accordo fra noi, che ci fregiamo con l'appellativo di" popoli del mare" deve passare per la risoluzione della questione cretese. Un.. Isola non allineata e neutrale potrebbe essere.. Dannosa per tutti. " fece una pausa.." apprezziamo la buona volontà di coloro che siedono a questo tavolo, come cicladi, confermiamo la nostra leale e gioiosa collaborazione al progetto e ci spenderemo affinché sia condiviso da tutti.. Le cicladi, non vedono nemici seduti a questo tavolo, solo preziosi alleati. Un alleanza difensiva sarebbe cosa buona... Da ogni minaccia esterna la lega.. "
     
    Ultima modifica: 14/06/2019 alle 17:36
  10. wezard78

    wezard78 Lonely Fapper

    Registrato:
    22/05/2019
    Messaggi:
    62
    Ascolta con attenzione le parole dei presenti "io forse sono l'ultima persona che può parlare, dato che non ero nemmeno invitata, ma una cosa ho imparato dai miei cugini che uno stato anche se vasallo non può essere considerato in una lega o alleanza che sia e se non si da una chiara e precisa impronta su cosa è creta in relazione a quanto stiamo parlando ora tutti riuniti, perchè quello che passa è che non essendo nessun rappresentate per creta rischia di rimanere fuori da questa alleanza e rimanendo fuori c'e' il rischio che qualcuno la conquisti e come affronterà la cosa il popolo del mare?" poi aggiunge "ma chiudendo il discorsio noi siamo per un patto di difesa sui partecipanti del popolo del mare"
     
  11. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    1.140
    "Creta non è stata invitata perchè non si invitano i vassalli tra i grandi, ho inviato messaggi ai vostri governi non ai singoli governatori di ogni vostra provincia, detto questo, ho già un alleanza con le cicladi che hanno dimostrato molto ormai in termini di amicizia, ovviamente vorrei un'alleanza tra tutti noi, e sebbene sappia che per mancanza di diplomatici questo ora non è possibile in toto vorrei iniziare a muoverci in questa direzione.
    Mi pare di comprendere che la questione cretese sia di capitale importanza per la riuscita di questo negoziato, da un lato le cicladi vogliono una Creta cretese, dall'altra Timurania difende i suoi diritti di conquista, conoscete già la mia opinione su Minosse e devo dire che mi trovo in accordo con gli illiri in tal senso, pertanto la mia proposta è semplice, le cicladi prenderanno possesso di creta così che essa resti in mano cretese, dall'altro lato pagheranno un tributo a Timurania così che l'onore di Rankor non venga offeso, entrambi guadagnate da questo accordo e si può procedere a questioni più importanti, non sarà facile fare una lega tra noi ma ci si puù unire tutti in un'alleanza con uno che faccia da capofila, un'alleanza non solo difensiva ma totale, giurata davanti a Poseidone che ci unisce tutti, questo ci legherebbe in maniera quasi indissolubile, che ne dite? se siete daccordo procederei alla votazione per decidere chi potrebbe essere il capofila della nostra alleanza, personalmente voto le Cicladi, hanno dimostrato un certo attaccamento ai principi nelle questioni diplomatiche, ora vorrei sentire la vostra opinione."
     
  12. Adamantio

    Adamantio Just a newbie

    Registrato:
    27/03/2019
    Messaggi:
    227
    Rimase a dir poco sorpreso da tale magnanimità è suo malgrado si concesse un lungo attimo di silenzio per ascoltare il dire dei presenti.
    "Fratelli, é un grande onere ed onore ció che il magnifico tiranno Kull, propone.. il regno delle cicladi sarà eternamente grato per questo gesto e, rinsalderà ancor più il nostro comune rapporto di stima ed amicizia." fece una pausa.. "é una valida proposta e se siete d'accordo potremmo seguire il dire di Arcadia che qui ci ha riuniti.. Come prassi consolidata da generazioni sulla nostra isola, il regno delle cicladi si asterrebbe da un eventuale votazione che la riguardi" scambio un lungo sguardo con i presenti.. "nel caso si concordi il disegno pensato dal magnanimo Kull, il regno delle cicladi si impegberebbe a pagare un tributo a Timurania concordato e sostanzioso.. Non si puó negare, tuttavia che Timurania, abbia pretese legittime pari a quelle degli attori principali su Creta, date dal valore e dal sangue versato dei suoi soldati. La sua voce non puó essere di certo ignorata.. nel caso di rifiuto, come gesto di perenne alleanza fra tutti noi e sopratutto per fugare ogni dubbio sulle reali intenzioni della mia nazione.. Intenzioni amichevoli e non di conquista e travaricazione, propongo di far essere creta, un isola di interscambio culturale e commerciale, fra le nostre culture, così diverse eppure così desiderose di unirsi in un alleanza, siamo qui riuniti tutti attorno ad un comune tavolo e sotto un comune tetto, Arcadia ci ha dato questa enorme e meravigliosa possibilità, stà a noi non sprecarla, sogno di una creta e sopratutto di un popolo cretese che stanco dalle guerre che l'hanno martoriata si sviluppi in pace con l'aiuto ed il benessere concessole dal commercio fra noi.
    Siamo quattro nobili nazioni.. Facciamo di creta un isola di scambi e commercio libero fra i popoli del mare acquistando ognuno una regione dell'isola che diventerà la propria base logistica e costruiamo la nostra reciproca fiducia su quella terra che negli anni ci ha sempre visti divisi.. Questo che entrerà sarà l'anno della pace olimpica, i sommi olimpi che ci scrutano nel cuore e lo conoscono ci saranno di certo benigni.. Come fratello del popolo cretese, vi chiedo solo garbo con la sua popolazione, nel caso sia di impedimento, mi offrirei, come già fatto, ad accogliere le sue genti.."
     
    Ultima modifica: 17/06/2019 alle 07:56
    A wezard78 piace questo elemento.
  13. wezard78

    wezard78 Lonely Fapper

    Registrato:
    22/05/2019
    Messaggi:
    62
    ascolta in silenzio il parlare sia del tiranno kull sia il regno delle cicliadi e prima di rispondere sembra riflettere su entrambe le proposte "Entrabe le proposte sono giuste, sia la vostra" verso il tiranno kull "e sia la vostra " verso il regno delle cicliadi " ma è giusto metterla ai voi, almeno una delle due proposte" si schiarisce appena la voce "dopo un'attenta riflessione penso che lì'idea di rendere creta un isola di scambi e commercio tra il popolo del mare sia la proposta migliore perchè oltre a non creare dissapori, andrebbe a creare una solidità ancora maggiore nella nostra alleanza, per cui si io voto per la seconda idea quella del regno delle cicliadi"
     
  14. giobia86

    giobia86 Spam Master

    Registrato:
    23/12/2018
    Messaggi:
    1.140
    "beh non resta che sentire cosa ha da dire l'inviato di Timurania a riguardo"
    Intanto giunge un messaggero, Kull legge il messaggio con lo sguardo sempre più stupito, a un certo punto si alza in piedi con uno sguardo al limite dell'ira e passa il foglio al delegato delle Cicladi quasi lanciandoglielo davanti, poi si volta verso l'inviato di Poseidonia afferrando l'ascia bipenne accanto a lui.
    "FUORI DALLA MIA TERRA O NEANCHE LA PROTEZIONE CHE ZEUS CONCEDE AGLI OSPITI TERRà LA TUA TESTA ATTACCATA AL TUO CORPO!"
     
  15. wezard78

    wezard78 Lonely Fapper

    Registrato:
    22/05/2019
    Messaggi:
    62
    osserva la reazione che il tiranno ha verso l'oratrice "non sò cosa vi è preso, ma prima mi dite che sono un ospite gradito, poi mi puntate l'arma come un criminale, questa cosa non ha davvero senso, me ne vado certo e scusate ancora del disturbo" per poi andarsene e una volta in sicurezza sulla barca maledice kull e arcadia come meglio può.
     

Condividi questa Pagina